closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 14.07.2020

È il giorno della revoca della concessione ad Autostrade per l’Italia. Il premier non teme ricorsi: il pubblico non può farsi ricattare dai responsabili del disastro. Anche Renzi attacca Meloni e Salvini: hanno votato loro il rinnovo nel 2008. Parte dei 7mila lavoratori verso Anas

Italia

Migranti, dopo il Covid meno diritti

Giansandro Merli

Il dossier della Coalizione italiana libertà e diritti civili sulla detenzione amministrativa in navi, hotspot e Cpr. A Gradisca d'Isonzo scioperi della fame ed episodi di autolesionismo

Centinaia di positivi al coronavirus esclusi dalle urne in Spagna

Luca Tancredi Barone

In Galizia maggioranza schiacciante per il popolare Feijóo; anche in Euskadi si conferma il leader uscente, Íñigo Urkullu, del partito nazionalista basco. Per il lockdown intorno a Lleida intanto è scontro tra giudici e governo catalano

La rotta della violenza: le responsabilità dell’Europa e dell’Italia

***

Quanto avviene nella vasta area d’Europa che va dalla Grecia fino ai confini italiani ci riguarda molto da vicino come cittadini italiani ed europei che credono nello stato di diritto. Da maggio l'Italia ha iniziato ad attuare vaste operazioni di respingimento di cittadini stranieri alla frontiera terrestre, in Friuli Venezia Giulia e a Trieste in particolare

Dominique Méda, la crisi si fronteggia con una riconversione ecologica

Francesca Maffioli

Intervista con la filosofa e sociologa francese da anni impegnata sui temi legati al lavoro e all’equità salariale. Insieme a molte studiose e teoriche francofone, è tra le prime firmatarie dell’appello «democratizing work». «Non dobbiamo solo impegnarci in una transizione energetica, bensì ricostruire le nostre economie»

L’arte contemporanea interroga il governo

Redazione cultura

Il Forum con i tavoli tematici ha concluso la sua discussione e redatto un documento che richiede scelte politiche a favore degli operatori del settore, messo a dura prova dall'emergenza sanitaria

Le accudenti e astute mogli degli Umarell

Mariangela Mianiti

Storia e abitudini di un personaggio tipico italiano: l'uomo in pensione che trascorre la maggior parte del tempo a guardare gli altri lavorare soprattutto sui cantieri stradali o di consistenti palazzi

Commenti

Fascismo e foibe, i conti con la storia

Davide Conti

I conti con la nostra storia necessitano di una’assunzione di responsabilità e di una definitiva liberazione dalla mitologia degli «italiani brava gente» che ha finito per costituire un alibi persino per il fascismo i cui crimini di guerra non potranno mai essere uguali alle altre forme di violenza emerse nella «guerra totale» del 1939-1945.

La crisi spiazza la destra ma anche la sinistra

Aldo Carra

La pandemia ha aumentato le disuguaglianze, che in autunno potrebbero esplodere in malessere. La destra si prepara a cavalcarlo, ma è compito della sinistra individuare le nuove fratture sociali e la direzione che dovrebbero avere gli interventi del governo

L'Ultima

L’uranio uccide ancora

Gregorio Piccin

Intervista a Vincenzo Riccio, presidente dell’Associazione Vittime da Uranio Impoverito: «Il Ministero della Difesa tace sul dramma di 372 militari morti e più di 7.500 malati»