closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
2 ULTIM'ORA:

Edizione del 08.02.2018

La manifestazione nazionale antifascista di sabato a Macerata non si farà. Anpi, Cgil, Arci e Libera cedono alle pressioni del sindaco Pd e del governo. «Saremo in piazza a Roma il 24 febbraio». I neofascisti confermano invece loro marce. Il presidio sarà solo dei centri sociali

Italia

Macerata, la manifestazione nazionale non si farà. Lo chiede il sindaco

Mario Di Vito

Anpi, Arci, Cgil e Libera revocano la convocazione antifascista indetta per sabato. Il centro sociale Sisma: noi andremo in piazza. L’appello di Carancini per fermare i cortei in una città blindata tra comizi di Casapound e Forza Nuova. Il ministro Orlando in ospedale dalle vittime della sparatoria

Europa

L’Europarlamento rifiuta le liste transnazionali

Anna Maria Merlo

L'idea, italiana, è fortemente sostenuta da Macron. Il Ppe si è opposto, assieme ai gruppi di estrema destra e agli euroscettici. Enrico Letta (Istituto Jacques Delors): "un riflesso di paura". Avrebbe permesso una doppia scheda, per scegliere anche una lista solo europea. L'opportunità era la Brexit e i 73 seggi britannici (46 resteranno vuoti in attesa dei paesi dei Balcani, 27 redistribuiti tra i paesi membri)

Italia

Emergenza acqua in Sicilia: bacini a secco, troppi sprechi

Alfredo Marsala

Piano d’emergenza a Palermo. In molte città via al razionamento. Il Pd attacca Musemeci: fa solo annunci e si è tenuto la delega senza nominare l’assessore. Nel resto della regione l’unica speranza è la pioggia: «ci toccherà fare la danza come i pellerossa»

Cultura

La crudele morsa del «lavorismo»

Roberto Ciccarelli

A proposito di «Economia politica del comune», di Andrea Fumagalli, pubblicato da DeriveApprodi. Nuove produzioni prendono piede a partire dagli affetti, dalle attitudini, dagli stili e dalle mentalità delle persone in carne ed ossa

Dall’Inghilterra arriva il «Cheddar man»

Andrea Capocci

Il colore della pelle è la manifestazione di caratteri genetici acquisiti molto di recente e che c’entrano poco con la latitudine. Classificare gli umani in «razze» sulla base del colore della pelle non ha dunque alcun senso. Eppure, questa ideologia prevale tuttora in alcuni esemplari di Homo sapiens che mostrano curiose somiglianze con un altro gruppo sociale europeo risalente circa un secolo fa, i cosiddetti «fascisti»

Vanoni: «Un artista quando si ferma muore»

Francesca Angeleri

L'interprete milanese in gara con Bungaro e Pacifico con il brano «Imparare ad amarsi». «Il testo è straordinario ed è pennellato su di me, io sono quella gabbia di ossa. Con il passare degli anni il cuore, si libera perché ti liberi dall’ego. Diventi più generoso, più buono, più simpatico anche»

La moltiplicazione dei pani e dei Pooh

Mariangela Mianiti

Lo si guarda per poterne parlar male, spettegolare e criticare. Se non fosse così, dovremmo credere che buona parte degli oltre dieci milioni di italiani che assistono al festival o non hanno di meglio da fare, o sono masochisti, e non so cosa è peggio

Cosa abbiamo visto su baoblog

Giuseppe Caliceti

«Tutte le cose che ci sono le hanno fatte gli alunni delle scuole. Gli studenti delle scuole». «Quelli delle scuole di Reggio Emilia»

L'Ultima

Cina, Xi Jinping mette la mafia nel mirino

Alessandra Colarizi

Dopo la durissima campagna anti corruzione adesso è il turno delle triadi. Il presidente cinese così promette di «schiacciare le mosche» che ostacolano la lotta contro la povertà in Cina

Editoriale

Da aprile partono i nostri «giochi». Salite con noi

Matteo Bartocci, Eleonora Martini

Olimpiadi Invernali PyeongChang 2018 in Corea del Sud. In movimento in edicola dall'8 febbraio a 1 euro. Storie, ricordi e interviste degli atleti di ieri e di oggi, da Peter Fill, Manuela Moelgg e Dorothea Wierer a Zeno Colo, Eugenio Monti e Franco Nones. Un ricordo speciale di Elizabeth Hawley e Tomek Mackiewicz firmato da Roberto Mantovani ed Emilio Previtali, i mondiali di arrampicata su ghiaccio a Corvara, gli Appennini dimenticati e la traversata invernale disperata dei migranti della Costa d'Avorio al Colle della Scala

Zone umide, un patrimonio da tutelare

Dante Caserta

L'associazione ambientalista lancia una campagna che punta a ricostruire quel prezioso sistema linfatico fatto di laghi, stagni, paludi, fontanili e pozze

Le dimensioni non contano

Rotafixa

I romani che non pedalano perché "Roma è grossa" si devono rassegnare, a Pechino ci si sposta in bicicletta e la città è "grossa" dieci volte tanto

Paesaggio umbro con cascate

Marinella Correggia

Un percorso ternano, in ferrovia, bus di linea e con l’eterno «cavallo di san Francesco». Fino alle Marmore, tra boschi e borghi antichi

Roma, la bella addormentata d’Europa

Paolo Bellino

Le riflessioni di un attivista ex responsabile della ciclabilizzazione della giunta di Virginia Raggi. Ha dovuto lasciare l'incarico, ma non si arrende: "La mobilità dolce deve dipendere dal sindaco, la burocrazia non deve ostacolare"