closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 12.06.2013

Erdogan sceglie il pugno di ferro contro il movimento. La polizia prova a sgomberare con la forza piazza Taksim a Istanbul. Oltre 100 i feriti, di cui 6 in gravi condizioni. Arrestati 120 manifestanti e 50 avvocati solidali con Occupy Gezi. L’Europa assiste impassibile alla violenza del governo turco

Europa

Pugno di ferro contro piazza Taksim

Alberto Tetta

Erdogan sceglie la linea dura, ordina lo sgombero alla polizia e convoca i suoi sostenitori per sabato. Oltre 100 i feriti, 6 in gravi condizioni. Arrestati 50 avvocati solidali con Occupy Gezi

Editoriale

L’Europa vota più dell’Italia

Aldo Carra

A fronte del 75,1% di votanti in Italia alle ultime politiche, in Belgio ha votato l’89,2%, in Danimarca l’87,7%, in Svezia l’84,6%, in Austria l’81,7%, in Francia l’80,3%

Civati: «Gazebo aperti. Spalancati»

Daniela Preziosi

Epifani non mi cerca, non gli interesso. Io, in corsa per un Pd di sinistra. Con Cuperlo corse separate, siamo diversi. Nelle stanze segrete del Nazareno valgo l'uno per cento, vedremo fuori. Non ho grandi elettori: viva la libertà

Il tribunale del Colle

Andrea Fabozzi

Napolitano contro il senato sulla riforma della geografia giudiziaria: "Scandaloso rimetterla in discussione"

La NSA spia anche gli europei

Anna Maria Merlo

Gran Bretagna e Austria sotto accusa, per una troppo stretta collaborazione con i servizi segreti di Washington. Ma la Ue è molle nella difesa della privacy

Libia

Libia, Italia sempre nel mirino

Giuseppe Acconcia

Bomba artigianale sotto un'auto della nostra sede diplomatica. L’ordigno è stato fatto brillare dal servizio di sicurezza dell'ambasciata. Nessun ferito. In gennaio l’attentato al console De Sanctis

Europa

Il ceo di Orange in stato di fermo

Anna Maria Merlo

Dopo l'interrogatorio-fiume della presidente dell'Fmi, Christine Lagarde, sotto torchio il suo ex capo-gabinetto al ministero dell'Economia. Nel mirino la "banda" dei tempi di Sarkozy, con al centro l'ambiguo ex ministro Claude Guéant

Reportage

Maceió, la città morta

Flavio Bacchetta

Nei dintorni della capitale dello stato di Alagoas, una delle più gettonate località balneari del paese, sopravvivono come possono emarginati e cittadini scomodi per un sistema politico che ha deciso di voltare lo sguardo dall’altra parte. Il «progreso»? Qui non è mai arrivato

La frontiera oscura dell’Enterprise

Cristina Piccino

Esce in sala il nuovo «Star Trek- Into the Darkness» diretto da J.J.Abrams, la giovinezza pericolosa del capitano Kirk e del vulcaniano con le orecchie a punta Spock