closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 07.11.2020

A un passo dal risultato in Georgia e Pennsylvania, Biden corre verso l’investitura a 46esimo presidente degli Stati uniti. La protezione dei Servizi sembra confermarlo. Ma la democrazia americana è minata da Trump: barricato alla Casa Bianca accusa i Dem di brogli e complotti, non concede la vittoria all’avversario e viene censurato dai media nazionali

«Senza nessuna prova». La tv toglie il microfono al presidente bugiardo

Giulia D'Agnolo Vallan

Di fronte alle accuse senza fondamento di «elezioni rubate», le emittenti tv hanno silenziato il discorso dalla Casa bianca. I media Usa si riprendono il loro spazio dopo anni trascorsi a dover scegliere tra frottole e spettacolo. E Facebook oscura la chiamata alle armi dei supporter: subito chiuso il gruppo contro «la frode elettorale»

Politica

Covid, la frenesia di Giani: ospedali da campo e cliniche private

Riccardo Chiari

Fanno discutere le mosse della nuova giunta toscana per fronteggiare il virus. Dall'ordinanza per attivare centinaia di posti letto in strutture convenzionate o private tout court, al progetto di trasformare strutture dismesse in ospedali di emergenza. Mentre in quelli già esistenti ci sono reparti ancora inutilizzati.

Scuola

In Puglia la scuola è nel caos. Il Tar: tutti in classe ma anche no

Roberto Ciccarelli

Due sentenze del Tar nello stesso giorno riaprono e richiudono le scuole già serrate dal presidente della regione Michele Emiliano. Pressioni per riaprire almeno fino alla prima media, come disposto dall'ultimo Dpcm. Il movimento "Priorità alla scuola" organizza le proteste oggi e domani in tutto il paese

Londra, la banda di Guy Fawkes sfida il lockdown

Leonardo Clausi

Alla manifestazione, che si tiene annualmente in occasione dell’anniversario del tentato - e fallito - regicidio “papista” del XVIII secolo ad opera di Guy Fawkes, anche il fratello di Jeremy Corbyn, il negazionista Piers. Duecento gli arresti

«Il governo racconta bugie, la sanità russa è allo sbando»

Yurii Colombo

«Manca il personale e gli ospedali sono in tilt», in questi anni si è privatizzato molto, «le cure gratuite sono solo sulla carta», denuncia Anastasia Vasilevna, fondatrice del sindacato dell’Alleanza dei Medici, «lo Stato non solo ha perso la guerra del coronavirus ma è persino in ritirata»

Cultura

Simone Weil, parabole politiche per leggere il presente

Alessandra Pigliaru

A proposito di «Filosofia della resistenza. Antigone, Elettra e Filottete». Tre testi sulle tragedie sofoclee, a cura di Francesca Romana Recchia Luciani per l’editrice Il Melangolo. Nel 1936, appena conclusa l’esperienza in fabbrica, la filosofa li immagina rivolti agli operai di Rosières. Quando nel 1934 entra alle officine Alsthom di Parigi, si è già occupata di lavoro e sfruttamento nel saggio «Riflessioni sulle cause della libertà e dell’oppressione sociale». Da Albert Camus a Boris Souvarine, in molti hanno riconosciuto la sua lezione rivoluzionaria accanto agli ultimi. Anche l’amore per la Grecia antica era una forma di radicalità

Quattro parole chiave per disegnare un’idea di giustizia

Patrizio Gonnella

«Un’altra storia comincia qui» di Marta Cartabia e Adolfo Ceretti, per Bompiani. L'«igiene del linguaggio» attraverso i pensieri di Carlo Maria Martini. Un'opera quanto mai necessaria in un momento storico nel quale la lingua dell’odio e della brutalità ha investito anche il pianeta del carcere

Munari-Rodari, un gioioso sodalizio

Arianna Di Genova

Un albo per Corraini che raccoglie molti degli schizzi, scarabocchi e sghiribizzi che l'artista, grafico e designer immaginò per le filastrocche e le favole dello scrittore di Omegna

Commenti

Il virile linguaggio guerresco al tempo del Covid

Alberto Leiss

Il messaggio su che cosa sia un “uomo virile”, su come si vivono i rapporti tra i sessi, è profondamente legato all’idea di quale sia una società giusta, all’esistenza che desideriamo. Riguarda non solo l’eros e i sentimenti, ma l’economia, la democrazia, le disuguaglianze, il welfare, insomma tutto ciò che definisce l’agire politico.

Rubriche

Il «negazionismo» e le due forme del diniego

Sarantis Thanopulos

La concretezza sta oscurando la nostra vista nel modo di gestire psichicamente e operativamente la pandemia. Invocando la paura contro chi nega di sentirla, si crea un conflitto in cui entrambi i fronti, assecondandola o esorcizzandola, la rendono padrona della nostra vita.

Mobilitiamoci: nessuno può essere lasciato indietro

Marco Bersani

Una società della cura, capace di porre il “noi” al posto della solitudine competitiva dell’ "io”, l’interrelazione di genere al posto del domino patriarcale, l’interdipendenza con la natura al posto dell’estrattivismo predatorio.

Je suis prof

Pierre Tevanian

Sedici riflessioni contro il terrore e l'oscurantismo, in omaggio a Samuel Paty

L'Ultima

Il monastero nero

Dimitri Deliolanes

A Esfygmenou, sul Monte Athos, vive una comunità di monaci ortodossi vicini all’estrema destra. Esclusi dalla Repubblica monastica, potrebbero ospitare un latitante di Alba Dorata

Lucio Fulci, buio e terrore in sala

Francesco Foschini

Antonella Fulci, preziosa collaboratrice del padre, regista di culto, venerato «terrorista dei generi» e «poeta» di immaginari cinematografici ferali

Hugo Weber, stranezze dell’ippodromo

Manuela De Leonardis

Giovane fotografo parigino trapiantato a Milano, Weber ha voluto raccontare il mondo dei cavalli da corsa a La Touques, Deauville. Il risultato è «Lippodrome», presentato a Planches Contact 2020

Il caso Dante Troisi

Andrea Meccia

Pasquale Beneduce delinea i termini di un caso dal quale emergono le contraddizioni di una magistratura che nasceva tra macerie del fascismo e nuova costituzione repubblicana