closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 11.03.2021

Enrico Letta si prende fino a domani per riflettere sulla richiesta di guidare i dem dopo le dimissioni di Zingaretti. Gli ex renziani frenano: «Congresso al più presto». La maggioranza: il nuovo segretario resti fino al 2023. Prodi: «Il Pd? Un club di taxisti senza più taxi»

A processo per bancarotta fraudolenta i Renzi senior

Riccardo Chiari

Il fallimento delle cooperative Delivery Service Italia, Europe Service e Marmodiv, "pilotato" secondo la procura di Firenze per evitare il pagamento di oneri previdenziali e fiscali, porta al rinvio a giudizio dei coniugi Renzi, genitori del leader di Italia Viva.

Economia

La concertazione di Draghi e Brunetta convince i sindacati

Nina Valoti

Firmata nella sala Verde di palazzo Chigi il «patto per il lavoro pubblico»: ora si comincerà a trattare sul rinnovo del contratto. Promessa classificazione professionale, formazione continua, regolamentare lo smart working con accordo sindacale. Landini, Sbarra e Bombardieri: un buon metodo e buon inizio

Scuola

Spesi meno della metà dei fondi stanziati da Renzi sette anni fa

Mario Pierro

Il rapporto Legambiente sull'edilizia scolastica "Ecosistema scuola", giunto alla ventesima edizione: In sette anni meno della metà dei progetti finanziati per l'edilizia scolastica è stato concluso. Non è stato ancora bonificato l'amianto in 145 edifici (in gran parte al nord) di quelli oggetto d'indagine, frequentati ogni giorno da 28.500 studenti. La metà delle scuole non ha impianti per lo sport e solo il 55% circa ha la mensa scolastica. Ieri il ministrodell'istruzione Binachi ha annunciato l'investimento di un altro miliardo. E dal RecoveryFund arriveranno altri 6,8 miliardi. Quanti ne saranno spesi e quanti saranno ritirati dalla Commissione Ue?

LOTTE E DIRITTI

Ancora botte agli operai Texprint in sciopero

Riccardo Chiari

Nuovo intervento delle forze dell'ordine contro i lavoratori pachistani e bengalesi della stamperia a conduzione cinese al Macrolotto di Prato. Intanto la Prefettura notifica all'azienda una interdittiva antimafia per possibili legami con la criminalità organizzata. La Regione Toscana potrebbe aprire un tavolo di trattativa, i lavoratori e il Si Cobas insistono: "Vogliamo che il contratto di lavoro nazionale del settore sia rispettato, basta con lo sfruttamento".

Blinken, l’esordio diplomatico sarà in Asia

Marina Catucci

Il primo viaggio del segretario di Stato Usa tra Giappone e Corea del sud, chiaro messaggio dell'amministrazione Biden sull'importanza delle alleanze asiatiche e sulla centralità della sfida cinese nell'agenda americana

Cultura

Bianca Guidetti Serra, la vita e l’impegno civile

Jacopo Rosatelli

A Torino, un simposio dedicato alla sua figura e alle sue poliedriche attività politiche, sociali, culturali. Dalla salute pubblica di cui si occupò in processi storici all'infanzia e al cammino dell'uguaglianza dei diritti di donne e uomini

Jhumpa Lahiri, la sfida di tornare inglese

Maria Teresa Carbone

A maggio uscirà negli Usa per Knopf l’ultimo romanzo della scrittrice nata a Londra. Seguendo una regola al contrario, era già uscito in italiano nel 2018 e anche la storia era influenzata dal Belpaese. Adesso torna in una traduzione fatta da lei stessa

L’incredibile vita di Emilio, dalla Sicilia alla val Susa Notav

Tonino Perna

«A Testa Alta», il libro di Chiara Sasso, con prefazione di Livio Pepino e postfazione di Nicoletta Dosio, per le Edizioni Intra Moenia. Figlio di immigrati, a 66 anni, e decine di denunce, Emilio Scalzo è una delle figure più note del movimento

La nuova europeità scrive la propria Storia

Alessandro Guerra

Formare i cittadini continentali del futuro richiede che si raccontino insieme le vicende dei diversi Paesi. Un manuale capace di spiegare la complessità del Vecchio Continente e come la sua cultura sia inserita in un contesto mondiale, senza vincoli, primati o missioni di civiltà. Un percorso sul tema a partire dai testi di Aurelio Musi e Leonardo Rapone

Oxfam – Emergency: “Paesi ricchi stanno vaccinando quelli poveri devono ancora iniziare”

Oxfam, Emergency

USA, Unione europea e Regno Unito si stanno opponendo alle proposte avanzate da oltre 100 Paesi in via di sviluppo per la sospensione dei brevetti dei vaccini, in discussione oggi all’Organizzazione mondiale del commercio Ad oggi i Paesi a basso reddito saranno in grado di vaccinare solo il 3% della popolazione entro metà anno e il 20% entro la fine del 2021

La psicologia delle truffe informatiche

Arturo Di Corinto

Stanchezza, emozione, fiducia: ecco come ci colpiscono i cybercriminali. Dal furto di informazioni alle truffe ai riscatti monetari, i cybercriminali sfruttano la paura del Covid sapendo che le vittime ragionano come loro, che però non hanno né un’etica né una morale

DIECI ANNI DOPO

Fukushima non è ancora finita

Angelo Baracca, Giorgio Ferrari

L'11 marzo 2011 il disastro della centrale giapponese: l’incidente più grave di tutta la storia dell’energia nucleare tanto che ancora oggi non si vede una via d’uscita

Commenti

La pesante eredità del «nostro» nucleare

Stefano Ciafani

Il nucleare è morto, con buona pace dei fautori del risorgimento nucleare in piena crisi climatica. Ora però bisogna trovare un’adeguata sistemazione alle scorie prodotte da questa pericolosa tecnologia, ancora oggi un problema irrisolto in tutto il pianeta

L'Ultima

Dalle macerie nasce la spinta green di Suga

Serena Console

Già con l’ultimo piano energetico del 2018, Tokyo aveva stabilito che entro il 2030 il nucleare dovrebbe arrivare a generare il 20-22 per cento dell’energia, con maggiore spazio concesso all’energia rinnovabile

«Cibo biologico per nutrire tutti»

Luca Martinelli

Conversazione con il fondatore di Slow Food, Carlo Petrini, nell’ambito di un progetto narrativo online promosso da «Fa’ la cosa giusta!» e «Terre di mezzo» per progettare un futuro diverso. Diversi incontri fino all’autunno

Passaporto ambientale per le batterie

Daniela Passeri

Le batterie per automobili made in Europe dovranno essere ecologiche, riutilizzabili e prodotte nel rispetto dei diritti umani. La proposta in discussione a Bruxelles per il Green deal europeo

Dopo il Dieselgate, tutto come prima

Serena Tarabini

Negli Stati Uniti fu coinvolta la Volkswagen, in Europa lo scandalo si allargò a Daimler, Audi e Opel. 33 milioni di auto incriminate in circolazione

«Le aree naturali salvano l’umanità»

Fabrizio Gerardo Lioy

Fulco Pratesi, storico fondatore del Wwf Italia, sulla necessità di preservare le riserve della Basilicata riattivando politiche gestionali virtuose