closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 08.09.2013

Migliaia di persone riempiono piazza S.Pietro nella veglia contro la guerra minacciata da Obama alla Siria. Con il suo appello contro l’attacco Usa a Damasco, il papa diventa il protagonista di un’opposizione che sta coinvolgendo popoli, diplomazie, politici. Molte autorità religiose del Medio oriente hanno pregato guardando Roma

SINISTRA

Sinistra, la chance di una ripartenza

Angelo d’Orsi

Un effettivo superamento della forma partito, la rinuncia a identità politiche, lo sforzo di uscire dallo stesso recinto del popolo di sinistra. Perché il bacino rappresentato dai movimenti è più ampio e ha bisogno di un linguaggio estraneo agli alchimisti della politica di professione

Politica

Le strade di Silvio

Andrea Colombo

La fine è (quasi) nota. Come ci si arriverà non ancora. L’ex premier si appella alla Corte europea dei diritti umani. Ma questo non ferma il voto della Giunta, che dipende solo dalla tenuta del Pd

Epifani: decadenza, no a tempi (troppo) lunghi

Daniela Preziosi

Il segretario chiude la festa di Genova e si avvicina a Cuperlo. Il congresso? Presto. Anche Cofferati e Barca verso l’ex leader Fgci. Ma prima delle assise il Pd si gioca la faccia sul nodo-Cav

«La Costituzione, via maestra»

Roberto Ciccarelli

Oggi dalle 10,30 al centro Congressi Frentani di Roma l’assemblea con Rodotà, Landini, Zagrebelsky, Don Ciotti

La via maestra

***

Il documento dell'assemblea di oggi a Roma convocata da Lorenza Carlassare, don Luigi Ciotti, Maurizio Landini, Stefano Rodotà, Gustavo Zagrebelsky

Internazionale

L’aratro di Francesco

Luca Kocci

Decine di migliaia di persone riempiono Piazza San Pietro nel giorno del digiuno contro la guerra alla Siria. Il papa: le armi portano solo morte

SIRIA

Anche la Germania si «schiera» con gli Usa. Con prudenza

Anna Maria Merlo

I 28 ministri approvano un documento che chiede una risposta "chiara e forte", ammettono "forti presunzioni" sulla responsabilità di Assad, ma raccomandano di aspettare l'Onu. Nessun via libera all'intervento armato, mentre l'opinione pubblica francese è sempre più ostile

Internazionale

Obama forza il congresso

Michele Giorgio

Dichiarazione di guerra in diretta tv del presidente democratico. Non è chiara la posizione dell’Unione europea che fa appello ad una «reazione internazionale forte»

Venezia 70

Un leone d’oro sul raccordo anulare

Cristina Piccino

Dopo quindici anni vince un film italiano. Ma di fronte a un fare cinema aperto, di libertà di pensiero, risulta incomprensibile il doppio premio a «La moglie del poliziotto» e «Miss Violence»

Visioni

Pasolini miglior regia a Orizzonti per «Still life»

Matteo Bartocci

Gianfranco Rosi con le sue storie romane convince la giuria che premia «Santo Gra». Coppa Volpi ai migliori attori Elena Cotta per «Via Castellana Bandiera» e Themis Panou per «Miss Violence». Gran premio della giuria a Tsai Ming-liang

Alias Domenica

La infelice parabola del capodoglio

Graziella Pulce

Un libro di Philip Hoare che è sia un commento a «Moby Dick», sia una biografia di Melville, sia un trattato etologico: soprattutto è un «reportage» storico e drammatico sul terrribile business della caccia ai cetacei

Assassinio all’Oxford college

Elena Spandri

Esordio di Elanor Dymott, "Ogni contatto lascia una traccia" ha il merito di sovvertire il genere del campus novel