closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 11.10.2016

Nella direzione Pd del prendere o lasciare, Renzi lancia l’amo alle minoranze: facciamo una bella commissione sull’Italicum, ma adesso basta, si vota Sì e di legge elettorale se ne riparla dopo il referendum. Speranza e Cuperlo denunciano l’arroganza, spiegano le divisioni, ma rischiano di abboccare

Politica

Italicum, la proposta Renzi è una trappola

Andrea Fabozzi

Il segretario alla minoranza: facciamo una commissione per studiare le modifiche alla legge elettorale, ma dopo il referendum. Mi chiedete l'autocritica sulla fiducia? Siamo alle allucinazioni, è stato giusto metterla

Commenti

Tele-Renzi, è il momento di dire basta

Giandomenico Crapis

I segnali che arrivano sono estremamente preoccupanti: l’Agcom non fornisce i dati sugli spazi al sì e al no, il principale telegiornale del paese tifa per il premier, Renzi fa il pieno televisivo prima che scatti la par condicio

Politica

La politica in Comune per la ricostruzione della sinistra

Riccardo Chiari

Alla Casa del popolo di Querceto le realtà della sinistra sociale che hanno saputo costruire nelle città liste alternative al Pd. E che ora muovono per il No al referendum costituzionale, chiedendo alla politica una sintesi, possibile, per la ricostruzione della sinistra in Italia.

Reportage

Il cielo sopra Marzahn

Sebastiano Canetta, Ernesto Milanesi

Tra i palazzoni in stile sovietico del mega quartiere modello di Erich Honecker, oggi serpeggiano paura, rabbia e pregiudizi. La Linke è ancora «il» partito, ma alle ultime elezioni per il sindaco i populisti di Alternative für Deutschland hanno guadagnato un preoccupante secondo posto con il 23,2% dei voti

Internazionale

Gerusalemme blindata dopo l’attentato

Michele Giorgio

Oltre 50 palestinesi arrestati dopo l'attacco di domenica in cui sono rimasti uccisi due israeliani. Per il premier Netanyahu l'Intifada non è una rivolta contro 50 anni di occupazione ma una lotta dei musulmani contro gli ebrei

Clinton-Trump, la fiera delle debolezze

Luca Celada

Nel secondo confronto tv il tycoon cerca di limitare i danni provocati dal video-scandalo sulle donne. E in parte ci riesce pure. Uno show tossico in cui a trionfare è il peggio di entrambi. Dialettica politica ai minimi storici

Smarriti tra i vapori della nebbia

Arianna Di Genova

Romaeuropa festival porta a Roma fino al 27 novembre «Digitalife»: alla Pelanda va in scena il mondo immersivo dell'arte mixata conle nuove tecnologie

Il mistero del potere oltre il labile confine tra mito e Storia

Guido Caldiron

Un uomo dalle grandi passioni amorose, capace inoltre di crudeltà efferate e di inaspettate tenerezze. Ripercorrere la figura di David aiuta a svelare il dinamico e seducente gioco che inventa l’identità. Parla la scrittrice australiana, autrice del romanzo «L’armonia segreta».