closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 08.05.2021

Il Covid ha fatto esplodere le diseguaglianze. Al Social summit europeo di Porto la Commissione Ue avanza tre obiettivi per il 2030 su occupazione, formazione continua e contro la povertà. Ma sulla liberalizzazione dei brevetti dei vaccini e il salario minimo resta divisa

Calano i casi, tranne tra i bambini. E spariscono le zone rosse

Andrea Capocci

L’Italia passa in giallo, solo Sicilia, Sardegna e Valle d’Aosta ancora in arancione. Le regioni contro il sistema di valutazione del rischio in cui Rt ha un peso preponderante. Dati rassicuranti sulla seconda dose AstraZeneca dal Regno Unito: solo una reazione grave ogni milione di richiami

Lavoro

Salario minimo, se ne parla da tre anni solo per rinviarlo

Roberto Ciccarelli

E nel «Piano di ripresa e resilienza» la misura a tutela dei lavoratori non c’è. Il ministro del lavoro Orlando attende l’approvazione della direttiva Ue. L'ex ministra Catalfo (Cinque Stelle) sollecita l'approvazione senza ulteriori attese. In parlamento esistono altre proposte di legge che non sono mai state realmente discusse. I partiti della maggioranza Frankenstein hanno idee diverse

“Lavorare per vivere e non per morire”

Riccardo Chiari

In uno dei tanti striscioni portati in piazza delle Carceri il senso più profondo della manifestazione organizzata dai sindacati confederali, nello sciopero indetto dopo la morte dell'apprendista operaia Luana D'Orazio. Il ministro del lavoro Andrea Orlando in visita alla famiglia: "Non basta il cordoglio, non basta la vicinanza, non basta neanche l'indignazione. Occorre fare".

Secondo operaio schiacciato in due giorni

Massimo Franchi

Dopo il caso nella bassa Bergamasca, poche ore sono bastate per avere un'altra vittima: un'operaio travolto da quintali di mangini per animali vicino Parma. Sciopero metalmeccanico a Varese

Europa

Salario minimo e brevetti, l’Europa sociale arranca

Anna Maria Merlo

Il Covid ha esasperato le diseguaglianze, al summit Ue la proposta della Commissione su occupazione, formazione e povertà. Sui vaccini bene comune Draghi sta con Macron: il problema è il blocco dell’export inglese e americano

De Falco: «La marina spostata a nord, pescherecci indifesi»

Giansandro Merli

Nel 2018 le destre chiesero di far arretrare le navi per evitare soccorsi ai migranti. A fine maggio il parlamento voterà sul rifinanziamento della cooperazione con Tripoli. Il senatore: «Non possiamo più avere a che fare con i delinquenti della 'guardia costiera' libica. La missione non va rifinanziata, altrimenti aumenteranno ricatti e violenze»

Elicotteri, blindati e 200 agenti: strage nella favela

Francesco Bilotta

La polizia giustizia 25 persone a Jacarezinho, nella zona nord di Rio de Janeiro. Gli abusi sono strutturali: nei primi tre mesi del 2021, cinque morti al giorno. La protesta degli abitanti e delle organizzazioni per i diritti umani

Violati i diritti civili di Floyd, per Chauvin un’altra incriminazione

Marina Catucci

Dopo la condanna per omicidio di secondo grado, l'ex agente di polizia di Minneapolis è stato incriminato da un gran giurì per aver violato il diritto costituzionale di Floyd a non essere privato della libertà. Incriminati anche i colleghi per non averglielo impedito e per non aver soccorso l'afroamericano

Un esercito federale per difendere le proteste in Myanmar

Emanuele Giordana

Salto di qualità del movimento di disobbedienza civile e dell'esecutivo ombra: una federazione di gruppi armati etnici contro la giunta. Intanto si allarga la crisi economica: la metà dei birmani rischiano la povertà

Compagnie straniere nei giacimenti birmani, la linfa vitale golpista

Alessandro De Pascale

La giunta vive grazie a 28 miliardi di dollari l’anno in valuta estera fornita dalle multinazionali operative nel paese. Come Eni e Total. Ma se la prima ha subito precisato di non avere attività operative nel paese, la seconda ha un problema: centinaia di milioni di dollari di royalty dirottati ai militari 

Laura Conti, lo sguardo politico sul mondo

Alessandra Pigliaru

A proposito di due recenti pubblicazioni, un romanzo della ecologista e un libro su di lei, editi da Fandango. «Una lepre dalla faccia di bambina», opera di narrativa del 1978 sul disastro di Seveso con la voce dei ragazzi. I «dialoghi possibili» di Barbara Bonomi Romagnoli e Marina Turi immaginano che la scrittrice entri in conversazione con le giovani donne e femministe odierne. Morta nel 1993, era nata nel 1921. Comunista, medica, ambientalista tra le più convinte, il suo orientamento è prezioso ancora oggi

Il rider si scopre forza lavoro tra le pagine di un romanzo

Roberto Ciccarelli

«Candido», di Guido Maria Brera con il collettivo I Diavoli per La nave di Teseo. Rifacimento parodistico del romanzo di Voltaire ambientato in una città descritta come in una storia di Ballard mescolata con «1984» di Orwell

Il cinema francese e l’assalto dello streaming

Eugenio Renzi

Mentre il governo tratta con le piattaforme sugli investimenti nella produzione, i registi esprimono i loro timori in una lettera aperta. Diversi i nodi in questione oltre quelli economici a cominciare dalla cronologia dei media. «Il sistema con cui vengono finanziati i film francesi non è perfetto Ma senza di esso, ciò che c'è di buono si troverebbe davanti ad un deserto» dice Marina Deak tra le firmatarie dell'appello

Meditare. L’imprevedibile pace interiore

Fabiana Sargentini

Un business per americani/europei stressati. Un prato fiorente. Una ragazza orientale incinta in poltrona. Le melodie di «The Disciple» di Chaitanya Tamhane

Perché è urgente che Biden chiuda Guantánamo

Guido Moltedo

Il nuovo presidente democratico non ripeta l’errore di Obama. La prigione americana a Cuba è il «simbolo di illegalità e di abusi dei diritti umani», i valori che gli Usa dicono di difendere. Ora poi c’è il ritiro dall’Afghanistan

I bambini guardiani della terra

Susanna Cielo

Nel 1958 Rachel Carson inizia a scrivere il libro sugli effetti nocivi delle lotte chimiche contro insetti dannosi o vegetazioni parassite...

Il Giro riparte da Torino

Pasquale Coccia

In 21 tappe dall'8 al 30 maggio l'edizione numero 104 del Giro d'Italia: l’ ultima vittoria azzurra è di Nibali, nel 2016

Scrivere di salute mentale

Silvia Jop, Piero Cipriano

Da un movimento di pensiero collettivo e internazionale, ad oggi: percorso di lettura

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.