closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:

Edizione del 09.06.2019

Tria boccia l’idea «mini bot» per pagare i debiti della pubblica amministrazione. Immediata la risposta di Salvini, «è urgente pagare», e Di Maio, «se non è la soluzione, il ministro ne trovi un’altra». Il vero scontro è su chi condurrà la partita con la Ue

Piombino, missione (quasi) impossibile per il Pd

Riccardo Chiari

Venti punti da recuperare per la pur tenace Anna Tempestini sono uno scoglio quasi insuperabile per un Pd locale che in questi anni ha sbagliato tutto, l'avvocato Francesco Ferrari (Fdi) vede vicino il traguardo. L'ex vicesindaco Ferrini: "Scontro fra cambiamento e conservazione, non fra destra e sinistra. Ferrari prende 1.110 voti in più delle liste di centro destra alle europee, il Pd 900 in meno".

La sorpresa Tramutoli, il Prof che punta sul verde

Michele Petruzzo

Ptenza, forte di un risultato clamoroso e inaspettato, pari al 27,41%, oggi il candidato autonomo sostenuto da Varoufakis cercherà di contendere l’amministrazione della città a un centrodestra a trazione leghista, guidato da Mario Guarente

Commenti

L’Europa al servizio della bomba-Trump

Alberto Negri

Le minacce militari e quelle commerciali del presidente Usa vanno di pari passo. Gli europei non vogliono la guerra all’Iran, ma non fanno nulla per aggirare le sanzioni. Proprio per questo non possono sperare, alla lunga, di restare spettatori neutrali

Riyadh-Doha, due anni dopo sempre nemiche

Michele Giorgio

I recenti segnali di disgelo non indicano la fine dell'offensiva contro il piccolo ma ricco regno dell'emiro Tamim accusato dai Saud di sostenere i Fratelli Musulmani e di non aver troncato le relazioni con Tehran

Cultura

L’abbandono dell’Alzheimer

Andrea Capocci

Un'inchiesta del «Washington Post» ha portato alla luce il fatto che molti farmaci, nonostante gli effetti benefici riscontrati, non finiscono al centro di ricerche perché alle ditte farmaceutiche non conviene economicamente. Come nel caso del morbo della dimenticanza

Commenti

Taranto, l’assenza di una politica industriale moderna

Rossella Muroni

L'unica via possibile per dare un futuro al siderurgico e tutelare anche il lavoro è che, insieme alle bonifiche e al risanamento, i nuovi gestori realizzino tutti gli interventi e le innovazioni indispensabili per rendere la produzione dell'ex-Ilva sostenibile e compatibile con la sua collocazione, a ridosso della città.

Viktor Šklovskij, appunti in prosa spettinata

Raissa Raskina

In una prosa refrattaria alla linearità e vorace di digressioni, la rinuncia a stabilire senso e motivazioni degli eventi storici: «Viaggio sentimentale», in una nuova traduzione di Mario Caramitti, da Adelphi

L’energia intimidatoria di Neo Rauch

Giuseppe Frangi

Rilevato nel 2017 dall’industriale Antonio Coppola come spazio mostre, il Torrione di Vicenza comincia con la pittura visionaria dell'artista-star della Neue Leipziger Schule. Nei dipinti in mostra, realizzati ad hoc, i personaggi sono impegnati in riti strani e ambigui, dove si incrociano con effetto perturbante mondi diversi. A contrasto, le tele fresche e veloci della moglie di Rauch, Rosa Loy

Wort e Bild, storicamente: torna Gombrich

Marco M. Mascolo

Sulla traccia di Warburg, le opere d’arte come crocevia di istanze «ambientali»... Sei saggi 1950-1968, mai tradotti, dello storico dell'arte viennese: nodali questioni di metodo, concretezza storica

Sally Rooney, il fascino della normalità

Francesca Borrelli

Con sobrio determinismo freudiano, la giovanissima scrittrice segue la crescita di due ragazzi e la loro relazione ordinariamente disturbata, imponendo alla pagina l’impronta della sua voce: «Persone normali», da Einaudi