closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 16.07.2016

In Turchia carri armati nelle strade. I militari: «Abbiamo preso il potere». Bloccati i ponti sul Bosforo e l’aeroporto di Istanbul, black out sui social, irruzione di soldati nella tv di stato. Scontri tra polizia ed esercito che spara sulla folla anche ad Ankara. Il presidente Erdogan con un cellulare chiama alla resistenza la popolazione e fugge in aereo. La Germania gli nega l’atterraggio. Rischio di guerra civile. Dal vertice Usa-Russia a Mosca il via libera alla destituzione del Sultano

Internazionale

Sventato il colpo di stato militare in Turchia

Simone Pieranni

In Turchia carri armati nelle strade. I militari: «Abbiamo preso il potere». Bloccati i ponti sul Bosforo e l’aeroporto di Istanbul, black out sui social, irruzione di soldati nella tv di stato. Scontri tra polizia ed esercito che spara sulla folla anche ad Ankara. Il presidente Erdogan con un cellulare chiama alla resistenza la popolazione. Almeno 90 morti. All'alba il colpo di stato è sventato, arrestati migliaia di militari

NIZZA

La città muta cerca i suoi riti

Maurizio Pagliassotti

L’orrore - tra aiuole e sole, turisti e moules frites - qui è quasi inconcepibile. La strage durante i fuochi ha colpito soprattutto i bambini, perduta la mano dei genitori: 10 sono morti, 54 feriti

La Francia ferita al cuore

Anna Maria Merlo

Durissimo il risveglio dopo la sanguinosa notte alla Promenade des Anglais: 84 morti e 202 feriti. La destra attacca Hollande sulla sicurezza: Marine Le Pen chiede di scendere in guerra contro il «flagello islamista», Sarkozy vorrebbe lo stato di emergenza al massimo. Il governo proroga l’allerta

Politica

Roma rafforza l’intelligence

Andrea Colombo

Dopo l'attentato di Nizza rafforzata la sicurezza al concerto di Springsteen nella capitale. Palazzo Chigi teme panico e xenofobia. Convocati tutti i capigruppo per lunedì. Renzi: «Reagire è un dovere morale». Ma niente discorsi bellicosi né azioni militari. Il premier cerca unità di intenti con le opposizioni. Meloni e Salvini si sfilano subito alla ricerca di voti. 5 Stelle prudenti

Italia

Indagati i vertici di Ferrotramviaria

Gianmario Leone

La società gestisce la tratta dove è avvenuto lo scontro tra i due treni. Gli avvisi di garanzia salgono a sei, dopo aver coinvolto tre ferrovieri. Inchiesta sui fondi Ue. Oggi i funerali

Cultura

Gioie e dolori di un museo

Adriana Pollice

Cosa cambia con il direttore-manager Sylvain Bellenger. Tra progetti, riallestimenti di collezioni, mostre contemporanee, ristoranti e Costa Crociere. Un progetto prevedeva il recupero della vocazione produttiva del «Real Bosco», ma ora sembra bloccato

Le virtù collettive della «sprezzatura»

Francesco Benigno

Amedeo Quondam restituisce al lettore «Il Cortegiano» di Baldassarre Castiglione sotto forma di un’opera monumentale in cui viene documentato il percorso editoriale che ha accompagnato il testo. E rintraccia il processo dinamico scaturito da complicità, omissioni, errori, divergenze tra autore, copisti e tipografi

Pellegrinaggio laico nel sud del mondo

Gianfranco Capitta

Inteatro festival, luogo di scoperta di realtà interessanti legate all’attualità come in «Tijuana», ambientato nella repubblica messicana e «The roots» degli Accrorap

L’universo romantico di Giselle

Francesca Pedroni

Debutto stasera a Civitanova dell’allestimento dell’opera francese a cura del Balletto di Roma. Diretto artisticamente da Roberto Casarotto

Quella bellezza incompiuta

Alberto Castellano

Lo sguardo visionario di Lamberto Lambertini in una personale composta da quattordici opere, aperta fino al 30 luglio

Lo schermo del disgelo

Sergio M. Germani

Al festival bolognese una selezione di opere sovietiche dal 1956 al 1959, che rivelano il momento più autentico del rinnovamento

Verdad, l’utopia è necessaria

Virginia Tonfoni

Lorena Canottiere è l'autrice della storia di una comune e di una miliziana anarchica. Una storia che parla di prede e predatori sui monti dopo la presa di Barcellona

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.