closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 09.06.2018

«La Russia va riammessa nel G8», Trump al G7 rompe con i Paesi alleati e oggi parte per Singapore disertando la sessione sul clima. Giuseppe Conte si schiera con lui ma viene zittito da un Macron furente. No dal fronte Ue, ma tutti temono ora l’arrivo dei dazi Usa. Anche da Mosca un niet: «Il G7 ha perso importanza»

Arci si apre al mondo, donne come esempio

Serena Giannicco

A Pescara il racconto di chi è arrivato in Italia e di chi difende migranti e aborto. L’esperienza della associazione polacca Strajk Kobiet colpisce i 540 delegati

Lavoro

«Amazon deve assumere 1308 lavoratori precari»

Roberto Ciccarelli

Per l’ispettorato del lavoro ha superato le quote consentite sulla «somministrazione» tra il mese di luglio e dicembre 2017. Tutto è cominciato con lo sciopero del black friday. I sindacati chiedono un incontro

G7

«Italia con Trump sulla Russia. Anzi no»

Domenico Cirillo

Al debutto, Conte brucia tutti con un sì entusiasta alla proposta Usa di riammettere Mosca nel format dei grandi. Poi il presidente del Consiglio deve presto correggersi. «Su Russia e dazi valuteremo». E al termine di un vertice con i leader europei si allinea: Il G7 non cambia

Da Putin e Xi una sfida comune al G7

Yurii Colombo

Storico documento congiunto Russia-Cina. «No all'uso della forza nella governance mondiale. Stop alle azioni militari unilaterali senza un mandato del Consiglio di Sicurezza Onu»

Internazionale

Canada, sarà festa del raccolto

Leonardo Fiorentini

Con il sì del senato il Canada si avvia a diventare il primo paese G7 che legalizza la cannabis «ricreativa». Via libera previsto per l’autunno (con le piante in fiore), ma il business è già partito

Ankara sospende i rimpatri da Atene, tensioni con l’Ue

Red. Esteri

Una corte greca rilascia otto soldati turchi di cui Erdogan aveva chiesto l'estradizione per il tentato golpe. Nato e Ue chiedono calma, ma Ankara accende la miccia: «Sulla Grecia fortissime pressioni dell’Occidente»

Fuoco sul Milione di Gaza: quattro morti

Chiara Cruciati

Ultimo venerdì di Ramadan e Jerusalem Day: 10mila in marcia nella Striscia. Israele spara, 618 feriti. Tra gli uccisi un bambino. Hamas chiede la fine dell’assedio. Netanyahu silura Mogherini: non la voglio incontrare

G7: Trump non scappa, è sulla foto di gruppo

Anna Maria Merlo

Tweet assassini del presidente Usa, arrivato in ritardo e che oggi partirà prima della fine (evitando la sessione sull'ambiente e la difesa degli oceani). Trump destabilizza, giocando la carta della Russia. Ci casca solo Conte (gli altri europei si sono già bruciati le ali a filtrare con Trump). Al di là delle scaramucce, è una battagli di civiltà, del multilateralismo e dello stato di diritto contro la legge del più forte (e non è detto che oggi siano gli Usa...)

Cultura

Riconoscersi è un viaggio di libertà

Matteo Miavaldi

Intervista con Pikey Mahanandia, che nel 1975 a New Delhi incontra Lotta. Dopo 40 anni sono ancora sposati. Ora quanto accaduto durante quei 5mila chilometri percorsi in 5 mesi è un libro edito da Sonzogno «L’incredibile storia dell’uomo che dall’India arrivò in Svezia in bicicletta per amore», di Per J. Andersson. Il protagonista era della casta degli intoccabili. Il volume è anche una critica a un sistema ingiusto

Il trauma silenzioso degli esuli

Simone Pieranni

Incontro con D.B. John, autore di «Stella del Nord», per DeA Planeta. «Il primo defector negli anni ’90 fu ricevuto con tanto di conferenza stampa, i giornalisti quasi non credevano a quanto raccontasse»

I linguaggi del corpo

Francesca Pedroni

Pulchra minima, un evento in quattro serate ideato dalla coreografa Emanuela Tagliavia per il teatro Gerolamo

Gil Scott-Heron, poesia e furore

Antonio Bacciocchi*

I suoi testi lucidi e spietati descrivono le condizioni precarie nei ghetti urbani Usa. Nucleare e immigrati altri suoi temi privilegiati. Definito «the black Bob Dylan», droga e carcere hanno segnato la vita del musicista, attivista e scrittore scomparso nel 2011

Bandes de Femmes

Virginia Tonfoni

La manifestazione di fumetto e illustrazione si tiene al Pigneto di Roma dal 14 giugno

Tre filosofi e una capanna

Arianna Di Genova

Le diverse «Machines à penser» della Fondazione Prada, nella sua sede di Venezia. Un'esposizione, inauguratasi in contemporanea con la Biennale di architettura, indaga i rifugi intellettuali di tre filosofi: Heidegger, Adorno, Wittgenstein

Ode per Mané

Darwin Pastorin

Dal Brasile di Garrincha degli anni Cinquanta alla Torino dei Sessanta con il numero 7 sulla maglia

In attesa del VAR

Luca Manes

I casi più clamorosi dalla "Mano de dios" ai vergognosi accordi prima della moviola in campo