closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 09.05.2021

Lo sgombero di palestinesi dalle loro case di Sheikh Jarrah a Gerusalemme est per fare posto ai coloni accende la protesta. Centinaia di feriti dalla polizia israeliana. La Ue sta a guardare. Biden chiede a Netanyahu di fermare le espulsioni. E domani Israele celebra l’occupazione della città

La lunga marcia palestinese

Michele Giorgio

Ieri centinaia di arabo israeliani, bloccati dalla polizia all'ingresso della città, hanno camminato sull'autostrada per raggiungere Sheikh Jarrah e e la Spianata, contro sgomberi e occupazione

Editoriale

Una escalation di pulizia etnica

Zvi Schuldiner

La spoliazione per legge (con Israele che ripete «abbiamo un nostro sistema legale e la Corte internazionale di giustizia non deve intervenire») andrà avanti e altri palestinesi saranno da annoverarsi fra le vittime dirette dell’occupazione

Storari si difende e chiama in causa Davigo

Andrea Fabozzi

Interrogato a Roma il pm milanese accusato di aver violato il segreto sui verbali di Amara, consegnandoli all'ex consigliere del Csm: lo autorizzò lui, si qualificò come la persona adatta. L'indagine verso il trasloco a Brescia

Commenti

Si resuscita il Ponte del futuro e si lascia a piedi la realtà

Edoardo Zanchini*

Le risorse europee del recovery plan in questi mesi hanno fatto ripartire un’eccitazione collettiva sulle grandi opere, con l’idea che tutto ora sia possibile. Nulla di più falso, perché il ponte è fuori dal Recovery plan, ma non importa. Quello che interessa ai costruttori è che riparta l’attività di progettazione

Internazionale

In Libano la crisi non è uguale per tutti

Pasquale Porciello

Con metà della popolazione in povertà, il mercato immobiliare vive un nuovo boom grazie alle banche e a una moneta fantasma, il "lollar". Sullo sfondo la visione di Hariri e della sua Solidere SpA: cambiare il volto della capitale

Colombia, oggi prima prova di dialogo tra protesta e Duque

Claudia Fanti

nel frattempo il governo ha già sostenuto una decina di quelli che ha chiamato «Encuentros para avanzar en lo fundamental», quasi tutti con le élite, nei quali è naturalmente il presidente Duque a decidere cosa sia «fondamentale»

Visioni

La sfida del tempo nel palindromo di voci e corpi

Lucrezia Ercolani

Alexander Devriendt racconta «Are we not drawn onward to new erA», lo spettacolo che apre l’11 maggio, in prima italiana, il festival FOG alla Triennale di Milano. Attiva dal 2007, la compagnia belga Ontroerend Goed lavora sulla sperimentazione spesso provocatoria

A Merlier la prima battaglia degli sprinter

Tommaso Nencioni

Oggi volata facile su uno stradone dritto della  periferia, e per questo ancor più affollata di pretendenti. Ma un’altra battaglia si scatenò a Novara, cent’anni fa o giù di lì. Era il luglio del ’22

L'Ultima

Beato contro le mafie

Luca Kocci

Oggi ad Agrigento la beatificazione del magistrato Rosario Livatino, ucciso 30 anni fa dalla Stidda. Parla il teologo Augusto Cavaldi: «Spero non sia un altro festival dell’ipocrisia»

Housman latinista dal Tamigi allo Stige

Viola Papetti

Nel 1997 Tom Stoppard portò in scena la storia di A. E. Housman (1859-1936), filologo e poeta che sublimò nei classici e nell’arte la sua omosessualità proibita: L’invenzione dell’amore, per Sellerio

Ferraris, noi prestatori d’opera a nostra insaputa

Valentina Pisanty

Né padroni della natura, come un virus ci dimostra, né schiavi della tecnica: l’ultimo saggio di Maurizio Ferraris ci invita a riformulare il rapporto tra capitale e lavoro: «Documanità», Laterza

Singer, la colpa di esserci ancora

Massimiliano De Villa

Tra il ’57 e il ’58, Bashevis Singer pubblica i capitoli confluiti, dopo la morte, in «Ombre sullo Hudson», anti-saga traversata da eros, angoscia, fiacche volontà, coscienze infelici

Joe Colombo, un habitat per l’èra atomica

Maurizio Giufrè

Di fronte alla crisi e al suicidio nucleare anni sessanta, Joe Colombo (1930-1971) rispose con la flessibilità progettuale e l’immaginazione: strutture abitabili dalla casa alla città e primato del metodo

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.