closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 07.09.2016

Il pasticciaccio romano getta nel caos i 5 Stelle, riuniti in conclave in diretta con Grillo e Casaleggio. Base in rivolta, Di Maio sulla graticola. E dopo nove ore di scontri il direttorio emette la sentenza per la sindaca: via gli assessori Muraro e De Dominicis. Raggi costretta a mollare i fedelissimi Marra e Romeo

Editoriale

I predicatori e il pulpito

Norma Rangeri

Il Pd capitolino è l’ultimo che può permettersi di dare lezioni alle altre forze politiche, visto il disastro provocato con mafia-capitale, con un terzo del partito «inquinato». Da parte loro, i 5Stelle fanno di tutto per deludere chi li ha votati: approssimazione, superficialità, disattenzione, arroganza, familismo, lotte di potere interne al Movimento

Politica

Roma, il direttorio M5S gioca a poker

Giuliano Santoro

I vertici pentastellati chiedono a Raggi quattro teste: fuori gli assessori Muraro e De Dominicis e anche i fedelissimi Marra e Romeo. La sindaca per ora dà la sua disponibilità a rinunciare solo agli ultimi due. E Marra avverte: Prima o poi parlerò anch'io

E Di Maio diserta la tv

Andrea Colombo

Paola Taverna assicura di avergli mandato una mail per informarlo dell’indagine su Paola Muraro, e minaccia di mostrarla se lui dovesse negare

Politica

Niente Festa de l’Unità. Per paura del No

Adriana Pollice

Il Pd opta per gli appuntamenti tematici. Bassolino farà la sua. Come i giovani dem. Renzi lunedì prossimo al San Carlo di Napoli, il 17 la ministra Boschi a Ercolano, poi il tour di dibattiti-vetrina

Una sola manovra, promesse per tutti

Antonio Sciotto

Renzi: «Soldi a statali e pensionati», e se al referendum non vince il Sì «mi dimetto». La Cgil ha deciso per il No, ma non entrerà nei comitari

Italia

Burcei, raid razzista al centro per rifugiati

Costantino Cossu

Devastata e insozzata la palazzina dove dovevano essere ospitati 300 migranti. I teppisti, un centinaio, convocati su Whatsapp, hanno distrutto i locali e scritto insulti contro il proprietario dello stabile

L'inchiesta

In bilico tra l’orgoglio e la voglia di andarsene

Mario Di Vito, Valeria Eufemia

Ad Arquata e nelle sue frazioni la stanchezza segna i volti. La paura per un futuro incerto e l’assenza di risposte si accompagnano al tentativo di tornare alla normalità: un bar aperto, i giochi dei bimbi tra le tende

Lavoro

Ericsson prende i soldi e scappa

Riccardo Chiari

La multinazionale conferma 385 licenziamenti nelle sue filiali italiane, fra cui ingegneri, informatici, matematici. I sindaci Doria, De Magistris e Filippeschi: "Come noi, anche il governo deve chiedere il ritiro delle mobilità". A Genova e Pisa i consiglieri di sinistra denunciano: "Ericsson ha avuto finanziamenti pubblici e sottratto risorse al territorio. Ora che ha incassato il possibile, scappa. Senza che ci sia alcuna crisi”.

Crisi, una toppa per i disoccupati

Riccardo Chiari

Il governo stanzierà 370 milioni per la proroga di alcuni ammortizzatori sociali nelle aree di "crisi complessa", da Livorno a Taranto passando per Piombino, Gela, Termini Imerese ed aree terremotate. Con 235 milioni interessati 40mila lavoratori, per loro un anno in più di cigs o sussidio di 500 euro se privi di tutele. Altri 135 milioni per la Naspi degli stagionali del turismo. Critica la Cgil: "Interventi parziali, di sola risposta alle emergenze".

Commenti

Se questo è un operaio

Moni Ovadia

Il dramma dimenticato dei lavoratori licenziati da Marchionne dopo le proteste per le condizioni di lavoro in fabbrica

I pogrom di Istanbul del 1955 e il nazionalismo di oggi

Francesco Pongiluppi

Il 6 e 7 settembre di 61 anni fa una violenza inaudita investì la comunità greca del paese. L’allora governo Menderes riversò sulle minoranze la rabbia popolare per la crisi. Nel 2016 Erdogan lo celebra come un padre della patria

Cultura

Un fisico nella zona grigia della storia

Benedetto Vecchi

«Il principio», la vita di Werner Heisenberg scritta da Jerôme Ferrari per e/o. Nobel per il principio di indeterminanzione nel 1932. Chiuse però gli occhi sulla Shoah e partecipò al programma nucleare di Hitler

Il farmaco della contesa

Andrea Capocci

L'università del Minnesota accusa l'azienda farmaceutica Gilead Sciences di non essere stata la prima a brevettare il sofosbuvir, che cura l'epatite C. Litigano le grandi multinazionali, mentre il malato viene dimenticato

L’anomalia del vivere

Alessandra Pigliaru

Un incontro con il filosofo spagnolo Santiago López Petit che, nel suo libro «Figli della notte» (uscito in Italia per Moretti&Vitali), analizza una resistenza particolare alla realtà: quella della malattia

Venezia 73

Lo spirito di un’utopia

Silvana Silvestri

Con «Assalto al cielo» - fuori concorso - Francesco Munzi racconta come ha voluto far rivivere il movimento. Storie per immagini dall'Istituto Luce, Cineteca di Bologna e Fondazione Grifi dal '68 al '77

Laurie Simmons, vite d’artista

Giovanna Branca

Presentato nella sezione Cinema nel giardino il film dell'artista, fotografa e regista americana, madre dell'attrice Lena Dunham. «My Art» è un corto-circuito fra realtà e finzione

Viaggio lisergico per Ana Lily Amirpour

Cristina Piccino

La regista iraniano-americana presenta in concorso «The Bad Batch» che mescola generi western, gore, fantascienza con l’aggiunta di suggestioni fiabesche

Addio Carlo D’Angiò, voce appassionata

Flaviano De Luca

Morto a 70 anni l'artista napoletano che ha attraversato la stagione del folk revival e di tante altre innovative imprese musicali. Cantante e autore di testi insieme a Eugenio Bennato ha partecipato all'esperienza della Nuova Compagnia di Canto Popolare

Tommaso cerca la donna perfetta

Silvana Silvestri

Presentato fuori concorso il secondo film da regista di Kim Rossi Stuart «Tommaso», dove il protagonista fa i conti con nevrosi sepolte nel passato in un percorso verso la maturità. Nel cast anche Jasmine Trinca

Sentimenti e obblighi di classe

Cristina Piccino

«Une vie» di Stéphane Brizé, adattamento su grande schermo dal romanzo di Guy de Maupassant presentato in concorso, si risolve in un vuoto esercizio di stile

Note di solidarietà, il jazz per Amatrice

Luigi Onori

Successo - oltre 70 mila presenze - per la manifestazione benefica dopo il sisma del 24 agosto. Paolo Fresu, Giovanni Guidi, Fabrizio Bosso fra gli artisti coinvolti nell'iniziativa