closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 09.08.2016

La richiesta di referendum costituzionale voluta da Renzi supera per un pelo la soglia minima di firme. Tanti dubbi, ma la Cassazione dice no alla trasparenza. Il comitato governativo del Sì riceverà mezzo miliardo di rimborsi, più di ogni risparmio immaginabile con la riforma. E il premier rinvia ancora la data del voto

Politica

Referendum, Renzi ci mette le firme. Non la data

Andrea Fabozzi

Il governo è ancora in tempo per fissare il voto a ottobre. Ma punta al dopo finanziaria. In Cassazione si salva per solo 4mila firme la richiesta del Sì. Tanti dubbi, ma i giudici dicono che non previsto un controllo pubblico. E anche il primo ministro dà i numeri

Italia

Migranti: bloccati a Como, ma qualcuno passa

Andrea Cegna

La Svizzera ha chiuso la frontiera, ma pochi riescono a superare il confine con Chiasso. «Il sindaco ha dichiarato che 3.500 persone hanno superato il valico» conferma Giusto Della Valle, il parroco che da anni si occupa di accoglienza. In 500, di cui 200 minori soli, restano accampati alla stazione

La guerra agli yazidi sul corpo delle donne

Simone Zoppellaro

Parla Nadia Murad, candidata al Nobel per la Pace, sfuggita allo Stato Islamico: «L’Isis ci ha portato a Mosul e registrato come schiave. Abusate e picchiate ogni giorno»

Scuola

Giannini sale in cattedra e brandisce l’algoritmo

Roberto Ciccarelli

La ministra dell'Istruzione battezza l’"uberizzazione" dell’istruzione: "La formula equivale alla traduzione matematico-informatica del contratto sindacale di lavoro". Il governo tira dritto sulla mobilità: "Tutto normale, valuteremo le anomalie caso per caso". Continuano le proteste dei docenti "esodati a forza" a Bari, Palermo, Catania e Potenza.

Contro i docenti del Sud il disprezzo dei tecnocrati

Bruno Moretto, Giorgio Tassinari

Il caso. Invece di chiedere le dimissioni degli autori del pasticcio sulla mobilità dei docenti animano una campagna virulenta contro gli insegnanti. Una risposta a Andrea Gavosto, direttore della Fondazione Agnelli

Commenti

Un vecchio brivido lungo la schiena del Brasile

Solange Cavalcante

In Brasile c'è stato un golpe, non c'è alcun dubbio. Da quando il Congresso brasiliano ha allontanato la presidente Rousseff, la parte critica del paese viene costretta al silenzio. Quanto alla pena di morte, ce l'abbiamo già: quella selettiva, che condanna nella maggioranza dei casi, la popolazione nera

Commenti

Come lavora la destra sudamericana

Tommaso Nencioni

Il governo del mercato nell’offensiva delle élite e la debolezza del ciclo progressista. Un’onda nera che colpisce con colpi di palazzo e l’arrembaggio delle elite

Cultura

Il business genealogico

Andrea Capocci

Trasformare l’isolamento in risorsa genetica è ciò che è accaduto in Islanda. Ma anche gli abitanti di Ogliastra e gli ammutinati del Bounty hanno qualcosa da dire: presentano un patrimonio biologico che fa gola a esperti di indagini scientifiche e di mercato

Indagine aperta sull’immagine

Lorenza Pignatti

Alla Fundació Antoni Tàpies di Barcellona, un'ampia mostra rende omaggio al cineasta, scrittore e artista Harun Farocki, con i suoi film militanti e le sue installazioni

Una forma di governo chiamata crisi

Michele Spanò

«Sindacalismo sociale» per DeriveApprodi: una collezione di testi dal laboratorio Uninomade, orchestrata da Alberto De Nicola e Biagio Quattrocchi

Cronache da un universo familiare

Antonello Catacchio

Nel concorso internazionale «Ostatnia rodzina» di Jan P. Mastuszynski, ispirato alla figura di Zdzislaw Beksinki, famoso pittore surrealista polacco

L'Ultima

Guinea Bissau, Licaoni alla riscossa

Stefano Fonsato

Un paese in festa dopo la storica qualificazione alla Coppa d’Africa e il gol di Éder con cui il Portogallo ha vinto gli Europei. Così il calcio riesce a cancellare tutti i "complessi" nei confronti della ex potenza coloniale