closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 14.08.2014

Gli ordigni israeliani uccidono anche quando l’offensiva è ferma. A Gaza ieri ha trovato la morte Simone Camilli, un reporter italiano di 35 anni, con il suo traduttore e gli artificieri impegnati su una granata lanciata dai tank di Tel Aviv. Al Cairo corsa contro il tempo per evitare la ripresa dei raid

Internazionale

Ucciso il giornalista italiano Simone Camilli

Michele Giorgio

Il videoreporter è stato investito in pieno dalla deflagrazione avvenuta durante la fase di disinnesco di un granata di carro armato sparata nei giorni scorsi da Israele e rimasta inesplosa. Ieri sera si attendeva l'annuncio dal Cairo del prolungamento della tregua tra Israele e Hamas

Economia

Boom del debito, presto nuovi tagli

Antonio Sciotto

Nuovo record negativo dei conti pubblici: +100 miliardi di «rosso» in 6 mesi, il totale arriva a 2.168,4 miliardi. Stretto tra recessione e deflazione, il governo potrebbe accelerare le «riforme»: tra cui l’abolizione dell'articolo 18. Spreco dei fondi Ue, Renzi promette: "Siamo al timone per spenderli meglio"

Italia

“Ripensiamo l’autotirrenica”

Riccardo Chiari

A Festambiente la denuncia dell'associazionismo: "Il progetto autostradale è insostenibile anche economicamente, se arrivassero soldi pubblici meglio adeguare l'Aurelia".

Politica

L’esame dei presidenti

Domenico Cirillo

Clima di emergenza, lungo confronto tra Renzi e Napolitano. Confermata la visita «segreta» nella residenza privata di Draghi. «È normale, non siamo un paese osservato speciale»

Internazionale

A Praga la politica sale sull’arcobaleno

Jakub Hornacek

Polemica per l’appoggio di Usa e Israele al Pride 2014, dedicato alla denuncia delle discriminazioni in Russia. Alcuni attivisti della cechi parlano di «pinkwashing»: l’appoggio ai gay per far dimenticare le bombe

Reportage

In Chiapas la «condivisione» di tutte le ribellioni

Luca Martinelli

Lo scorso weekend l’Ezln ha riunito nella Selva Lacandona i popoli indigeni del Messico. E annunciato per fine anno il primo «Festival mundial de las resistencias y rebeldias». La lotta e la festa, il «baile» e le rivendicazioni di chi la terra la abita e la cura

L'Ultima

Stella alpina e lotta di classe

Tobias Scheidegger

Secondo racconto dell’inserto in versione estiva. L’alpinismo delle élites plasmato dal simbolo dell’edelweiss contro i veri montanari. E dalla Svizzera l’idea di «purezza» si impone a senso unico fin dentro la storia del Novecento

Il mondo in una toilette

Raul Calzoni

Lo scrittore Peter Handke ha scritto quasi di getto il suo libro-esperimento «Saggio sul Luogo Tranquillo», pubblicato in Italia da Guanda. E' dedicato ai bagni pubblici visitati nel corso della sua vita che, simbolicamente, diventano posti dove esercitare la sparizione di sé

Topografia di un’immagine

Sabrina Ragucci

Gli scritti del fotografo e teorico Lewis Baltz, pubblicati in Italia da Johan & Levi, per la cura di Antonello Frongia. Una riflessione sul paesaggio urbano e le sue mutazioni «immobiliari»

Il bambino senza grembiule

Arianna Di Genova

«Non sono mai andato a scuola. Storia di un'infanzia felice», è l'autobiografia di André Stern, figlio dell'educatore tedesco Arno, che ha vissuto una fanciullezza lontano dai banchi e dai maestri. Nel libro, uscito per Nutrimenti, l'autore si racconta, sollevando in chi legge molte domande

Visioni

A Locarno la storia amara di Lav Diaz

Cristina Piccino

In concorso il film del regista filippino «From What is before», in cui percorre le vicende del paese nella sua dimensione quotidiana, oltre il mito e dentro l’esistenza delle persone. Al centro porta i diseredati, ma senza cercare una facile retorica

L'Ultima

Un Brasile modello tedesco

Matias Godio e Alex Vailati

Dopo l’esito choccante dei Mondiali di calcio, nel paese del futebol si afferma l’immagine di una Germania onesta, creativa ed elegante. Valori vincenti, che i vinti ora vorrebbero far propri

Rubriche

Romantico Dante

Giuseppe Caliceti

A proposito di "Tanto gentile e tanto onesta pare"... «È un componimento ma non come un testo, come una cronaca, come un tema, ma come una poesia»

Commenti

Al luna park del patrimonio

Tomaso Montanari

Il Polo museale fiorentino e la commercializzazione della cultura con la mostra che propone l'eau de toilette dei Giardini del Granduca. La riforma Franceschini potrebbe essere un argine a tutto questo

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.