closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 12.10.2021

I sindacati scelgono piazza San Giovanni per la manifestazione antifascista di sabato. La destra attacca: «C’è il silenzio elettorale». Draghi nella sede della Cgil assaltata dagli squadristi abbraccia Landini e promette di considerare lo scioglimento di Forza Nuova

Politica

Per il Pd Draghi deve sciogliere Forza nuova

Andrea Fabozzi

Letta tenta di mettere all'angolo Meloni e Salvini con una mozione, ma la firmano solo M5S e Leu. La leader di Fratelli d'Italia reagisce facendo la vittima: in realtà vogliono cancellare noi. Dal centrodestra una dichiarazione comune benaltrista: condanna per le violenze «di ogni colore»

Editoriale

Il governo alla prova dell’antifascismo

Norma Rangeri

Ora la platea che invoca la chiusura delle sedi di Forza Nuova, e di movimenti analoghi, si è allargata di molto. E la proposta-richiesta di scioglimento presentata in Parlamento sicuramente troverà molti sostenitori. Compresi noi.

Commenti

Un decreto per straordinaria necessità e urgenza

Massimo Villone

La storia insegna che eventi come la devastazione della sede sindacale, il tentativo di assalto a Palazzo Chigi, l’invasione del pronto soccorso del policlinico, i violenti scontri con la polizia non possono essere sottovalutati e tollerati. La ferita al tessuto democratico del paese è grave, e deve essere sanata. Come?

Lavoro

Sciopero dei sindacati di base contro il governo Draghi

Roberto Ciccarelli

La convergenza di 15 organizzazioni su un’agenda alternativa al «Patto per l’Italia. Non solo green pass: diritti, salari, casa, scuola, contro il Jobs Act e licenziamenti. Gli operai della Gkn: "Non vedremo mai i compagni del sindacalismo di base come concorrenti nel tesseramento o peggio come avversari. Avrebbe dovuto o dovrebbe essere la Cgil a dichiarare lo sciopero generale di massa"

In tremila nella piazza fiorentina: “Insorgiamo per il futuro”

Riccardo Chiari

Lungo corteo di lavoratori, lavoratrici e studenti, che scandiscono "lavoro, diritti, salute e libertà" e alzano lo striscione "Uniti nella lotta". Unanime solidarietà alla Cgil: "Ribadiamo che l'unico posto per i fascisti è la fogna, ora e sempre Resistenza". Alla manifestazione anche le tute blu Gkn e Piaggio. E nel pomeriggio nuova aggressione ad attivisti Si Cobas al Macrolotto pratese, in un picchetto contro ditta cinese del pronto moda.

Giga Cucine, ancora una multinazionale che chiude e fugge

Riccardo Chiari

Nuovo caso Gkn nell'area fiorentina, con la Middleby Corporation che mette in liquidazione l'azienda specializzata in cucine per alberghi e yacht, licenziando 40 lavoratrici e lavoratori. Domani nuovo incontro in Regione Toscana, Rsu e sindacati chiedono una moratoria per trovare un acquirente e assicurare la continuità produttiva.

Julián López, il vincolo d’amore di una infanzia lucida

Francesca Lazzarato

«Una ragazza molto bella», romanzo d’esordio del poeta argentino. Per Alessandro Polidoro Editore, la storia di una donna e suo figlio nella Buenos Aires degli anni ’70. Attraverso gli occhi pensosi e solitari di un bambino, il racconto di una maternità fuori dagli schemi. Altri autori, figli di vittime della dittatura, rifiutano la letteratura testimoniale

Il coso del bagaglio del robo e del pìrolo

Mariangela Mianiti

Si aggira in televisione il ritorno di una pubblicità che promuove attrezzi per il bricolage, pratica molto amata nel nord Europa e molto meno praticata in Italia

La politica di Biden e il ruolo della sinistra

Gaetano Lamanna

Con la pandemia, la crisi ambientale e la disfatta afghana è cresciuta nel mondo la consapevolezza dell’insufficienza e della inadeguatezza delle ricette neoliberiste

Italia

“I Care”. In marcia per una società della cura

Mario Di Vito

Tra i volti, oltre alla presenza istituzionale del sindaco di Perugia Andrea Romizi e della governatrice umbra Donatella Tesei, da segnalare Mimmo Lucano, l'ex sindaco di Riace condannato la settimana scorsa a tredici anni per aver cercato di offrire ai migranti un futuro migliore

STORIE

Roma muore dal ridere

Massimo Franchi

Solo nella Capitale si può scherzare sui funerali. Giungla pubblicitaria fra agenzie fino a additare gli «sciacalli». «Ma con il Covid il tema è tornato sacro e serio», spiega il sociologo Asher Colombo

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.