closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 11.03.2016

Mario Draghi spiazza tutti e vara un nuovo pacchetto di stimoli monetari. Aumenta di 20 miliardi al mese il Quantative easing, azzera i tassi, riempie di soldi le banche. Il capo della Bce dà così una scossa al sistema finanziario e fa innervosire gli istituti di credito tedeschi. E le borse non festeggiano

Economia

Draghi cerca di rianimare l’Eurozona

Roberto Ciccarelli

Dalla Bce ottanta miliardi di euro al mese per il «Quantitative Easing» e taglio dei tassi: ma la ripresa è ancora lontana. Draghi, l'uomo del bazooka monetario sorprende ancora con un pacchetto di misure. Il «Qe» non ha portato i risultati attesi

Lavoro

Jobs Act, una ripresa effimera dell’occupazione

Marta Fana

+207 mila in più secondo i dati non destagionalizzati. E' la dote degli incentivi. Il lavoro che avanza è sempre più part-time a fronte di una crescita ben più contenuta del lavoro a tempo pieno. Continua il calo dell'occupazione tra le partite Iva. Il rischio del crollo del livello minimo salariale in Italia

Politica

Bassolino torna in pista

Adriana Pollice

Il candidato sconfitto annuncia un nuovo ricorso sulle primarie e lancia per sabato la convention #napoliriparte. Un primo passo per testare la risposta della città su una sua eventuale lista

Fassina: «Io e Marino? E’ già un successo»

Daniela Preziosi

«Abbiamo allargato il campo, Bray pensa a schierarsi con noi. Se avessimo votato ai gazebo Pd saremmo morti come a Milano», dice l'ex viceministro in campo per il Campidoglio. «Vogliamo dare una svolta, anche rispetto all'ex sindaco»

Magistrati, Davigo vuole la presidenza

A. Fab.

Pronto il nuovo parlamentino delle toghe. La sinistra esce ridimensionata. Unicost, la corrente moderata, ha vinto. Ma l'ex del pool Mani pulite è il più votato. Per lui l'ostilità del gruppo legato al sottosegretario Ferri

SICILIA

A giudizio per gli abusi del Muos

Antonio Mazzeo

Abusivismo edilizio e violazione delle leggi ambientali, la procura di Caltagirone apre il processo. E la Cassazione deposita le motivazioni del sequestro dell’impianto satellitare statunitense

Italia

A processo la Tav fiorentina

Riccardo Chiari

L'inchiesta sui lavori per i tunnel e la stazione sotterranea si chiude con il rinvio a giudizio di venti persone e sei società. Fra gli imputati l'ex presidente umbra e di Italferr, Maria Rita Lorenzetti, dirigenti di Nodavia e Coopsette, e consulenti del ministero dell'ambiente. Fra i prosciolti, gli ex del ministero delle infrastrutture Ercole Incalza e Giuseppe Mele.

Ankara testa le armi sui kurdi e poi le vende

Chiara Cruciati

Boom delle esportazioni militari e un nuovi progetti per quasi 6 miliardi di dollari. Erdogan lucra sulla campagna anti-Pkk, che prosegue: lanciata una nuova operazione a Yuksekova

Turchia/Siria: «5,9 miliardi di dollari in armi»

Eleonora Martini

Nuove spese del governo turco. I kurdi Ygp: «Da Ankara armi chimiche ai jihadisti». Offensiva per l’ottavo mese nelle città kurde. Dopo Cizre e Sur, sotto assedio il distretto di Hakkari

FUKUSHIMA 5 ANNI DOPO

Le paure del Giappone atomizzato

Stefano Lippiello

L’evoluzione delle proteste no nuke e no war, l'incertezza economica e politica, una crescente preoccupazione per il futuro... Parla il sociologo Oguma Eiji: «È una situazione che può essere molto instabile e pericolosa. Per questo persone come me cercano una risposta nella crescita dei movimenti»

La catastrofe mai finita

Giovanna Branca

La testimonianza di Pio d'Emilia in "Fukushima: a Nuclear Story" di Matteo Gagliardi, che ricostruisce l'incidente del marzo del 2011 e le sue conseguenze sul Giappone

Cultura

Iside, la dea cosmopolita

Valentina Porcheddu

Al museo egizio di Torino, la rassegna «Il Nilo a Pompei» rovescia la prospettiva e sono le antichità romane che si richiamano al mondo dei faraoni a diventare del tutto esotiche

Visioni

Sul confine di Israele

Cristina Piccino

Al Maxxi di Roma «Chronicle of an Assassination Foretold», l’installazione in cui Amos Gitai ripercorre l’assassinio di Rabin. Il trauma personale e di un Paese

Quel colpo di pistola che ha cambiato il senso della Storia

Cristina Piccino

Presentato a Venezia e mai uscito in Italia, il film di Amos Gitai «Rabin, the last day», viene proposto questa sera al Maxxi di Roma in occasione della mostra dedicata al regista. Un'investigazione intorno all'omicidio del presidente israeliano

Tra desideri e storie interrotte

Giovanna Branca

Al Bergamo Film Meeting le opere video di Keren Cytter. «Nel mio video Siren ho reso tutto uniforme: volevo restituire la sensazione di non saper distinguere tra ciò che si è letto sui giornali, su Facebook o sentito alla radio»

L’omicidio che ha infranto il sogno del Medio Oriente

Giovanna Branca

Amos Gitai parla di politica e altro in occasione della presentazione della sua mostra «Chronicle of an Assassination Foretold», la cronaca di un omicidio annunciato: quello del primo ministro Itzhak Rabin.

La musica curativa di Enrico Pieranunzi

Stefano Crippa

Il pianista romano pubblica «My songbook», undici sue composizioni - nove in inglese due in italiano - con testi suoi, di Jacqueline Risset e Leonard Hughes. A interpretarli la voce di Simona Severini. «Non mi sono mai posto il problema sul fatto di usare una lingua e un’altra, anche perché il jazz è un termine che ne nasconde migliaia di altri. È un modo, un approccio per cui puoi prendere qualsiasi direzione»

Gli amici di Ron, voci contro la Sla

Stefano Crippa

Esce l'11 marzo il doppio album del cantautore di Dorno «La forza di dire sì», 27 canzoni di cui 24 duetti con colleghi come Francesco De Gregori, Jovanotti, Marco Mengoni, Malika Ayane. Tutto per una buona causa

Commenti

Appello per la Costituzione

***

Un Referendum cruciale per bocciare le modifiche alla Carta e alla legge elettorale. La prima battaglia è su informazione e conoscenza della campagna

Fra negazione e cinismo

Francesco Barale

La difesa dei diritti e della dignità delle persone con autismo (e in generale con disabilità) non passa in alcun modo attraverso la negazione dei loro problemi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.