closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 14.07.2021

Contro il rinnovo delle missioni all’estero e chi non vuole vedere la violazione dei diritti umani in Libia, oggi protesta a Montecitorio di 100 associazioni. Prima del voto Letta tenta la carta del compromesso sulla guardia costiera: se ne occupi la Ue. Ma tra i dem resta il dissenso

Europa

Vilnius accusa: Minsk fa passare i migranti

Emiliano Squillante

Flussi che secondo le autorità di Vilnius verrebbero favoriti intenzionalmente dal regime di Aleksandr Lukashenko: una ritorsione contro le sanzioni imposte da Bruxelles negli ultimi mesi

Italia

Reithera, nessuno lo vuole tranne la Lega

Andrea Capocci

Sul suo futuro pesano troppe incognite di natura economica e scientifica. Ma il ministro Giorgetti preme perché l’Italia scommetta un sacco di soldi sul siero sviluppato a Roma

Violenza maschile sulle donne, ricerca shock in Germania

Sebastiano Canetta

Lo studio certifica le «forti distorsioni» giornalistiche e sociali sul fenomeno. Media interessati solo in caso di morte. E se c’è lo straniero. Sensazionalismi, omissioni, vittime ritraumatizzate... Tutto il contrario del giornalismo

La lotta imperterrita delle donne cinesi

Silvia Frosina

Il #MeToo non è diventato un vero movimento in Cina grazie al controllo e alla censura, ma è stato importante che le donne abbiano parlato degli abusi subiti

Come sarà nel 2035 il «ponte tra governo e popolo»

Lucrezia Goldin

Percepisco decisamente un controllo più serrato della sfera pubblica. Molti rimandano questa cosa a Xi Jinping. Credo che in realtà questa cosa provenga a volte dai veterani del Partito, che provano ad anticipare cosa potrebbe o non potrebbe piacere a Xi e decidono di censurare in modo massiccio

La via di Pechino

Edoarda Masi

Il pezzo pubblicato il 6 marzo 1997. Una ricostruzione «politica» delle tante fasi ed epoche che il Pcc ha dovuto affrontare

Il crepuscolo di Deng Xiaoping

Angela Pascucci

Il pezzo pubblicato il 18 gennaio 1995. Il Partito alla svolta degli anni ’90. Le condizioni di salute del leader e l’ascesa di Jiang Zemin, forte dell’appoggio dell’esercito.

I nuovi mandarini

Edoarda Masi

Il pezzo pubblicato il 10 settembre 1989. Edoarda Masi ripercorre quella che fu l’ascesa di Deng a partire dalle lotte politiche interne al Partito dei ’70

Cambiare pelle, sulla spiaggia

Angela Pascucci

Il pezzo pubblicato il 7 agosto 2002. Inizio 2000: la delicata successione a Jiang per niente intenzionato a farsi da parte e consegnare il potere alla Quarta Generazione di leader

Freddato a colpi di pistola cooperante italiano in Chiapas

Andrea Cegna

La morte di Michele Colosio, italiano, di Borgosatollo, provincia di Brescia è emblematica del clima di violenza diffusa che si vive in tutto il Chiapas e anche nella vecchia capitale dello stato messicano, San Cristobal de Las Casas

La trama ideologica del discorso sulle razze

Claudio Vercelli

Intorno al libro «Il bianco e il negro. Indagine storica sull’ordine razzista» di Aurélia Michel, edito da Einaudi. Secondo l'autrice, la schiavitù è da intendersi sia come elemento strategico nella costruzione dei rapporti di produzione che come strumento di riproduzione di significati e abitudini

Tutti i colori di Umbria Jazz

Luigi Onori

La ripartenza della manifestazione all'insegna di artisti del calibro di Billy Hart e la Jazz at Lincoln Center Orchestra diretta da Wynton Marsalis,

A Samuele Bersani il Premio Tenco

Redazione visioni

Annunciati i vincitori dell'edizione 2021 con l'affermazione del cantautore emiliano nella categoria miglior album con "Cinema". Premiati anche Madame e Peppe Voltarelli

Commenti

Lottiamo assieme per un lavoro migliore

Stefano Malorgio *

Dopo la morte di Adil Belakhdim serve cambiare il sistema, senza contrapposizioni con i Cobas. E' falso che il sindacato confederale non sia rappresentativo nel settore: abbiamo ottenuto un contratto, ora serve dare più tutele e salario ai lavoratori

L'Ultima

Fuga tattica dei Dem in Texas

Marina Catucci

Chi in auto, chi in volo: i democratici texani «scappano» a Washington per fare mancare il numero legale all’ultimo tentativo del Gop di limitare il diritto al voto nella storica roccaforte

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.