closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 13.09.2016

Ieri a Napoli come domenica a Catania. Il presidente del Consiglio infila una contestazione dopo l’altra. In piazza insegnanti e movimenti, si prepara un corteo a Roma il 23 settembre. Renzi intanto dice che è pronto a cambiare la legge elettorale imposta con la fiducia. Ma dopo il referendum. E nessuno gli crede

Politica

Italicum, cambiare si può. Ma dopo

Andrea Fabozzi

Il presidente del Consiglio prova a rianimare il Sì in ogni modo. «Non parla più» delle sue dimissioni in caso di vittoria del No e assicura di essere pronto a rivedere la legge elettorale. Però prima c’è la Consulta, e poi il referendum. Tutta Europa doveva copiarci l'Italicum. L’esecutivo impedì ogni modifica proprio sul premio di maggioranza al ballottaggio che la Consulta può far cadere. Scaricato nei comizi, il nuovo sistema di voto continua a essere difeso davanti ai giudici dall’avvocatura dello stato per conto di palazzo Chigi

M5S, Grillo annacqua il direttorio

Giuliano Santoro

Dopo il pasticciaccio romano il fondatore annuncia: allargheremo la struttura di coordinamento. La sindaca Raggi protesta con i giornalisti: «Mi assediate». Domani vede Pallotta

Come si è passati dal Pci a Grillo

Michele Prospero

Emanuele Macaluso se la prende con Sabrina Ferilli, Fassina e tutti quelli che hanno preferito Raggi al ballottaggio. Ma occorrerebbe incalzare gli eredi che hanno condannato al rogo la cultura politica dei comunisti

PENSIONI

Un’«Ape» non fa primavera

Felice Roberto Pizzuti

L'anticipo pensionistico a cui pensa il governo contrasta in minima parte gli effetti della legge Fornero. Ma i problemi strutturali restano e si aggravano

Jobs Act, la riforma funziona solo quando lo decide Renzi

Roberto Ciccarelli

Istat: nel secondo trimestre 2016 (aprile-giugno) l’occupazione è aumentata di 189 mila unità. Ma in una precedente rilevazione di luglio era stata già registrata una diminuzione. Aumentano i contratti a termine mentre, al netto delle trasformazioni contrattuali, cala il numero dei nuovi lavoratori a tempo indeterminato. Ignorando gli altri dati del ministero del Lavoro e, in precendenza dell’Inps, il governo si mobilita per celebrare un successo. Sulla riforma del lavoro continua il grande imbroglio dei numeri. L'opacità dei dati sull'occupazione è un'emergenza democratica

Commenti

Riconquistare autonomia monetaria

Guido Viale

Per contrastare a tutti i livelli praticabili il potere della finanza sulle nostre vite vanno moltiplicati i circuiti autogestiti. In attesa delle prossime trasformazioni

Europa

Il vergognoso caso Barroso

Anna Maria Merlo

Juncker deve rispondere sullo scandalo dell'ex presidente della Commissione diventato consulente di Goldman Sachs. Il discorso sullo stato dell'Unione di mercoledì rischia di essere parassitato da questa manifestazione emblematica della crisi morale dell'Europa. Una petizione chiede una regolamentazione più severa

FRANCIA

Francia, prove di suicidio a sinistra

Anna Maria Merlo

Pletora di candidati anti-Hollande, nessun accordo sulle primarie. Il ballottaggio rischia di essere tra destra e estrema destra. La sinistra di governo alla prova della crisi di Alstom

Austria, la beffa del colla gate

Angela Mayr

Figuraccia del ministero dell’interno, ancora problemi con l’elezione del presidente: le buste per il voto via posta non chiudono, rinviato al 4 dicembre il ballottaggio tra il candidato dei Verdi Van der Bellen e quello dell’estrema destra Hofer

Bassa Sassonia, Merkel resiste

Jacopo Rosatelli

La destra di Alternative für Deutschland, al 7,8%, non sfonda alle elezioni comunali nel quarto Land più popoloso del paese. La tendenza per le forze di governo, però, resta negativa: rispetto al 2011, la Cdu con il 34,4% rimane primo partito, ma perde il 2,6%, la Spd cala del 3,7%, attestandosi al 31,2%

Europa-Fortezza

Ci mancava il muro di Calais

Annamaria Rivera

Iniziata dalla Spagna a Ceuta e Melilla, la corsa a costruire barriere sempre più "invalicabili" a difesa dell’Europa e dei singoli Stati si ripropone sul confine anglo-francese con dettagli tendenti al bieco. Intanto sempre più migranti trovano la morte nel tentativo disperato di attraversare comunque le frontiere. I dati ufficiali parlano di un vero genocidio

Internazionale

La tregua dall’alto che non porta al dialogo

Chiara Cruciati

Anche gli islamisti accettano il cessate il fuoco ma restano al fianco di al-Nusra. Assad: «Riprenderò tutto il paese». Le potenze globali congelano la battaglia per portare avanti un negoziato avulso dagli attori sul campo

Isis ancora a Sirte, Haftar si prende i porti del greggio

Redazione esteri

Il parlamento ribelle di Tobruk occupa in due giorni i tre porti petroliferi da cui il governo di unità esporta metà della produzione interna. A sei settimane dall'inizio dei raid Usa la città costiera non è ancora stata liberata

Il consulente rilasciato: «In carcere per Giulio»

Chiara Cruciati

Parlano i due Abdallah. Ahmed racconta le pressioni della polizia per avere informazioni sul ricercatore, L'ex sindacalista degli ambulanti Mohammed nega (ma poi ammette) di averlo denunciato

Cultura

La vera audacia della letteratura

Giulia Caminito

Un’intervista con la scrittrice spagnola Clara Usón, ospite al festival internazionale Taobuk di Taormina, dove presenta il suo ultimo libro «Valori», in Italia uscito per Sellerio. «L’unico dogma del XXI secolo è il profitto: i greci avevano le Erinni, noi i Mercati»

Un solo salone del libro nomade tra due città

Benedetto Vecchi

Incontro al Mibact. Presentata proposta di Dario Franceschini. Tutte le parti in causa in una struttura che organizzerà tra Milano e Torino la kermesse annuale. Toni cordiali dopo le dichiarazioni di guerra degli scorsi mesi. Martedì prossimo nuovo appuntamento

Il disagio di una terra manipolata

Enzo Scandurra

«Fermiamo il consumo di suolo» di Paola Bonora per Il Mulino. Lo sviluppo non è sempre proporzionale alla crescita urbana. Un saggio critico analizza lo sfruttamento del territorio e i suoi prodromi

Una narrazione fisica

Alberto Castellano

Nell'ex-Chiostro della chiesa di Santa Caterina a Formiello di Napoli, un intervento site specific della performer americana Laurie Anderson

Visioni che si fondono e confondono

Matteo Marelli

Due film presentati alla Settimana della Critica, «Atlante 1783» di Maria Giovanna Cicciari e «Notturno» di Fatima Bianchi

Home, generazioni senza emozioni

Mazzino Montinari

Il secondo premio di Orizzonti, quello per la miglior regia, è andato al film della regista belga Fien Troch. Ragazzi senza ideali che infrangono la legge senza motivi apparenti

Lo spettatore da circo

Mariangela Mianiti

I circoli del cinema andrebbero inseriti nella lista del patrimonio Unesco. Oltre a nutrire l’amore per la settima arte, sono frequentati da una popolazione variegata e meritevole di osservazione.

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.