closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 15.11.2019

«Omicidio preterintenzionale». Per la morte di Stefano Cucchi condannati a 12 anni di reclusione i due carabinieri picchiatori. Punito per falso il militare testimone delle torture e il maresciallo che ha coperto i depistaggi. La verità dieci anni dopo. Ma Salvini non chiede scusa

Calabria, Zingaretti lancia Rubbettino

Silvio Messinetti

Incontro al Nazareno tra il segretario dem e l'editore, che ha chiesto tre giorni prima di sciogliere la riserva. Il suo sponsor è l'ex governatore Loiero

Chiese, gallerie, libri in rovina nel lunapark semisommerso

Tiziana Migliore

A San Marco l’acqua ha superato il metro e 65 cm invadendo il nartece, rompendo le finestre, allagando il pavimento musivo e sommergendo la cripta. Non sono stati risparmiati il chiostro di Sant’Apollonia, di epoca romanica, e la chiesa barocca di San Moisè

Economia

«Noi pensionati siamo un terzo del paese: ci devono ascoltare»

Massimo Franchi

Il segretario dello Spi Cgil alla vigilia della manifestazione al Circo Massimo. «Serve una legge quadro sulla non autosufficienza, rivalutazioni piene, 14esima allargata. In 7 anni ci hanno tolto 44 miliardi: li hanno messi nel debito pubblico, non li hanno dati ai giovani»

Europa

Francia, allarme ospedali pubblici

Anna Maria Merlo

Sistema in «pericolo di morte», a causa della privatizzazione e dell’austerità. Lo sciopero del settore riempie le piazze. Macron promette un «piano d’emergenza», con più soldi, in tempi brevi

AMERICHE

Il golpe in Bolivia è una frattura continentale

Roberto Livi

Da una parte gli Stati uniti, il suo "ministero delle colonie", l’Organizzazione degli Stati americani (Oea), col suo nocciolo duro formato dai governi di destra, Brasile, Colombia, Honduras, Perù al quale si è aggiunto l’Ecuador del presidente Lenín Moreno. Tutti impegnati a colpevolizzare Evos Morales e la sua «sete di potere». Dall’altra vi è un ristretto gruppo di paesi con governi progressisti: Venezuela, Cuba, Nicaragua, Messico e Uruguay, i quali condannano «il colpo di Stato»

Quell’intimità senza corpo che rischia di diventare astrazione

Alessandra Pigliaru

Un’intervista con lo scrittore e filosofo sloveno e docente all'Università di Lubiana, domenica al MaMu di Milano ospite di Bookcity. Il suo ultimo romanzo, appena tradotto in italiano da Carbonio, si intitola «Il tocco del pianista». Porta avanti i suoi studi sul senso del tatto anche in forma letteraria

Vampiri e fantasmi al Tff

Silvana Silvestri

Dal 22 al 30 novembre la nuova edizione del festival piemontese. Apre «Jojo Rabbit» di Waititi, satira del nazismo, un premio all'icona horror Barbara Steele

Furiosi noir in tinta giapponese

Matteo Boscarol

È diventata oramai quasi una sorta di usanza fra il popolo dei cinefili della rete quella di dedicare il mese di novembre al genere giallo

Mancini e il new deal azzurro

Nicola Sellitti

La nazionale italiana che gioca domani sera in Bosnia e lunedì in Armenia con la qualificazione già in tasca, cancella l'Annus Horribilis della gestione Ventura