closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 08.03.2017

Donne in piazza in 48 paesi per lo sciopero globale. Lotto marzo di oggi dice al mondo cosa vogliono, come il loro movimento internazionale intende lottare. Contro violenza e sfruttamento. Dentro e fuori le mura domestiche. Nel lavoro di riproduzione come in quello retribuito. Contro il patriarcato e il neocapitalismo che si danno la mano per sottomettere e precarizzare la vita di tutti

Commenti

Le ragioni di un giorno senza donne

Cristina Morini

Servono strumenti che rispondano a un insoluto atavico in grado di contrastare una diseguaglianza di diritti. Il reddito di base può rappresentare anche questo possibile antidoto

Commenti

Un nuovo popolo internazionale guidato dalle donne

Bia Sarasini

Le donne chiedono il reddito di autodeterminazione. Un welfare per tutte e tutti. Lo sciopero proclamato dalle donne rende visibile il taglio verticale del potere neo-capitalistico. Che si fa forte del patriarcato per dominare la vita

Italia

Si muore ancora nella Chinatown pratese

Riccardo Chiari

Il malore fatale di una donna di 50 anni in un maglificio di Comeana accende di nuovo i riflettori sul comparto cinese del tessile. Più della metà delle aziende oggi in regola, ma quattro ditte su dieci sono ancora insicure, con lavoro nero, e con prestanomi per farle sparire in fretta in caso di controlli.

Politica

Pulizia urbana e palazzinari: l’eureka del M5S

Eleonora Martini

La sindaca Raggi annuncia l'introduzione del reato e sanzioni per chi rovista tra i rifiuti. Il presidente dell'Assemblea capitolina, Marcello De Vito, va nel tempio dei «poteri forti» e apre ai costuttori e alle grandi opere

Europa

«Per l’Ue una Grecia senza contratti collettivi»

Teodoro A. Synghellakis, Fabio Veronica Forcella

Intervista a Dimitris Papadimùlis vicepresidente dell’Europarlamento: «Una condizione di democrazia negata ad un Paese membro». Il tema «sicurezza» non va lasciato a Marine Le Pen o ai fili spinati di Viktor Orbán

È legge il divieto d’ingresso ai sostenitori del Bds

Michele Giorgio

Ma il provvedimento finisce per punire chiunque critichi le politiche dello Stato ebraico nei confronti dei palestinesi, incluse le colonie. Intanto gli studenti universitari di Torino votano il boicottaggio del Technion di Haifa

Cultura

Autogestioni postmetropolitane

Benedetto Vecchi

Un’intervista a Neil Brenner, autore del volume «Stato, spazio, urbanizzazione». Il nazionalismo economico nutrito da xenofobia e populismo come risposta allo tsunami della crisi. Oggi la «lecture» del teorico statunitense all'Università di Roma 3

In prossimità dell’altro

Alessandra Pigliaru

«L’alleanza dei corpi» di Judith Butler, per Nottetempo. I punti di contatto e di incontro (anche rivoluzionari) delle vite indispensabili

Visioni

Ricette di donna per Laura Marling

Paola De Angelis

Esce il 10 marzo «Semper Femina», il nuovo album in acustico della cantautrice britannica. «Da adolescente dividevo il mondo in figure tragiche o delicate muse, ruoli orribilmente succubi»

La conquista dello spazio, una questione di razza

Giulia D'Agnolo Vallan

Esce oggi nelle sale «Il diritto di contare», protagoniste tre geniali matematiche nell’America segregazionista. Nell'era Trump che nega i diritti civili, il successo di una commedia vecchio stampo

Laura Morante locandiera B&B

Gabriele Rizza

L'attrice protagonista di uno studio su Goldoni su un testo, fra pop e pulp, di Edoardo Erba. Regia di Roberto Andò

La terra vista da Rebibbia

Flaviano De Luca

Inaugura l'8 marzo la nuova sala cinematografica permanente da novantanove posti presso il Teatro di Rebibbia Femminile con la proiezione per le donne recluse del documentario Terra Terra realizzato da Giulia Merenda

L'Ultima

Orfani della ragione

Leonardo Clausi

La Gran Bretagna che oggi non vuole più immigrati per secoli ha spedito migliaia e migliaia di bambini ai quattro angoli dell’Impero con intenti d’ingegneria razziale. Ora un’inchiesta prova a far luce sugli abusi sessuali di cui furono vittime. Con molte difficoltà