closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 15.02.2018

Bus, tram e metropolitane gratis per ridurre il traffico automobilistico privato. È la via d’uscita della Germania contro l’inquinamento atmosferico. Sarà sperimentata in 5 città. Dietro l’angolo le sanzioni di Bruxelles sull’emergenza smog che riguardano anche e soprattutto l’Italia

Oxfam, testimonial e donatori in fuga dalla ong

Antonio Sciotto

«Sono devastata», afferma la star di «Genio ribelle» Minnie Driver, lasciando l’organizzazione. La numero uno della regione asiatica rivela casi di molestie dalle Filippine al Nepal e il governo inglese annuncia un taglio ai fondi

Antoci: «Musumeci mi caccia senza una parola. La mafia brinderà»

Alfredo Marsala

Il governatore si appella allo spoil system e licenzia il presidente del parco dei Nebrodi, vittima di un agguato due anni fa. Che si sfoga: non mi è mai stato vicino, ho sacrificato tutto, persino la mia famiglia, nel nome della lotta alle illegalità, alle mafie, vivo blindato da due anni

Rimborsopoli grillina, Renzi attacca ma non fa punto

Maria Teresa Accardo

Pd non riesce a capitalizzare i guai pentastellati, a Bologna Leu sopra. E il leader va in confusione. La prossima settimana daVespa duello tv con Salvini. Poi sfida Di Maio: «Revochi il match come un bonifico?».

Lavoro

Morti al lavoro, morti senza lavoro

Riccardo Chiari

Due tragedie in Toscana: in un cantiere navale di Pisa operaio in appalto precipita da un ponteggio durante il turno di notte; e a Livorno ex operaio della componentistica auto si toglie la vita.

Il Vertice di Lima al presidente Maduro: «Non sei benvenuto»

Roberto Livi

L’annuncio della ministra degli esteri peruviana Aljovín. Contro il Venezuela «non democratico» il gruppo di Paesi governati per gran parte dalla destra. La Mud non ha deciso se partecipare alle presidenziali, come chiede Henrique Capriles, oppure boicottarle come vuole Antonio Ledezma

Sul caso Netanyahu l’ombra dello scontro tra il premier e Yair Lapid

Michele Giorgio

Respinge le accuse di corruzione il primo ministro israeliano, di cui la polizia ha chiesto l'incriminazione. Un testimone chiave nell'inchiesta è l'ex ministro delle finanze Yair Lapid, un accanito rivale di Netanyahu. Deciderà il procuratore Mandeblit chiamato ad approvare formalmente l'incriminazione.

SUDAFRICA

Zuma getta la spugna. «Non è giusto», ma alla fine si adegua

Marco Boccitto

Prima risponde picche all'ultimatum con cui l'Anc gli impone di dimettersi da presidente della Repubblica per anticipare il via al nuovo corso di Cyril Ramaphosa. E in serata ci ripensa: «Dimissioni con effetto immediato». Cronaca di una giornata convulsa, iniziata con il raid dei corpi speciali nella tenuta della famiglia Gupta

Quel memoir politico in Campidoglio

Giuliano Santoro

Esce oggi «Roma, polvere di stelle» di Paolo Berdini, per Alegre. Un racconto che illumina le zone opache della via pentastellata alla gestione del potere

Irina e le altre, incubo dei nazisti nei cieli

Andrea Colombo

«Una donna può tutto. 1941: volano le Streghe della notte» di Ritanna Armeni, edito da Ponte alle Grazie. La storia delle leggendarie aviatrici russe che guidavano i Polikarpov, attaccando i tedeschi

Visioni

L’immaginario sovversivo del mostro

Cristina Piccino

Leone d’Oro a Venezia e 13 nomination agli Oscar, esce «La forma dell’acqua - The Shape of Water» di Guillermo del Toro. Una fiaba amniotica piena di omaggi cinefili, un’altra perla fantasy sospesa tra Storia e realtà per il regista messicano

De Andrè e il paese reale

Giandomenico Crapis

Dietro al successo della fiction di RaiUno c’è solo la bravura indiscutibile degli artisti e l’ottima fattura dei programmi, oppure questo ritorno in massa sul primo canale pubblico, Sanremo compreso, si connota di qualche altro significato?

Cannabis terapeutica, Italia anno zero

Alfredo Marsala

La storia di Giuseppe Brancatelli, l'ingegnere di Catania che da anni con l'erba, sfidando la legge, allevia le sofferenze della madre malata di Alzheimer

Caso Carrefour, semi “velenosi” per il mondo bio

Teodoro Margarita

Con una geniale operazione di green washing, il colosso della grande distribuzione ha stretto un accordo con due cooperative del circuito delle sementi contadine spaccando il movimento dei "seedsavers" transalpini

Agricoltura e politica, un’altra occasione mancata

Vincenzo Vizioli

Il presidente dell'Aiab traccia un quadro desolante sulla mancanza di consapevolezza dei partiti che si stanno confrontando in campagna elettorale senza fare alcun cenno alla centralità del sistema agricolo italiano ed europeo

Il capitalismo si è fumato la cannabis

Luca Celada

A due mesi dalla legalizzazione, la nuova era della marijuana vale otto miliardi di dollari all'anno. Fine di un mito tra app, boutique del lusso e marketing spinto

Il bello e il buono del bonus verde

Alberto Arossa

Con la detrazione Irpef del 36% sulle spese sostenute per la sistemazione di giardini e terrazze è possibile coltivare un po' di bellezza utilizzando piante e piantine. Qualche consiglio da pollice verde per darsi da fare

Semine di canapa per bonificare l’Ilva

Gianmario Leone

La battaglia della «Masseria Carmine» di Taranto, contaminata dal Siderurgico: ripulire la terra inquinata e riconvertire. I veleni hanno distrutto la loro economia, gli allevamenti. Il titolari dell’azienda puntano ora sulla canapa, al via la terza semina

Il fascismo stradale e l’indignazione del benpensante

Rotafixa

Dopo l'ennesima morte stradale di una giovane donna in bicicletta, schiacciata da un'automobile, un post parla di "fascismo autostradale" per convocare una manifestazione di protesta e i social si scatenano perché non bisogna "buttarla in politica"