closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 12.07.2014

Raddoppia e cambia la mappa della povertà in Italia. Da 2,4 a 4,8 milioni i poveri assoluti dall’inizio della crisi. La povertà sale dal Sud al Centro-Nord e colpisce le giovani famiglie. Lo dice il Rapporto della Caritas che sottolinea l’assenza del governo e l’urgenza di un sostegno a chi è stato escluso dagli 80 euro

Economia

È guerra contro i poveri: tagliati i fondi a 4,8 milioni di persone

Roberto Ciccarelli

Il rapporto Caritas «Il bilancio della crisi»: «Ci vuole il reddito di inserimento sociale». Ma per il ministro del lavoro Giuliano Poletti «per il momento è difficile». Dall’inizio della crisi i poveri assoluti sono raddoppiati: da 2,4 a 4,8 milioni, mentre la spesa sociale è stata tagliata da 2,5 miliardi a 964 milioni. Questa è la storia di un flagello: meno hai oggi, meno avrai domani

Lavoro

Alitalia, ultimatum di Lupi

Riccardo Chiari

Il ministro: "Entro domani si decide". Si salvano 250 hostess, ok dei sindacati piloti e assistenti di volo. Per il governo 980 in mobilità e 1021 da ricollocare in altre aziende, che però non hanno l'obbligo di assumere.

Editoriale

Una rotta senza timoniere

Vincenzo Comito

Alitalia, ovvero sessant’anni di spreco di risorse pubbliche. Ilva, chi inquina non paga. Indesit, una falsa asta. E, su tutto, il principio della svendita al peggior offerente, mentre il governo, con la ministro Guidi, lascia fare al "mercato"

Rubriche

L’inflessibile austerità

Roberto Errico

Nel confronto europeo tra «flessibili e inflessibili» la richiesta di generici aggiustamenti rappresenta nel migliore dei casi una resa da negoziare nei termini migliori possibili per salvare la faccia in patria

Fi, il vero Piave sarà l’Italicum

Andrea Colombo

Due settimane per la riforma, ma sulla legge elettorale i frondisti sono di più e più determinati. Sul voto di Palazzo Madama l’incubo della sentenza Ruby. E il miraggio della grazia

Il centro di Napoli chiuso per crolli

Adriana Pollice

Gallerie storiche transennate per il pericolo di caduta cornicioni, ma il comune è impotente. Città in predissesto. Edifici pubblici e privati vanno risanati ma non ci sono fondi per gli incentivi. De Magistris preoccupato: parlo lunedì

Rubriche

Grazie Presidente

Carlo Troilo

Mentre nel resto d'Europa medici e istituzioni si interrogano su come regolare il fine vita, in Italia il parlamento tace. E Napolitano per la terza volta si trova a stigmatizzare l’inerzia del Parlamento

Italia

Officine Zero, la riconversione cooperativa da difendere e sostenere

***

Roma, le Officine ex-RSI (manutenzione dei Treni notte, ex Wagon Lits) sono occupate da operai, freelance e studenti dal il 20 febbraio 2012. Entro settembre la Curatela fallimentare potrebbe bandire un’asta pubblica per la vendita dell’area e dei macchinari. Oggi bisogna proteggere questo spazio e valorizzare il progetto di rigenerazione sociale e produttiva proposto dagli occupanti

Tre nuovi arresti per l’assalto al cantiere di Chiomonte di un anno fa

Luca Fazio

Su richiesta della procura di Torino, la digos ha arrestato tre militanti accusati di aver partecipato all'assalto di un cantiere contro l'alta velocità. Le accuse contestate sono fabbricazione di armi da guerra e violenza a pubblico ufficiale, ma i tre sono indagati a piede libero anche per il reato di terrorismo. Si tratta della stessa inchiesta per cui sono già in carcere altri quattro ragazzi. Proprio in questi giorni, a Venaus, il movimento contro la Torino-Lione ha organizzato tre giorni di dibattito sulle lotte sociali

Il Patto sulla salute futura

G. Mau.

L’intesa siglata da governo e regioni non piace ai dirigenti del Ssn. Dei 337 miliardi previsti in tre anni, sono certi, secondo i medici dell’Anao, solo 110 miliardi per l'anno in corso

Internazionale

Attacco all’Arca

Michele Giorgio

Giovedì notte la Marina militare israeliana ha colpito e incendiato nel porticciolo di Gaza city l'Arca di Gaza, il battello che la Freedom Flotilla stava preparando per portare le eccellenze della Striscia in tutto il Mediterraneo

«Il Ben Gurion ora è un obiettivo»

Chiara Cruciati

Il braccio armato di Hamas invita le compagnie aeree a sospendere i voli. Abbas avvisa i gazawi residenti presso il confine: l’attacco da terra è questione di ore

Reportage

Cisgiordania, i figli dell’occupazione

Harriet Sherwood

Nawal da grande vuole fare il dottore. Per ora vive in una grotta con 14 fratelli, con la paura costante di attacchi militari. Un reportage del Guardian in esclusiva per «il manifesto», sui bambini palestinesi che vivono sotto l’occupazione israeliana

Il catalogo di una piccola bellezza

Claudio Canal

«Sacrés Italiens!» del giornalista Alberto Toscano. Le tante miserie e i pochi splendori di un società sospesa tra degrado e sogno di riscatto

L'Ultima

Bombe d’aria sulle balene

Costantino Cossu

Manca solo l’ok del governo italiano. Poi il colosso texano Schlumberger è pronto a sparare nel mare della Sardegna le trivelle, alla ricerca dell'oro nero, incurante dei cetacei che vi transitano

Giu le mani dal paradiso sardo

Marcello Madau

L'isola e il suo mare al centro di una particolare attenzione energetica che rischia di distruggere un patrimonio inestimabile

Il mito dell’altalena

Raffaele K. Salinari

Alle origini la sfera del mito e del suo rito appare molto più ampia e decisamente meno tinteggiata di toni oscuri rispetto al mito greco, essendo certamente presente il tema della morte ma, più ancora quello della rinascita

Palloni politici

Alberto Castellano

La storia dei mondiali dal 1930 al 2010 raccontata da Federico Buffa

Visioni pericolose: il lato oscuro della scienza

Giancarlo Mancini

"7 contro il caos": intere razze di uomini, di animali o di esseri provenienti da altri pianeti come le fenici, sono diventati parte dell'enorme esercito di schiavi di cui si serve una casta di sfruttatori

Di Stéfano “saeta rubia”

Massimo Raffaeli

Autentico uomo orchestra si affidava ai fondamentali del gioco (arresto, lancio, tiro), vietandosi qualunque gesto ozioso

Cacciatori di frode. Quando l’artista è un falso d’autore

Guido Michelone

Compositori fasulli, cantanti che ci mettono solo la faccia, canzoni rubate. Un campionario che non risparmia nessun paese. La vicenda del giapponese che si spacciava per il «Beethoven d’Oriente» o della pianista inglese genio assoluto a sua insaputa

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.