closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 13.05.2016

Il senato brasiliano dice sì all’impeachment e sospende dall’incarico Dilma Rousseff. La presidente grida al golpe istituzionale e invita la piazza alla mobilitazione per la democrazia. Tensione e proteste in tutto il paese. Subentra il vice Michel Temer, uomo delle multinazionali, accusato di corruzione

Politica

Indagato Pizzarotti, Il Pd gode

Riccardo Chiari

Le nomine al Teatro Regio, tornato con i conti in ordine, fanno ipotizzare alla procura un abuso d'ufficio del sindaco, che presiede la Fondazione. Lui replica: “Sono tranquillo, è un atto dovuto dopo gli esposti del Pd". Dem all'attacco, poi Renzi va a Porta a Porta: "Non è una condanna. E se smettessimo di rinfacciarci gli avvisi di garanzia?".

Politica

«Matassa» bipartisan a Messina

Ezio Trasparente

Scoperto il sistema clientelare che legava i clan ad alcuni politici locali. Tra i trentacinque arresti, anche un consigliere, un ex, e l’ex presidente di una municipalizzata. Sostanziosi pacchetti di voti e migrazioni di massa dal Pd a Forza Italia, sotto la lente dell’antimafia

Politica

Unioni civili, alla crociata senza croce

Andrea Colombo

Il centrodestra che fu si compatta sul referendum. «Avvenire» lo boccia: è inutile. Renzi: «Ho giurato sulla Costituzione, non sul Vangelo». Ma frena sulle adozioni. Boeri: reversibilità sostenibile

Referendum, solo il banchetto di governo splende

Domenico Cirillo

Il 21 parte la campagna di palazzo Chigi. Quella del No è già partita, ma è oscurata. Renzi torna in tv dice no all'ipotesi di moltiplicare i quesiti: per farlo ci volevano più disegni di legge. E lui ne ha presentato uno solo

AMBIENTE

Il suolo diventa «consumabile»

Antonio Sciotto

Il governo stravolge il ddl che doveva tutelare i terreni agricoli: adesso apre al cemento. Da Fai a Legambiente, le associazioni sono preoccupate. I Cinquestelle protestano e spiegano il loro no in cinque punti

Commenti

Festa grande nei circoli degli speculatori

Paolo Berdini

Le legge appena approvata dalla Camera avorisce l’aggressione di quanto resta dei territori agricoli e lascia mano libera alla grande proprietà immobiliare di approvare interventi di demolizione e ricostruzione con mostruosi incrementi volumetrici. Associazioni come Lipu e «Salviamo il Paesaggio» contro la legge che solo un sfrontata propaganda può gabellarla come un successo

Scuola

Studenti contro le prove Invalsi: “Siamo persone, non numeri”

Roberto Ciccarelli

Uno studente su quattro ha boicottato le prove più impopolari della scuola italiana. Sciopero dei Cobas, Unicobas e Gilda. Continua la raccolta delle firme per i referendum abrogativi della riforma renziana, la cosiddetta "Buona scuola". Blitz dell'Uds al Ministero dell'Istruzione e manifestazione dei sindacati

Italia

Il Campidoglio alla guerra contro poveri e senza casa

Roberto Ciccarelli

Cariche e idranti contro i movimenti della casa nell'agorà della Capitale. La protesta contro la delibera del commissario Tronca che stravolge un provvedimento regionale sull'emergenza abitativa. "È una chiusura totale di un potere chiuso e poliziesco che usa la forza contro chi non arriva alla fine del mese, di chi non ha casa”. "La regione Lazio deve esprimersi altrimenti gli sforzi per elaborare la delibera saranno vanificati"

FRANCIA

Loi Travail: bocciata la sfiducia, la protesta non si ferma

Anna Maria Merlo

La mozione della destra non passa, ma il Front de Gauche vota con chi prepara l'assalto al diritto del lavoro. Incidenti alle manifestazioni, tra casseurs e servizi d'ordine sindacali. Altre protesta la prossima settimana, anche se la legge El Khomri è "approvata" senza dibattito

Reportage

Profughi, il posto a Tempelhof è solo su prenotazione

Sebastiano Canetta, Ernesto Milanesi

Reportage dall’ex aeroporto, il più grande centro di accoglienza della capitale tedesca. È gestito da un'azienda privata. Quattro hangar dismessi “arredati” dall’esercito con letti a castello e pareti mobili. All’entrata i check-point filtrano gli ingressi

Commenti

Come l’Europa proteggerà i confini

Guido Viale

Una cosa accomuna cambiamenti climatici e profughi: questi non sono "migranti economici" da "rimpatriare" in una "patria" che non hanno più. Sono tutti profughi ambientali

Erdogan manda truppe di terra in Siria

Chiara Cruciati

Pronta un'operazione terrestre giustificata con i razzi Isis sulla città di Kilis, che da gennaio ha già pianto 21 morti. Al-Nusra prende una comunità alawita e l'Isis si riavvicina a Palmira

Cultura

Sotto il velo dell’universalismo

Guido Caldiron

La fuga dalle identità coatte in una realtà dove «libertà, uguaglianza e fraternità» è il motto che ha legittimato l’oppressione coloniale e l’esclusione sociale nelle banlieue. Un’intervista a Karim Miské, scrittore e autore del volume «Appartenersi», ospite d’onore a Torino

CANNES 69

Bellocchio e la ragione del dolore

Cristina Piccino

«Fai bei sogni», tratto dal romanzo di Massimo Gramellini, ha aperto la Quinzaine des Realizateurs. La morte di una madre e lo strazio del figlio, rimasto intatto attraverso gli anni e verità non dette. Ma è nello spazio del ricordo, quello dell’infanzia, che il regista dissemina il corpo a corpo del protagonista con la realtà. Una sfida della vita che anche stavolta riesce a rendere cinema

Visioni

Bellocchio, «una tragedia che mi ha molto coinvolto»

Giovanna Branca

Il regista parla del film «Fai bei sogni», tratto dal libro di Massimo Gramellini, e presentato alla Quinzaine. «Non mi contrappongo al punto di vista dell'autore - osserva - ho piuttosto uno sguardo diverso. Quando si è più giovani si ha bisogno di territori familiari, ma con la maturità si può individuare una connessione personale anche con una vicenda molto lontana da noi»

Le ossessioni del desiderio

Eugenio Renzi

Presentato «Rester Vertical», il nuovo film «scandalo» di Alain Guiraudie. Un uomo alla ricerca di lupi, una pastorella, storie e intrecci immersi in una Francia fiabesca e inquieta

Imbrogli e ostaggi in diretta tv. Il gioco sporco di Wall Street

Giulia D'Agnolo Vallan

Fuori concorso (e da oggi anche nelle sale italiane) «Money Monster» di Jodie Foster. Un disperato irrompe in un talk show e minaccia il conduttore con una pistola. Attacco al mondo dell’alta finanza in un film sullo scontento dell’America. Con George Clooney e Julia Roberts

L'Ultima

Hollande il neo-africano

Marco Boccitto

La Françafrique è morta. Oppure no? Parigi controlla come e più di prima le economie delle ex colonie. E la solita «guerra al terrore», con la ricerca ossessiva di clienti per l’industria bellica nazionale, porta il presidente francese a nuovi, avventurosi protagonismi