closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 15.01.2014

Il quotidiano leghista «La Padania» pubblica la mappa degli appuntamenti istituzionali della ministra per l’integrazione e istiga la «sua base» alla rivolta razziale. È l’ultimo violento attacco del Carroccio contro Cecile Kyenge definita «ministra per la negritudine». Che però tira dritto: «La Padania chi?»

Politica

Kyenge, il quotidiano razzista

Giorgio Salvetti

La Padania pubblica l'agenda degli appuntamenti del ministro dell'Integrazione, un chiaro invito a contestarla con la solita gazzarra xenofoba tollerata dalle autorità che autorizzano presidi e manifestazioni. Lei risponde con ironia, sinistra e centrosinistra solidarizzanno e attaccano il partito di Matteo Salvini

M5S, anche la legge elettorale si vota online

Giorgio Salvetti

Inizierà in questi giorni sul sito di Beppe Grillo l'esame e il voto sulla proposta che il movimento sosterrà in parlamento, non si parte da nessuna delle tre ipotesi lanciate da Renzi, secondo i grillini è meglio il Porcellum corretto uscito dalla sentenza della Consulta

La Corte boccia anche Renzi

Andrea Fabozzi

Il segretario insiste: al senato solo sindaci e governatori cooptati, non eletti. La Consulta lo ha già escluso nelle motivazioni con le quali ha cancellato il Porcellum. Ma il leader Pd rompe con Alfano e apre a Berlusconi

LEGGE ELETTORALE

Le buone chance del Mattarellum

Massimo Villone

Governabilità e consenso, in democrazia, camminano insieme. Senza iniezioni di droga maggioritaria. Né il sistema «spagnolo», né il «sindaco d’Italia» soddisfano i requisiti della Corte

VERSO IL CONGRESSO

Cgil, Landini all’attacco

Antonio Sciotto

Il leader della Fiom apre di fatto il congresso accusando Susanna Camusso di essere poco democratica. «L’intesa sulla rappresentanza non è mai stata messa ai voti: ora un referendum». La segretaria Cgil si difende dalle critiche: «Allarme inesistente». Con lei si schierano Fillea, Filctem e Filcams

FRANCIA

Hollande l’imprenditore

Anna Maria Merlo

Road Map "socialdemocratica" di apertura alle imprese: un Patto di responsabilità, una politica dell'offerta con sgravi di contributi e un calo del costo del lavoro, senza contropartite vincolanti. Proposte alla Germania per rilanciare l'asse franco-tedesco, con in prospettiva un Airbus della transizione energetica. Sulla love affaire, bisognerà aspettare ancora per avere informazioni ufficiali

Internazionale

Morte e fame a Yarmouk

Michele Giorgio

Il campo profughi palestinese, occupato dalle milizie ribelli e circondato dall'Esercito governativo, si sta trasformando in una trappola mortale per i circa 20 mila rifugiati che non sono riusciti a fuggire. Almeno 41 i morti per fame e stenti

Stretta omofoba in Nigeria

Rita Plantera

Il presidente Johnatan firma la legge che vieta relazioni, esternazioni e organizzazioni omosessuali, con pene fino a 14 anni. Vane le proteste e le pressioni internazionali

Una democrazia a colpi di mouse

Benedetto Vecchi

Internet è il luogo della libertà assoluta. O l’incarnazione del grande fratello. Oppure lo strumento che delegittima i partiti, come sostiene Ilvo Diamanti. Posizioni oppositive, ma convergenti nel rimuovere le dinamiche alla base della comunicazione on line

La grande espropriazione d’Europa

Donatello Santarone

L’unificazione della Germania in un saggio dell'economista Vladimiro Giacché. La cancellazione della Rdt come entità statale autonoma fu voluta per favorire le imprese dell’Ovest

Anita B., ritratto di ragazza

Cristina Piccino

Il nuovo film di Roberto Faenza, dal romanzo di Edith Bruck, in sala il 16. Essere ebrei sopravvissuti all'Olocausto nell'Europa del dopoguerra

L'Ultima

Punta Bianca bombardata

Antonio Mazzeo

Uno degli ultimi paradisi naturali della Sicilia, a un passo dalla Valle dei Templi, si sgretola sotto i colpi delle esercitazioni militari Usa. Qualche giorno fa è franato un pezzo della collina, ma i marines non si fermano