closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 14.07.2018

Non c’è fine all’ossessione del ministro degli Interni che ingaggia un nuovo braccio di ferro su 450 migranti ignorati da Malta e diretti a Linosa: «Sappiano i buonisti che questo barcone non arriverà mai in un porto italiano».

Commenti

Come migliorare il “decreto Dignità”

Associazione Comma 2 Lavoro è Dignità

Serve introdurre la causale anche nei primi 12 mesi, estendere il diritto di precedenza anche ai tempi determinati, cancellare la somministrazione a tempo indeterminato, togliere l'aparheid del contratto a tutele crescenti, reintrodurre la reintegra in caso di accertata ingiustificatezza del licenziamento

Europa

La bufera catalana investe la destra

Luca Tancredi Barone

Dopo il rifiuto tedesco a estradare Puigdemont, traballano tutte le altre detenzioni. Popolari in difficoltà. Per i giudici dello Schwlezig-Holstein non c’è stata «ribellione», semmai peculato: una sentenza che muove dubbi sull’effettiva autonomia della magistratura spagnola

Due attacchi, 90 vittime. E Sharif finisce in manette

Emanuele Giordana

A due settimane dalle elezioni, il paese sconvolto da violenza terroristica e politica: attentati ai comitati, kamikaze e, ieri, l'arresto dell'ex premier condannato a dieci anni per il Panamagate

Brevi dal mondo: Brasile, Nicaragua, Siria

Red. Esteri

Lula assolto nel processo per ostruzione alla giustizia. Cinque morti durante una manifestazione contro il presidente nicaraguanse Ortega. Ventotto civili uccisi a Deir Ezzor in un raid anti-Isis

Reportage

Il massacro nero dei partigiani etiopi

Marco Simoncelli, Davide Lemmi

Viaggio nell’Amazegha Washa, la grotta dei ribelli: a 150 km da Addis Abeba, conserva i resti di migliaia di uomini, donne e bambini gasati dall’occupazione fascista nel 1939. Una storia di resistenza che rischia l’oblio

Pellegrin, la testimonianza senza compromessi

Manuela De Leonardis

Un incontro con il fotoreporter, membro della Magnum. I suoi scatti sono in mostra a Milano, presso il museo diocesano Carlo Maria Martini, per celebrare i settant'anni della celebre agenzia

L’umanità in cerca di una strada

Francesca Pedroni

«A Letter to My Nephew» del coreografo e regista Bill T. Jones, intreccio di attualità e storia intima. A Ravenna Festival un lavoro che a ogni messa in scena «rinasce» modulandosi sul momento e il luogo in cui è rappresentato

Alias

L’invenzione della città

Arianna Di Genova

«African Metropolis»: una collettiva al Maxxi per indagare gli spazi urbani e i labirinti di storie che vi si sedimentano, a cura di Simon Njami e Elena Motisi

Le nuove leve del teatro

Fabio Francione

Il Premio Scenario 2018 è stato vinto da "Storto" della compagnia "InQuanto Teatro" di Frenze

Video dunque sono

Bruno Di Marino

Nel decennale della rubrica Tube attack, che compare dal 2008 sulle pagine di Alias, esce a luglio edito da Meltemi il volume di circa 500 pagine Segni sogni suoni, di Bruno Di Marino saggio storico-teorico che prova a fare il punto a quasi 40 anni dalla nascita del music video. Anticipiamo un paragrafo del primo capitolo.

Il cinema sperimentale del Cineguf

Andrea Mariani

Un estratto dal libro "Gli anni del Cineguf" di Andrea Mariani presentato al festival: la nozione di "sperimentale" utilizzata dagli universitari cineamatori del ventennio

Llorenç Llobet-Gràcia, del cinema e delle ombre

Valerio Carando

Esce il cofanetto dedicato a una singolare figura del cinema catalano delll'epoca del franchismo (1911-1976) pubblicato dalla Filmoteca de Catalunya in collaborazione con Intermedio

Gli anni del Cineguf a Gorizia

Silvana Silvestri

Al festival si presenta il libro di Andrea Mariani con una selezione dei film girati dagli universitari del ventennio

La spiaggia delle ossa

Tiziana Rinaldi Castro

Hart Island, cimitero di fosse comuni più grande del mondo, gestito dal penitenziario

Tirare la coda al Leone

Fabrizio Rostelli

Antonio Rezza e Flavia Mastrella il 20 luglio ricevono a Venezia il Leone d'oro alla carriera per il teatro e la Biennale presenta dal 20 al 22 una rassegna dei loro lavori più recenti

Un giocoso melting pot tra i libri

Manuela De Leonardis

Un incontro con l'artista marocchino Hassan Hajjaj, nel suo «Salon Bibliotèque», installato al Maxxi in occasione della mostra «African Metropolis»