closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:

Edizione del 15.02.2020

Pronte le lettere di licenziamento per tutti i 1.450 lavoratori di Air Italy. Il governo convoca sindacati e regioni (Sardegna e Lombardia), non i commissari per evitare la liquidazione. E intanto le voci di crisi della compagnia dei traghetti accentuano il dramma dell’isola

Maxi-scandalo Difesa, Von der Leyen chiamata a Berlino

Sebastiano Canetta

Interrogatorio imbarazzante al Bundestag della presidente della commissione Ue, sulla stratosferica cifra di 155 milioni di euro in «consulenze esterne» spese dalle forze armate quando era ministra. È il secondo colpo in una settimana al cerchio di potere della cancelliera Angela Merkel

Commenti

Un’emozionante caipirinha con Lula

Luciana Castellina

Nel corso della breve visita in cui è stato ricevuto dal papa, l'ex presidente brasiliano ha trovato naturale incontrare alla Fondazione Basso la sua "famiglia italiana"

Usa-Talebani, tregua ora. Poi il vero accordo di pace

Giuliano Battiston

Nuova puntata del lungo processo negoziale afghano-americano: oggi o domani l'annuncio di sette giorni di cessate il fuoco. A seguire il ritiro statunitense dal paese. Ma la prudenza è d'obbligo

Brevi dal mondo: Egitto, Turchia, Haiti

Red. Esteri

Patrick Zaki, Il Cairo a Sassoli: «Fatti nostri». Asli Erdogan libera, la scrittrice assolta da tutte le accuse. Port-au-Prince, incendio all’orfanotrofio: 13 bambini uccisi

Cultura

Amori e speranze in tempi di schiavitù

Andrea Colombo

Per Neri Pozza, la nuova traduzione del capolavoro di Margaret Mitchell. L’ultima versione italiana a cura di Anna Biavasco e Valentina Guani arriva dopo quella del 1937. Quando uscì, nel 1936 non se ne curò nessuno o quasi. Fu un trionfo, nonostante il prezzo all'epoca inaudito di tre dollari, nel pieno della depressione

Le geografie della disuguaglianza

Gennaro Avallone, Salvo Torre

Un'anticipazione di intervento al seminario che si terrà al Politecnico di Milano il 17 e 18 febbraio, dal titolo «Ricomporre i divari»

Visioni

You Tube, una finestra sul pianeta

Mariangela Mianiti

Registrato nel 2005, è diventato il sito più visitato dopo Google e il luogo di passaggio obbligato per i video delle star e degli sconosciuti. I tre fondatori lo hanno venduto l’anno dopo per 1,65 miliardi di dollari

«American Utopia», un canto per navigare il nostro tempo

Giulia D'Agnolo Vallan

David Byrne e il suo musical atipico stranamente ottimista e energizzante. Un «grido» che diviene un canto/danza condiviso, con lui stesso in scena insieme a undici musicisti/cantanti/ballerini, tutti in grigio, tutti scalzi sul palcoscenico nudo

Una selezione nel segno del cinema d’autore

Cristina Piccino

Molta Italia, in concorso coi fratelli D'Innocenzo e Diritti, alcuni nomi che fanno parte della storia recente della Berlinale come Hong Sangsoo e Christian Petzold, e poi Tsai Ming Liang, Philippe Garrel, Rithy Pahn, Abel Ferrara. Grande assente, Hollywood

Narrazioni alternative in cerca di un altrove

Silvia Nugara

Verrà consegnato a Ulrike Ottinger il premio Berlinale Camera. Della regista tedesca viene presentato il nuovo film, «Paris Calligrammes» in cui rievoca il periodo che ha trascorso a Parigi fra il 1962 e il 1968

L'Ultima

Divieto di parola

Yurii Colombo

La show-girl Aliona Vodonaeva è finita sotto accusa per un post su Instagram in cui criticava le ingerenze dello Stato sul diritto all’aborto. Il reato ipotizzato è «incitamento all’odio»

Alias

Adriano Aprà, un «passeur» delle immagini

Cristina Piccino

I ricordi dal set di «Othon», il film di Straub e Huillet riproposto nella sezione dei 50 anni del Forum, dalla voce del suo protagonista. Il primo incontro coi registi, l'arrivo a Roma, nella sua casa. «Oggi la differenza è creata dal digitale»

Berlino, la Cina è lontana

Matteo Boscarol

Nuove proposte e classici dall'Asia alla Berlinale 2020, in un contesto però segnato dall'epidemia di Covid-19, soprattutto per quanto riguarda il mercato cinematografico cinese

King Vidor, un’ondata travolgente

Giovanna Branca

Al Festival i film del regista statunitense, da «La folla» a «Peccato». Per l’occasione viene anche pubblicato un libro con interventi fra gli altri di Scorsese e Brownlow

Tutti in divisa da lavoro

Manuela De Leonardis

«Uniform. Into the work /Out of the work» al Mast di Bologna presenta gli scatti di 44 fotografi sugli abiti e le «loro» professioni

L’importanza di partecipare

Beatrice Andreose

Al Museo della Padova Ebraica fino al 29 marzo le storie dei padovani che hanno dovuto abbandonare lo sport perché ebrei

Un cinema asiatico di «carta»

Gianluca Pulsoni

Davide Cazzaro ha ideato e dirige un progetto editoriale, Nang, rivista semestrale in lingua inglese dedicata al cinema asiatico.

La partita dell’assedio di Firenze

Paolo Bruschi

Stalin fece giocare delle partite durante l'assedio di Stalingrado per dimostrare che l'Unione sovietica era perfettamente in grado di proseguire nella sua vita sociale. Ma c'è un precedente rinascimentale

Graffiati dal post-punk

Guido Mariani

La spinta rivoluzionaria dei Sex Pistols stava lasciando spazio a una nuova ondata

L’inesorabile durezza del rock

Guido Festinese

Il 1970 vide la nascita di alcune tra le band cardine del genere, dagli Uriah Heep ai Black Widow fino ai Warhorse