closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 16.04.2019

Alle 18.50 di ieri sera, davanti a una platea mondiale esterrefatta, Notre Dame ha cominciato a bruciare. L’incendio, fuori controllo a causa delle grandi altezze, ha divorato il tetto e ha fatto crollare la simbolica guglia di Parigi. Ignote ancora le cause

Europa

Notre-Dame in cenere, «è tutto perduto»

Anna Maria Merlo

Crolla la guglia, i pompieri tentano di salvare le opere d’arte all’interno. Macron rimanda l’intervento in tv. L’incendio che ha distrutto il monumento più visitato al mondo potrebbe essere scoppiato a causa dei lavori di restauro in corso

Internazionale

Haftar da al-Sisi, la guerra lievita: quasi 20mila sfollati

Rachele Gonnelli

A Tripoli il generale ammassa i tank. Bengasi, attacco fallito al capo dell’antiterrorismo. Liberati in Tunisia 13 francesi armati. Per il Qatar erano consiglieri militari diretti in Cirenaica. Il bilancio delle vittime arriva a 147, di cui 13 feriti. Almeno 3.650 le famiglie senza casa

Il gelo degli Usa su Conte

Domenico Cirillo

Il presidente del Consiglio italiano cerca un ruolo nella crisi libica ricevendo a Roma il numero due del governo di Tripoli e l'emiro del Qatar ministro degli esteri. Non può andare però oltre gli appelli al cessate il fuoco, mentre Trump non molla Haftar e non risponde al telefono di palazzo Chigi. Per Washington Serraj non è una soluzione stabile

Commenti

In compagnia dell’Emirato sbagliato

Alberto Negri

Con l’Emiro del Qatar, mentre lui finanziava centri islamici, ospedali e università, comprandosi aziende, armi e manager, l’Italia si è messa allegramente alla cassa chiudendo un occhio, e forse due, sui Fratelli Musulmani, qui e in Libia. Così, per farci intendere come funziona, ci hanno mandato Haftar nel cortile di casa, a Tripoli

ROMA

Tiro al Campidoglio

Giuliano Santoro

Salvini punta contro la più ingombrante amministrazione 5S con un occhio alle europee

Politica

Cué: il Pd smantella lo stato sociale

Daniela Preziosi

Il candidato presidente della Sinistra europea, spagnolo delle Asturie: Zingaretti fa come Macron, noi faremo accordi ma solo con chi vuole rafforzare il welfare. In questo modo si combattono le destre

Banche, i risparmiatori a Conte: «Ci incontri o è protesta»

Mario Pierro

Le associazioni dei risparmiatori colpiti dalle crisi bancarie, viste le voci dello slittamento a maggio del provvedimento sui rimborsi, chiedono al presidente del Consiglio Giuseppe Conte un nuovo incontro il 18 aprile. Ma Di Maio: "Decreto crescita e sblocca cantieri in gazzetta ufficiale oggi". Salvini: "il rimborso doveva essere «una partita già chiusa"

Europa

«Localismo». Ecologia e no ai migranti nel manifesto europeo di Marine Le Pen

Guido Caldiron

Presentato a Strasburgo un testo di 76 pagine che annuncia «un’Alleanza europea delle nazioni». E la leader dell'estrema destra conferma, in un’intervista alla Frankfurter Allgemeine Zeitung, di aver affidato a Matteo Salvini «il mandato» di contattare nuovi soggetti per formare una sorta di «super-gruppo» a Bruxelles

Brevi dal mondo: Cina, Stati uniti, Afghanistan

Red. Esteri

Nelle università cinesi arrivano i primi corsi di laurea in intelligenza artificiale. Sarà reso noto giovedì, ma con molti omissis, il rapporto Mueller sul Russiagate. Al prossimo (e ultimo) round negoziale di Doha tra Usa e Talebani ci saranno anche le donne

L'inchiesta

Il Canada vuole voltare pagina

Matteo Bartocci

Il governo di Ottawa rompe un tabù e nel budget di quest’anno stanzia 595 milioni di dollari a sostegno di giornali e giornalisti. Ecco cosa prevede

Un collezionista di insolite presenze

Francesca Lazzarato

Lo scrittore e giornalista argentino Juan Rodolfo Wilcock era nato il 17 aprile del 1919. Ora il comune di Lubrano gli dedica una giornata di studi, mentre Adelphi ristampa «Il libro dei mostri»

Visioni

Contaminafro, identità delle culture contemporanee

Redazione visioni

Presentata la sesta edizione del festival (18-29 giugno) ideato e diretto dal danzatore e coreografo camerunense Lazare Ohandja insieme all'Associazione Mo'O Me Ndama, con la produzione musicale di Giovanni Amighetti.

Splendori e miserie del reggiseno

Mariangela Mianiti

Forse per smaltire fondi di magazzino, forse per attirare clientela, un noto marchio di abbigliamento intimo ha lanciato una campagna sconti legata alle taglie dei reggiseni.