closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 09.12.2015

Sei vittime nel mar Egeo, tutti bambini, undici alle Canarie. L'Europa chiude le porte, nel giorno dell’«apertura» del Giubileo. La Macedonia sbarra il confine con la Grecia. E Francia e Germania chiedono la riduzione «del flusso dei migranti»

Europa

L’Egeo cimitero di bambini

Rachele Gonnelli

Una bimba siriana, un neonato, un ragazzino di 12 anni: annegati sotto gli occhi di Frontex e dei guardiamarina turchi. Perché non li hanno salvati?

L'INTERVISTA

Martin Schulz: «Siamo sull’orlo del collasso»

Carlo Lania

In un’intervista collettiva a Bruxelles, il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz si esprime contro le politiche di chiusura sul tema dei migranti: «Ci sono forze che vogliono riportarci indietro, all’epoca degli Stati nazione. Sono preoccupato per questa situazione»

L'inchiesta

Odissea umana (fotoreportage)

Yannis Behrakis

Il lavoro del fotoreporter dell'agenzia Reuters Yannis Behrakis (distribuito in Italia da LaPresse) è un racconto per immagini che non lascia ombre. Né lascia indifferenti. Ecco alcune foto, e le storie che portano con loro.

Italia

Il passo oltre la porta santa

Luca Kocci

Parte ufficialmente il Giubileo della misericordia. Che si distaccherà dalla consueta esaltazione del centralismo romano se l’apertura delle porte sante in tutto il mondo diventerà concreta accoglienza

GIUBILEO AL VIA

Due papi, per «misericordiare»

Alessandro Santagata

In Africa Bergoglio parlava ai poteri secolari di pace ed ecologia, ieri ha privilegiato l’intraecclesiale. Torna in auge lo spirito del Vaticano II, in discontinuità con la linea di Ratzinger

Politica

No Tav, dieci anni di resistenza

Marco Vittone

Splende il sole sul corteo di ventimila persone che ricorda l'inizio della protesta della valle. Una scuola di politica che promette di durare un minuto di più della grande opera

Milano, Sala non può attendere

Luca Fazio

Il comitato promotore ha deciso che le primarie si terranno il 7 febbraio. L’ex manager di Expo sostenuto da Renzi chiedeva più tempo. Balzani: no ai diktat romani

SINISTRA

Le grandi sfide della sinistra

Valentino Parlato

Globalizzazione, mutilazione dello stato nazionale, crisi del modello capitalista, emergenza climatica, nuove tecnologie. La sinistra di fronte alla sfida dei cambiamenti

FRANCIA

Accordi per fare argine al Fronte nazionale

Anna Maria Merlo

Per il secondo turno, in otto regioni "fusioni" di liste a sinistra. L'eccezione della Bretagna, la confusione in Alsazia. A destra, Sarkozy contestato. La consolazione dell'Oltre-mare, dove non c'è l'estrema destra

Esistenze gettate nelle urne

Guido Caldiron

Parla lo storico e demografo Hervé Le Bras, autore di un saggio sul Front National. «Il consenso elettorale al partito di Marine Le Pen è nel messaggio antisistema del Fn, che promette un futuro al riparo della crisi»

Internazionale

Stragi di civili mentre l’Isis prolifera

Chiara Cruciati

Coalizione accusata di aver ucciso 26 civili nel villaggio di Al-Khan. Raddoppiati i foreign fighters: quasi 30mila in un anno. Intanto a Riyadh parte la conferenza delle opposizioni che aprono agli islamisti ma chiudono ai kurdi

Yemen, tregua di 7 giorni per negoziare

Chiara Cruciati

Governo e movimento Houthi accettano la proposta Onu: cessate il fuoco dal 15 dicembre e dialogo a Ginevra. Intanto nel paese avanza l'Isis: sabato ucciso il governatore di Aden

Israele ora frena sul rinvio a giudizio dei killer di Ali Dawabsha

Michele Giorgio

Secondo il ministro della sicurezza Gilad Erdan contro i "sospetti" non ci sarebbero prove definitive e schiaccianti. E nel frattempo l'ospedale Tel Hashomer presenta un conto salato per le cure offerte ad Ahmad Dawabsha, 4 anni, unico membro rimasto in vita della famiglia sterminata. Ieri a Dheishe (Betlemme) i soldati hanno ucciso un giovane palestinese del FPLP, Malik Shahin.

VENEZUELA

Venezuela, l’assoluto Capriles

Geraldina Colotti

In Venezuela il chavismo fa i conti con la dura sconfitta elettorale, dopo 17 anni di governo e 19 elezioni: non tanto per i voti complessivi (5,5 milioni) ma per il numero di deputati persi anche nei tradizionali bastioni. Il parlamento, in funzione per 5 anni dal prossimo 5 gennaio, ha 167 deputati. I nuovi numeri consentono alle destre di prendere, per maggioranza qualificata, decisioni che possono stravolgere il quadro giuridico del paese. Le Forze armate restano fedeli alla Costituzione

Internazionale

Cop21: tensioni Ue sulla Tobin tax

Anna Maria Merlo

A Bruxelles, i "volontari" della Tassa sulle transazioni finanziarie scendono a 10 (l'Estonia diserta). Gli outsiders Olanda e Gran Bretagna puntano i piedi, Londra minaccia un ricorso alla Corte di giustizia. Il testo dell'accordo di Parigi ancora in alto mare

Cultura

Il potere oscuro delle folle

Benedetto Vecchi

Giustizialismo, tweet storm, bufale, identità rubate e umiliazioni nel regno del verosimile. «I giustizieri della rete» di Jon Ronson per Codice edizione

Le metropoli allucinate

Gabriele Rizza

In quattro sedi, un percorso nei luoghi simbolo della città di San Giovanni Valdarno per celebrare i cinquant'anni di attività dell'artista Marco Fidolini

La Maremma degli irriducibili

Roberto Ciccarelli

«Piccola controstoria popolare» di Alberto Prunetti, per Alegre. Viaggio in una terra indomabile

Vite nella gabbia della trasparenza

Teresa Numerico

«Mi metto in vetrina» di Vanni Codeluppi per Mimesis. L’esistenza dentro e fuori il web è ridotta a una successione di «like». Dalla identità personale alla politica

Il patrimonio al costo della vita

Valentina Porcheddu

«Oro dentro» di Laura Sudiro e Giovanni Rispoli, per Skira. Il romanzo biografico dell’archeologo Fabio Maniscalco, morto per l'uranio impoverito a soli 42 anni: la sua ostinata difesa della storia è una lezione anti Isis

Tracey Thorn, la voce della malinconia

Paola De Angelis

Ora scrive articoli e libri e non sale più su un palcoscenico dal 2000 ma con gli Everything but The Girl e da solista è stata una dei simboli degli anni ’80. Esce ora una doppia antologia di brani dal 1982 al 2015