closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 16.01.2019

È la disfatta di Theresa May, la Camera dei Comuni boccia il suo accordo negoziato con Bruxelles. 230 i voti di scarto. Governo nel caos e paese spaccato a metà. Corbyn ne approfitta: oggi la mozione di sfiducia. Brexit in un vicolo cieco

Commenti

Unione europea nella tempesta

Anna Maria Merlo

Dalla Gran Bretagna alla Francia, dalla Grecia alla Romania e alla Polonia, persino la Germania, la maggioranza dei paesi sono in difficoltà. Bruxelles e Francoforte (Bce) rispondono che la sola difesa della sovranità passa per la Ue. Il rischio di paralisi dopo le elezioni europee. E da Juncker arriva l'autocritica tardiva sull'austerità e il trattamento alla Grecia

Politica

Referendum propositivo, si parte

Andrea Fabozzi

In aula alla camera la legge di revisione costituzionale voluta dai 5 Stelle. Nuove critiche dai giuristi, la maggioranza orientata ad accogliere alcune proposte di modifica

Economia

Sprofondo Mps, Salvini accusa la Bce: ci attacca

Massimo Franchi

Le indicazioni della Vigilanza sulla riduzione dei crediti deteriorati costerebbero 15 miliardi agli istituti italiani. Tutte le banche crollano in Borsa. Bankitalia e Abi in difesa: «la situazione dei crediti è migliorata». Ma il decreto Carige potrebbe allargarsi per intervenire in modo sistemico

Commenti

È morto un barbone. Anzi dieci, a Roma

Ascanio Celestini

Quando se ne va un barbone non è solo lui che scompare. E nemmeno il suo sguardo un po’ supplichevole e un po’ disincantato. Da quell’angolo di città si sfila l’ombra dal marciapiede

Amsterdam, una vittoria per i rider di Deliveroo

Alessandro Pirovano

I ciclofattorini sono lavoratori dipendenti, non autonomi, stabilisce la sentenza dei giudici, e devono essere pagati secondo quanto stabilito dal contratto collettivo del settore

Commenti

Jan Palach, un giovane tra Marx e la Bibbia

Francesco Leoncini

Era figlio della Primavera e il cedimento al diktat di Mosca dopo l’occupazione era stato un trauma. I giovani erano entusiasti del «socialismo dal volto umano» dell’inizio del ’68

Crisi diplomatica tra Pechino e Ottawa

Simone Pieranni

A seguito della condanna a morte di un cittadino canadese, dopo l'arresto in Canada di un'importante dirigente della Huawei, tra Ottawa e Pechino il clima si è fatto incandescente

Brevi dal mondo: Honduras, Siria, Brasile, Venezuela

Red. Esteri

Partita una seconda carovana migranti verso gli Usa. Erdogan annuncia "storico accordo" con Trump su Rojava. Bolsonaro resta nell'accordo di Parigi e arma i cittadini. E a Caracas Maduro quadruplica il salario minimo

Da Pompeo a Juve-Milan: un via vai di ragioni di stato

Michele Giorgio

Si gioca oggi a Gedda la partita che cancella i crimini di Riyadh e i diritti delle donne. Nella visita appena conclusa, il capo della diplomazia Usa ha dato pieno appoggio all'erede al trono Mohammed bin Salman

Il pressing dell’ipocrisia per accalappiarsi miliardi

Luca Pisapia

Prima si fa l’accordo per disputare la partita (o il torneo) con la dittatura che ne ha bisogno per ripulirsi un po’ l’immagine. E tutto tace. Poi monta l’indignazione, spesso mirando a obiettivi sbagliati, giusto per consolare le nostre coscienze. Poi cala di nuovo silenzio

Commenti

In campo bombe e business

Nicoletta Dentico

Tutti gli affari italo-sauditi, camuffati da diritto al lavoro e leggi da modificare. È il momento di una discussione pubblica seria sull’impatto del complesso militare-industriale italiano sulla instabilità geopolitica in Medio Oriente

Cultura

Geografie remote della pazzia

Arianna Di Genova

Parla Johanna Holmström, autrice del romanzo «L’isola delle anime» - che esce domani, per Neri Pozza - e che riporta alla luce le storie delle «malate incurabili» dell’ospedale psichiatrico di Själö, chiuso nel 1962 ma la cui vicenda è stata dimenticata fino al 2006. "Volevo entrare nei pensieri e personalità delle pazienti, come nessun diario medico né documento giudiziario avrebbe potuto fare"

L’attento vagabondo di una storia delle storie

Marco Spagnuolo

"La flanêrie. Del camminare come metodo" di Letizia Carrera per Progedit. Nel testo la sociologa traccia una genealogia di questa figura - il flanêur - per rivelarne dapprima la sua dimensione rivoluzionaria dentro le grandi trasformazione di fine Ottocento e inizio Novecento, e poi la sua applicazione oggi

Le ossessioni degli Australian Open

Mazzino Montinari

Con il torneo inizia la stagione 2019 del tennis. Nel torneo maschile l'ago della bussola sembra orientato verso Dokovic, in quello femminile la scelta è tra Serena Williams e il caos

L'Ultima

Morire di lavoro a Milano

Roberto Maggioni

Un anno fa quattro operai della Lamina rimasero uccisi dalle esalazioni di gas . Operavano senza protezione. Per i pm l’azienda avrebbe risparmiato sulla sicurezza. A febbraio l’udienza preliminare per decidere se rinviare a giudizio il titolare. Una tragedia che non rappresenta però un caso isolato. Per l’Inail nel 2018 c’è stato un aumento degli incidenti mortali in tutto il Pese. «Ma non ci sono investimenti in materia, altro che governo del cambiamento», spiega Roberta Turi segretaria della Fiom di Milano