closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 15.10.2019

L’Unione europea «condanna» Ankara, ma sceglie di non decidere sull’embargo unitario di armi al Sultano Erdogan. Di Maio annuncia l’addio italiano alle forniture militari, ma solo per il futuro. Le forze turche intanto minacciano Manbij e Kobane. 200 mila gli sfollati in fuga. E dopo l’accordo con i curdi, l’esercito di Damasco entra a Rojava

Solita Ue, sull’embargo di armi alla Turchia non c’è l’accordo

Anna Maria Merlo

I ministri che dovevano preparare il Consiglio europeo di giovedì e venerdì, si limitano a invitare i 28 paesi membri ad «adottare posizioni nazionali inflessibili relative all’esportazione di armi verso la Turchia». Ci sarà un «gruppo di lavoro», che si riunirà in settimana, per cercare un coordinamento tra paesi Ue

Facebook cancella le pagine delle reti di solidarietà con i curdi

Daniele Gambetta

Tra gli altri, Facebook ha oscurato la pagina di Binxet - Sotto il Confine, documentario di Luigi D’Alife (con la voce narrante di Elio Germano) che racconta la resistenza del Rojava e le responsabilità dell'Europa nelle atrocità del confine turco-siriano

Il sistema di difesa italo-francese è già in Turchia

Manlio Dinucci

Una unità Samp-T comprende un veicolo di comando e controllo e sei veicoli lanciatori armati ciascuno di otto missili. Situati a ridosso della Siria, essi possono abbattere qualsiasi velivolo all’interno dello spazio aereo siriano.

Politica

Italia, l’addio alle armi alla Turchia vale per il futuro

Domenico Cirillo

Oggi Di Maio alla camera spiegherà il decreto ministeriale con il quale intende fermare solo le prossime forniture. Nel 2018 vendite ad Ankara per 362 milioni. Il ministro dello sport si rivolge al presidente Uefa: spostare la finale di Champions prevista a Istanbul

Politica

La festa è già finita. Per Di Maio subito la grana capigruppo

Giuliano Santoro

Si ritira dalla corsa per la presidenza dei deputati Anna Macina, vicina al «capo politico». Tra i parlamentari regna la confusione. Sul piatto la riorganizzazione e il nodo dell’alleanza con i democratici. Il leader promette «collegialità», ma mantiene poteri molto forti di veto o di selezione

Economia

Guerra di veti sulla manovra

Andrea Colombo

Consiglio dei ministri rinviato a oggi: sul tavolo il documento da inviare a Bruxelles. La legge di bilancio potrebbe arrivare solo il 21.L'accordo non c’è e soprattutto non ci sono i soldi. Ma il Mef assicura di aver trovato tre miliardi

Stop a Renzi: Quota 100 c’è. Briciole sulle rivalutazioni

Massimo Franchi

Asse M5s-confederali: sperimentazione confermata, tavolo per modificare la Fornero in modo strutturale. Italia Viva vuole i «risparmi» per altri comparti. Il ministro Catalfo invece apre: sì ad una normativa più equa. Troppo poco sugli assegni: sindacati confermano la piazza

Europa

Catalogna, condanne altissime ai leader indipendentisti

Luca Tancredi Barone

Cento anni per i nove già in carcere: caduta l’accusa di «ribellione», resta il reato di «sedición». Peggio di tutti è andata all’ex vicepresidente e capo politico di Esquerra republicana, Oriol Junqueras: 13 anni di prigione. Proteste in tutta la regione. Cariche della polizia ai manifestanti durante il blitz all’aeroporto di Barcellona

La riunificazione delle due «Irlande» torna di moda

Enrico Terrinoni

Sinn Féin sostiene il referendum. Una prospettiva fortemente caldeggiata anche dalla cosiddetta «greater Ireland», soprattutto negli Stati Uniti. Le frange più oltranziste del lealismo, mai smilitarizzate, sul piede di guerra

Europa

L’Ungheria che vuole il cambiamento

Massimo Congiu

L’opposizione vince in 10 delle 23 città, Budapest compresa: «Uniti si può vincere anche contro Orbán». Festeggiano gli intellettuali tra i primi a scendere in piazza contro il governo

In Italia celle tra le più affollate d’Europa

Eleonora Martini

Presentato ieri a Roma il rapporto di Antigone e dell’European Prison Observatory sul sistema penitenziario europeo. Nel nostro Paese, nonostante il calo dei reati, il numero dei detenuti è andato crescendo. Il 70% delle figure professionali che lavorano nelle prigioni è agente penitenziario

Cultura

«Bad News», come combattere le fake news con un gioco

Massimo Citarella

L’organizzazione olandese Drog - in collaborazione con alcuni ricercatori dell’Università di Cambridge - ha realizzato un gioco online, indirizzato sia agli adulti che ai bambini, per fronteggiare la diffusione di informazioni false

Tra ecologia e petrolio tra la Norvegia e i sami

Catia De Marco

Una panoramica sulla letteratura del paese ospite a Francoforte. Un programma all’insegna della grandeur, resa possibile dai finanziamenti per la cultura del Norla. Tra gli eventi collaterali, la mostra «Edvard Munch visto da Karl Ove Knausgård», con centotrenta opere

Se Cattelan va a casa di Churchill

Ivo Bonacorsi

Il progetto dell'artista italiano dentro la celebre residenza. Il furto del water d'oro ha deviato l'attenzione del pubblico, ma la rassegna è una dichiarazione di intenti da ripercorrere stanza per stanza

Visioni

La sorpresa Giappone arriva ai quarti

Peter Freeman

Nonostante il tifone che ha seminato morte e distruzione, pochi gli incontri cancellati ai mondiali di rugby. I cherry blossom avanzano dopo aver sconfitto la Scozia nella sfida di Yokohama, forse la più bella sin qui disputata

Il colonialismo nelle memorie familiari

Cristina Piccino

Khalifa Abo Khraisse racconta il lavoro su «Lybia. Back Home», del gruppo teatrale La Ballata dei Lenna, a RomaEuropa il 15 e il 16 ottobre. La storia del nonno di un'attrice della compagnia, italiano che ha vissuto 27 anni a Tripoli, un viaggio a due voci tra i due Paesi, il passato e il presente