closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 08.07.2014

Della riforma del bicameralismo si è discusso abbastanza, è tempo di votare. Il presidente della Repubblica si sostituisce al presidente del senato e detta i tempi al parlamento. Spingendo la corsa di Renzi e mortificando le ragioni dei «dissidenti»

Politica

Riforme, Big George ha detto stop

Andrea Fabozzi

Del bicameralismo si è discusso abbastanza. Con una mossa mai vista, Napolitano interviene sui lavori del senato. In aiuto al premier e sostituendosi al presidente del senato che era stato chiamato in causa

«Pd sbruffone, ma dialogheremo ancora»

Daniela Preziosi

Renzi sconvoca l’incontro sulle riforme. Grillo esplode : «Sbruffoni della democrazia, è una dittatura legale». Poi i suoi lo frenano. E mettono per iscritto dieci «sì, ma» in risposta al decalogo: «Ora però niente più alibi». E così riconsegnano il cerino nelle mani del premier

IMMIGRAZIONE

Immigrazione, l’Italia bacchettata alla vigilia del summit milanese

Giorgio Salvetti

Da sabato scorso altri tremila stranieri hanno attraversato il Canale di Sicilia. A centinaia sono sbarcati anche a Lampedusa. Intanto continua il braccio di ferro con l'Ue. Alfano promette di giocarsi "davvero tutto" duranete il semestre di presidenza, ma la commissaria Malstrom fa sapere che l'Italia è il paese più finanziato del continente per la gestione dell'emergenza. Gli italiani soccorrono i migranti in mare ma poi se ne disinteressano nella speranza che riescaono da soli ad andarsene altrove. Le richieste di asilo accolte negli altri paesi sono molte di più. Oggi il vertice dei ministri degli interni in programma a Milano

Reportage

Augusta, non sono questioni minori

Carlo Lania

Augusta, il comune sciolto per mafia nel 2013, si prende cura di 450 migranti tra i 15 e i 17 anni. La macchina dell’accoglienza procede soprattutto grazie al lavoro dei volontari. Ma non è sufficiente

Il lungo inchino di don Memè

Silvio Messinetti

Altri segnali prima della sosta della madonna davanti alla casa del boss. La Dda ha avviato un’indagine. Ma lo storico parroco di Rosarno aveva già deposto in tribunale difendendo i capoclan che papa Bergoglio ha invece voluto scomunicare

Internazionale

Gaza, a un passo dalla guerra

Michele Giorgio

Gaza sull’orlo del baratro di una nuova offensiva militare israeliana. Dopo 24 ore di attacchi e ritorsioni ieri sera è giunta l’escalation. Hamas in un’ora ha lanciato decine di razzi che hanno colpito Ashdod, Ashqelon e altre città del sud di Israele. Immediata la risposta dell’aviazione israeliana. Nove militanti palestinesi armati erano rimasti uccisi in raid avvenuti in precedenza. Hamas vuole la fine dell’assedio di Gaza e la liberazione dei detenuti politici

«CONFINI E FRONTIERE»

Il diritto alla fuga

Toni Negri

«Confini e frontiere, la moltiplicazione del lavoro nel mondo globale», il libro di Sandro Mezzadra e Brett Neilson sulla variabilità e le alternative alla geopolitica della costrizione. E il ritorno della lotta di classe come motore dinamico del cambiamento possibile

Cultura

La poesia dell’oggetto quotidiano

Ruth Migliara

«No name design», una rassegna curata da Franco Clivio e Hans Hansen alla Triennale di Milano fino al 14 settembre. La straordinarietà delle piccole cose che raccontano le abitudini di una società

L'Ultima

Giamaica in scatola

Flavio Bacchetta

I penitenziari dell’isola caraibica risalgono ai tempi dello schiavismo. E dietro le sbarre, soprattutto quando cala l’oscurità, uomini e donne smettono di essere tali. Vittime dell’ansia di vendetta di una società perbenista e post-schiavista

Usa, 8 luglio: i detenuti celebrano il potere della loro lotta unitaria

Selma James

Un anno fa 30 mila detenuti in California scendevano in sciopero della fame e del lavoro per chiedere la fine dell’isolamento di lungo periodo. Suoerando le divisioni razziali e religiose, la più grande mobilitazione di reclusi nella storia americana ha raggiunto il suo scopo

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.