closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 08.09.2016

Raggi vince il braccio di ferro con il vertice dei 5 stelle e lascia in giunta gli assessori «licenziati» dal direttorio. Cede solo su Marra destinato ad altro incarico. Grillo ingoia il rospo e al comizio di Nettuno con i big del movimento fa il mediatore: Virginia va avanti, noi vigileremo. E Di Maio chiede scusa sul caso Muraro

Politica

Grillo mediatore dirige il direttorio

Andrea Colombo

«Virginia va avanti, noi vigileremo». Grillo sigla la tregua con una mediazione che premia la sindaca. Di Maio fa mea culpa sul caso Muraro e boccia le Olimpiadi nella capitale

Marco Bosi (M5S): “Questi dirigenti sono inadeguati”

Luca Fazio

Il capogruppo del Movimento 5 Stelle a Parma, molto vicino al sindaco "eretico" Federico Pizzarotti, sostiene che a Roma è in corso una lotta di potere all'interno del mondo pentastellato e che i leader a questo punto dovrebbero avere il coraggio di mettersi in discussione. "Stiamo andando a sbattere, non si può più andare avanti così"

CATANIA

Stadio chiuso, arriva Renzi

Alfredo Marsala

Niente partita per la partecipazione del segretario dem alla Festa dell’Unità cittadina.La kermesse del Pd organizzata a Roma ha già registrato il flop della linea renziana. Tifosi rossoblù in rivolta

L’insostenibile vita nelle tendopoli

Serena Giannico

Tra gli sfollati di Accumoli e Grisciano. Il sindaco del comune reatino: «L’obiettivo, nel giro di pochi giorni, magari già entro la fine di questa settimana, è di svuotare e, in seguito, smantellare i campi, dove non è possibile continuare a stare. Occorre sbrigarsi»

Rojava

Un Medio Oriente in «comune»

Chiara Cruciati

Ozlem Tanrikulu, presidentessa di Uiki: «Il modello di confederalismo di Rojava può andare oltre i confini kurdi, una democrazia popolare fondata su assemblee di strada, villaggio, città. Oltre gli Stati e il potere». Dalla teoria di Ocalan alla pratica: società multietniche basate su uguaglianza di genere ed ecologia

TURCHIA

Il golpe ha distrutto l’opposizione laica e repubblicana

Murad Akincilar

L’ultimo dei perdenti in questo caos è l’Hdp come fautore di pace, completamente escluso dall’arena politica e costretto a sopravvivere in purgatorio, tra un riconsolidato regime militarista e le forze armate kurde, su entrambi i lati del confine turco-siriano

Siria, salto all’indietro

Michele Giorgio

La mancata intesa tra Mosca e Washington sembra aver riportato il quadro della crisi siriana indietro di 3-4 anni. L'opposizione "moderata" presenta un piano lontano dalla realtà

Cultura

Le prigioni immateriali del consenso

Nicolas Martino

«L’idolo del capitalismo», un pamphlet di Carlo Freccero per Castelvecchi. L’industria culturale serve ad addomesticare le forme di vita e a neutralizzare ogni possibilità di conflitto

FESTIVAL DI MANTOVA

L’esploratrice delle origini

Arianna Di Genova

La scrittrice argentina María Teresa Andruetto sarà ospite oggi al Festivaletteratura di Mantova. «L’editoria nel nostro paese si è rivitalizzata. Ma dopo le elezioni di Macri, i progetti culturali e sociali sono a rischio: il paese li dovrà rivendicare con energia»

Cultura

La città al sapore di pistacchio

Chiara Cruciati

Suad Amiry presenta la sua «Damasco», nel romanzo edito da Feltrinelli. «Tramite i miei nonni disegno un mondo passato, aperto, dove mia nonna Teta poteva viaggiare dalla Palestina alla Giordania alla Siria senza confini né checkpoint

VENEZIA 73

Jackie, una regina senza trono

Silvana Silvestri

Presentato in concorso il primo film «americano» del regista cileno Pablo Larrain che si concentra su una figura simbolo del ventesimo secolo. Natalie Portman nei panni di Jacqueline Kennedy raccontata nei giorni successivi al'assassinio di JFK a Dallas, tra il lutto e il mito

Visioni

All’origine del mondo secondo Malick

Cristina Piccino

Il regista in concorso con il documentario «Voyage of Time: Life’s Journey». La natura e il suo equilibro in una lotta per la sopravvivenza. Voce fuori campo di Cate Blanchett

Attor giovani sul red carpet

Fabiana Sargentini

Tra i miei contatti su facebook, un bel ragazzo incontrato alla mostra del cinema qualche edizione fa. L'ho ritrovato sul tappeto rosso...

Keywan Karimi nel limbo iraniano

Giovanna Branca

Presentato alla Settimana della Critica «Drum» di Keywan Karimi, il regista curdo iraniano non presente al Lido perché confinato in Iran a una sentenza che lo condanna a un anno di carcere e 223 frustate per un suo precedente lavoro

Commenti

La sovranità dell’accoglienza

Guido Viale

Invece di salvare gli assetti esistenti è all’ordine del giorno una nuova configurazione europea, dal basso, con i migranti e le loro comunità di origine e a partire dai movimenti in atto e dalle «città ribelli»

Rubriche

Sulla mamma di Adam

Giuseppe Caliceti

«Mi ha colpito quando versava il tè. Lo versava dall’alto perché è una loro tradizione. Perché così fa la schiuma, invece noi nel tè non la facciamo la schiuma». «Poi era più dolce del nostro tè e sapeva di menta»

L'Ultima

Alga verde nel Po, veleno dem

Maurizio Pagliassotti

Lontani dall’apocalisse romana, a Torino l’apice della conflittualità politica ruota attorno alle sorti della specie vegetale che ha reso verde le acque cittadine del Po. Infuria la polemica contro la sindaca Appendino, anche dopo l’intervento risolutivo dei militanti a Cinque Stelle armati di rastrello e stivaloni. E la saga continua

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.