closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 12.04.2014

Marcello Dell’Utri segnalato in Libano e inseguito da un mandato di arresto alla vigilia della sentenza della Cassazione. Silvio Berlusconi condannato ma libero e pronto per la campagna elettorale. Il sodalizio tra il regista di Pubblitalia e il leader di Forza Italia accomunato dal drammatico finale giudiziario del sistema berlusconiano

Politica

Il colpo al cuore del Biscione

Andrea Colombo

Nella «cupola» del potere berlusconiano, l’ex senatore non è secondo a nessuno. Insieme a Confalonieri è il più antico «collaboratore» dell’ex cavaliere. Da Publitalia a Fininvest a Forza Italia. Per mezzo secolo Dell’Utri ha lavorato per Silvio Berlusconi. È stato il vero creatore del partito azzurro. Eletto - come disse lui stesso - solo «per sfuggire all’arresto», se cade uno cade anche l’altro. E sull’impero di Arcore calerebbe il sipario

Dell’Utri, la resistibile fuga

Andrea Palladino

A pochi giorni dalla sentenza definitiva sulla condanna a sette anni per mafia, il fondatore di Forza Italia è uccel di bosco. Gli inquirenti avevano intercettato preparativi e contatti pericolosi, l'ordine di arresto è arrivato tardi

Bersani: niente ostacoli a Renzi

Andrea Fabozzi

L'ex segretario chiede di ritirale la proposta di legge sul senato delle autonomie alternativa a quella del governo. Il senatore Chiti però non arretra: niente ordini sulla Costituzione

Italia

Renzi, milanese per un giorno

Giorgio Salvetti

Il presidente del consiglio alla sua prima sotto la Madonnina tra una battuta e una strizzata d'occhio promette "lotta violenta contro la burocrazia" e una task force per Expo a Palazzo Chigi

Italia

Antidroga, il business delle relazioni politiche

Alessandro De Pascale

Il consumo di stupefacenti in Italia continua a crescere. Malgrado dai tempi di Giovanardi il capo Dipartimento Serpelloni affidi ad agenzie fidate e ben pagate l’analisi dei dati. Che sostengono il contrario

«Nessuna relazione con la Ru486»

Maurizio Pagliassotti

La procura apre un’inchiesta dopo la morte della donna in ospedale. Aveva assunto la pillola abortiva. Silvio Viale, ginecologo, a capo del servizio italiano di interruzione volontaria di gravidanza: «Una tragica fatalità, ma non c’è nesso con il mifepristone»

Lavoro

“La Fiat a noi non ci impacchetta”

Antonio Sciotto

Il congresso Fiom e i nuovi spot della Fiat: "Sono un'offesa, molti di noi sono in cassa da anni. Altro che cuori spezzati e operai che ballano: Marchionne ci dica il suo piano". E intanto per la Irisbus si apre uno spiraglio

RENZINOMICS

Una mano taglia l’altra

Roberto Ciccarelli

Spunta il prolungamento del blocco dei contratti fino al 2020. Dai sindacati di base alla Cgil scuola pronti a scendere in piazza. Annullati di colpo gli 80 euro in più promessi dal premier

EBOOK PER ARRIGONI

Il mare umano di Vik

Tommaso Di Francesco

I fondi raccolti contribuiranno alla costruzione di un asilo intitolato a Vittorio a Khan Yunis, Gaza e a sostegno della fondazione Vik Utopia onlus

«Basta operazioni sotto copertura Usa»

Geraldina Colotti

Alain Gross, arrestato nel 2009 con l'accusa di spionaggio è in sciopero della fame, per protestare contro «l’abbandono» che avverte da parte del governo americano

Cultura

Occupy, la strada è contagiosa

Massimiliano Guareschi

«Progetto democrazia. Un’idea, una crisi, un movimento». Il libro di David Graeber, uscito per il Saggiatore, lancia un indizio per una nuova forma di governo possibile e guarda a Occupy

Il ragazzo che non doveva morire

Cecilia D'Elia

Patrizia Moretti, madre di Federico Aldrovandi, scrive «Una sola stella nel firmamento», un libro per raccontare il suo dolore e la storia di suo figlio, ucciso dalla polizia

Cia, licenza di uccidere

Simone Pieranni

Il premio Pulitzer Mark Mazzetti e il libro «Killing Machine», per Feltrinelli. Gli scenari oscuri dell'America e non solo

Hélène non è più sola

Arianna Di Genova

Arriva in Italia la graphic novel canadese «Jane, la volpe e io», di Isabelle Arsenault (illustratrice) e Fanny Britt (autrice), edizioni Mondadori

Visioni

La Storia presente di Christoph Marthaler

Gianni Manzella

Sullo sfondo di un'Europa stroncata dalla crisi del '29 con il nazismo alle porte, il regista in «Glaube Liebe Hoffnung» di Ödön von Horváth mette in scena la Storia per raccontarci il presente

Milano, un cinema comune per la città

Cristina Piccino

Riapre il 15 e il 16 aprile, il Nuovo Orchidea, con una programmazione curata dal Network dei festival cittadini. Primo titolo, l'anteprima di Is the Man who is Tall Happy? il nuovo film di Michel Gondry

Visioni

Patrick Kelly, la rivoluzione dei bottoni

Michele Ciavarella

Al Museum of Art di Philadelphia dal 27 aprile apre una retrospettiva dedicata all’unico stilista afro-americano che ha sconvolto Parigi sovvertendo i canoni statici, prima di morire di AIDS a soli 35 anni

La deriva e l’indifferenza

Alberto Burgio

Il sospetto che il pericolo non venga solo né tanto dai disegni autoritari dei nuovi inquilini del Palazzo, ma anche e soprattutto dalla stanchezza imperante in una cittadinanza che non resiste più e non protesta più

Quantitative easing, quali effetti?

Marco Bertorello

Il programma di acquisto di titoli, presumibilmente pubblici, dei vari paesi dell’area euro ha ricevuto l'ok anche dal presidente della Bundesbank

Il tradimento e il lutto

Sarantis Thanopulos

Due libri si interrogano sul'argomento, "La Potente" di Paola Camassa e "Non è più come prima" di Massimo Recalcati

Alias

Ruth Beckermann strategie di confine

Elfi Reiter

Premiata al Kinoatelje di Gorizia, alla cineasta è stata dedicata una personale. Dalla sua video-installazione europaMemoria emerge l’analisi tra immaginario e rappresentazione. Un incontro

Ritorno a Homs la città del cuore

Maria Grosso

Si presenta in anteprima a Firenze il film del regista siriano Talal Derki che segue due amici pacifisti nell'orrore della lunga guerra del suo paese

Pussy versus Putin, incontro con le Gogol’s Wives

Fabio Francione

Il collettivo delle Gofol's Wives ha seguito la punk band in moltissime performance: il documentario, passato alla Berlinale arriva domenica 13 aprile a Pordenone in occasione di "Le voci dell'inchiesta" Pordenone

Troy Baker, anima e pixel

Federico Ercole

L'attore musicista non presta solamente voce, ma per il nuovo capitolo anche il corpo

Basta la parola. Venti modi per dire jazz

Guido Michelone

L’«International Jazz Day» offre anche lo spunto per indagare mondi e storie legate a una parola dall’etimo ancora incerto. Viaggio al cuore di un suono che continua a influenzare stili e professioni, dalla pittura alla poesia dai fumetti, al cinema fino alla narrativa