closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 14.03.2014

Politica

«Ue, manterremo gli impegni»

Daniela Preziosi

La Bce attacca, ma il presidente devia il colpo: «Un bollettino scritto dieci giorni fa». La Commissione: bene, ma i conti restino in linea. Da Vespa va in onda il Renzi Pride: «L’Europa ha più bisogno dell’Italia di quanto l’Italia ha bisogno dell’Europa. Me l’ha detto Merkel». Ma a Draghi e a Rehn: «A nome dell’esecutivo rispetteremo i patti»

Economia

Poletti, il Sacconi pacioccone

Antonio Sciotto

Ex comunista, emiliano di origini contadine, il neo titolare del Lavoro giustifica la liberalizzazione dei contratti a termine: "Altrimenti il lavoratore ti fa causa"

“Allarme contratti a termine”

Antonio Sciotto

Il Jobs Act mette a rischio il rapporto a tempo indeterminato. Lo scontro Cgil-Fiom: sugli accordi dovrebbero votare solo i lavoratori interessati, e dopo aver sentito entrambe le campane

Editoriale

L’emergenza può attendere

Paolo Berdini

Mutare in «alloggi sociali» ogni edificio esistente o in corso di realizzazione, non risolverà la crisi abitativa perché chi versa in grave disagio non potrà mai accedere a questo segmento di mercato. Si consente soltanto alla speculazione immobiliare di liberarsi di un immenso patrimonio invenduto

Niente spending review per le armi

Giulio Marcon

I cacciabombardieri rimangono quelli - 90 - e sempre 14 miliardi dovremo spendere nei prossimi anni per acquistarli e produrli

«La posta è il popolo sovrano»

Andrea Fabozzi

La costituzionalista Carlassare sulla riforma proposta da Renzi: «Come per la legge elettorale, l’intenzione è quella di restringere sempre più il potere degli elettori. E il pluralismo, a tutto vantaggio dei partiti maggiori»

Il Pdci si sfila: stop alle firme

Daniela Preziosi

Il segretario Procaccini sospetta una discriminazione politica: "L’attacco non è solo a noi, ma a un orientamento politico, condiviso da forze comuniste e di sinistra interne ed esterne alla Lista"

Italia

Sfida a due al tempo della crisi

Riccardo Chiari

Il congresso entra nel vivo, vertice conteso tra la fiorentina Francesca Chiavacci e l’«immigrato» Filippo Miraglia. Appello di Beni ai contendenti: chi perde resti

TERRITORI OCCUPATI

Non c’è tregua per Gaza

Michele Giorgio

Il Jihad Islami annuncia il cessate il fuoco, Israele smentisce l'intesa. In serata ripresi i lanci di razzi. La popolazione della Striscia in attesa di nuovi raid aerei. Alcuni feriti tra i palestinesi

Europa

La Francia, gendarme d’Europa

Anna Maria Merlo

L’Inghilterra dice no all’esercito continentale, la Francia invia le proprie truppe in Africa, l’Italia si accoda alla Nato e acquista bombardieri e portaerei. L’Europa non ha una politica di difesa comune. L’alternativa pacifista è un servizio civile comune e corpi di pace nelle aree di conflitto

La spesa armata globale si sposta a Oriente

Sergio Andreis

Per la prima volta dal 1998, le vendite calano dello 0,4%. Il baricentro si sposta da occidente a est. Cresce la Cina, che entra nella top five di esportatori. Nonostante i trattati, troppe armi nucleari in giro

Cultura

Le macchine mangiasoldi

Marco Dotti

Tra proibizionismo e ipocrite leggi per legalizzarle, la storia delle slot machine, diventate un business di 89 miliardi di euro. Un classico esempio di una tecnologia pensata per far giocare i «poveri», attirati dal miraggio di poter vincere e migliorare la propria vita

Un Fondo per capire la Cina

Silvia Pozzi*

Un seminario per ricordare Edoarda Masi e per presentare la raccolta di libri e riviste che ha lasciato alla Biblioteca Nazionale Braidense di Milano

Quel blues molto free

Mario Gamba

De Fabritiis, Popolla, Tedeschi, Spera, un quartetto di gran classe che infiamma il pubblico capitolino

L'Ultima

Neri ma non solo

Saverio Ferrari

Estremisti di destra e criminalità organizzata. A Milano è storica la connivenza tra boss e fascisti locali. E sono molti, oggi, i personaggi indagati per traffico di droga