closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:

Edizione del 13.08.2014

L’austerità abbassa i consumi e deprime i prezzi. L’Italia entra nel club della deflazione (come già Grecia, Spagna, Olanda). E il rallentamento della Germania accentua la tendenza

Economia

La deflazione si mangia l’Italia

Antonio Sciotto

Crescita negativa dei prezzi nelle principali città: frutto di consumi ormai bloccati e di un’economia che non riparte. Rischiamo di perdere il controllo del debito pubblico. La Bce di Draghi tenta da anni di fronteggiare questo nodo, ma senza risultati

Economia

«Una crisi devastante»

Massimo Franchi

Il sindaco di Bari Antonio Decaro: qui non c'è più niente da tagliare. Io le sto provando tutte. Con il progetto del 'cantiere di cittadinanza' offriremo alle famiglie più in difficoltà un lavoro e reddito minimo per un anno. Gli 80 euro non hanno fatto ripartire i consumi? Senza non so cosa sarebbe successo

Politica

Renzi: “L’articolo 18 è solo un totem”

Antonio Sciotto

Il premier stoppa Angelino Alfano: «Inutile discutere adesso se abolirlo o meno». Ma annuncia che lo Statuto dei lavoratori verrà cambiato: «Lo facciamo per i più giovani». La Cgil di Susanna Camusso respinge le modifiche con un tweet: #sìart18, basta ricette di destra

Bonus Irpef, la tegola del ricorso

Domenico Cirillo

Zaia alla Consulta: gli 80 euro finanziati con tagli illegittimi alla sanità regionale. La Val d’Aosta si è già rivolta alla Corte. La beffa dei risparmi: «Lo stato dà e prende»

L’Italia snobba 14,3 miliardi Ue

Ernesto Milanesi

Metà dei fondi stanziati nel 2007-13 rischiano di tornare a Bruxelles. L’Agenzia anti-frode ha inoltrato a Roma 71 «raccomandazioni» Record di condanne su come si spendono i soldi

Editoriale

Renzi e la fuga dai diritti

Massimo Villone

È doveroso per i poteri pubblici consentire l’esercizio del diritto. Regolamenti e linee-guida future non devono intanto impedire l’applicazione della legge che c’è

Le grandi manovre azzurre

Andrea Colombo

Forza Italia e Renzi «dialogano» sulla testa di Alfano. I berlusconiani sulla soglia della maggioranza preparano un pacchetto di proposte economiche. Sperando che il premier ne appoggi almeno un paio

Editoriale

In Iraq l’America bombarda se stessa

Tommaso Di Francesco

L'offensiva jihadista infiamma le divisioni: quella del fronte iracheno era nota, quella della leadership Usa, esplosa con l'attacco di Hillary Clinton al presidente, invece no. Entrambe però nascono dalle ceneri delle guerre “umanitarie”

Internazionale

Fuoco di sbarramento sulla Commissione Onu

Michele Giorgio

Il governo Netanyahu critica la composizione della Commissione incaricata di indagare sui crimini di guerra dal Consiglio delle Nazioni Unite per i Diritti Umani. Oggi ultimo giorno di tregua e dalle trattative del Cairo tra Israele e Hamas giungono notizie contrastanti. Alcune fonti riferiscono della mancanza totale di progressi, altre di un accordo vicino

Arrivano i russi. Ma sono aiuti umanitari

Matteo Tacconi

Il convoglio partito da Mosca alla volta di Donetsk e Lugansk diventa un caso. Kiev teme che possa essere un "cavallo di troia" per rifornire le truppe separatiste dell'est

Cultura

Uno stagno impressionista

Arianna Di Genova

Claude Monet visse i suoi ultimi quarant'anni a Giverny, immerso nel suo giardino che prevedeva anche una parte acquatica. Lì dipinse le celebri ninfee, trasformando la natura normanna in un paesaggio giapponese

Gilbert&George, sguardi radicali

Leonardo Clausi

Le «Scapegoating Pictures for London» dell'irriverente duo inglese alla White Cube Bermondsey, fino al 28 settembre

La voce bestiale

Eleonora Adorni

Il libro «Penne e pellicole» di Massimo Filippi ed Emilio Maggio è una densa raccolta di testi sulla lingua animale e sulle sue declinazioni nel cinema e la letteratura

HOLLYWOOD IN LUTTO

Il sorriso triste di Robin Williams

Giulia D'Agnolo Vallan

E' morto a 63 anni, sospetto suicidio, Robin Williams. Dai successi televisivi ai trionfi a Hollywood con Spielberg e Gilliam, la comicità generosa quanto spericolata dell'attore e che lasciava intravedere dietro le risate, un abisso tutto diverso

Kate Bush discese ardite e risalite

Stefano Crippa

Trentacinque anni dopo la sua ultima esibizione in concerto, il 26 agosto la cantante torna sulle scene per ventidue date all'Hammesmith Apollo Theatre di Londra

Guido Harari, fotografando Kate Bush

Fabio Francione

Una mostra con Gerard Mankovitz che inaugura il 26 settembre e un libro sull'icona della musica inglese al suo ritorno sulle scene. "Un’artista grande che adoperava il suo fascino con estrema naturalezza. Altrettanto naturalmente s’affacciavano le sue tante maschere. Tendeva a scalare di marcia, a semplificare la sua ricerca che, tuttavia, restava. Avevo la sensazione che elaborasse il suo immaginario non come personaggio ma come persona"

Rubriche

Meta-teatro Valle

Vincenzo Vita

La costruzione della Fondazione offre l’opportunità al Comune di Roma e al Teatro stabile di aprire un confronto: decisivo per risolvere in bonis la questione e utilissimo per gettare le basi di una nuova idea di intervento pubblico

Carcere, senza capo né coda

Franco Corleone

Ancora non è stato nominato il capo del Dap. Per la prima volta nella storia delle galere italiane si assisterà a un ferragosto privo del vertice responsabile. Tra ferie dei provveditori e dei direttori, del personale civile e della polizia penitenziaria assisteremo alla novità degli istituti governati dai detenuti. Purtroppo non si tratterà di una felice autogestione ma la certificazione dello stato di abbandono