closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 07.08.2021

A 76 anni dalle atomiche Usa sul Giappone, nella bufera il premier Suga e il Cio. Delusi gli hibakusha, i sopravvissuti. Il primo sbaglia discorso e tace sulla mancata ratifica di Tokyo del Trattato che vieta le armi nucleari. Il Cio nega un minuto di silenzio in ricordo di Hiroshima

Internazionale

Smemoratezze atomiche, bufera su Cio e Suga

Serena Console

Bach ha rifiutato il minuto di silenzio alle Olimpiadi per ricordare le vittime delle bombe Usa. Il premier dimentica una frase nel discorso. Per gli abitanti di Hiroshima i giochi avrebbero speculato sulla tragedia

Latina, le radici fasciste del sottosegretario Durigon

red. pol.

Il leghista Durigon vuole cancellare la dedica a Falcone e Borsellino del parco della città pontina, per restituirla ad Arnaldo Mussolini e «recuperare la nostra storia». Pd e 5 Stelle ne chiedono le dimissioni

Corsa alla terza dose, scienziati divisi

Andrea Capocci

L’Oms chiede di rimandare il richiamo, ma molti paesi ricchi sembrano già decisi. La comunità scientifica è spaccata sulla durata della protezione. Dietro la contesa, un’enorme posta in gioco economica per Big Pharma

Per una poesia della relazione

Arianna Di Genova

Parla Jacopo Crivelli Visconti, curatore della trentaquattresima Biennale di são Paulo, che aprirà in presenza il 4 settembre con il titolo in omaggio a Thiago de Mello, «Faz escuro mas eu canto (Si fa notte ma io canto)»

«Not Italy Again!», Olimpia è azzurra con il decimo oro

Gennaro Serio

Tre vittorie italiane nella 14a giornata dei giochi estivi; abbiamo battuto il nostro record di medaglie, le 36 di Roma 1960: siamo a 38, a due giorni dalla maratona conclusiva. Oro alla staffetta 4x100 di Marcell Jacobs e Filippo Tortu, ultimo staffettista autore di una rimonta memorabile che ha ricordato quella di Pietro Mennea a Mosca 1980; oro a Gigi Busà, karate; oro ad Antonella Palmisano, nella 20km di marcia

L’Apocalisse in una stanza

Francesca Pedroni

«Room with a View», l’ultimo spettacolo della Biennale Danza commissionato dallo Châtelet di Parigi. Opera firmata da Erwan Castex e dal collettivo di artisti La (Horde)

La sinistra orfana di un progetto riformatore

Ivan Cavicchi

La riforma 229 è quindi la creatura di una sinistra di governo convinta che l’unico modo per governare il problema della sostenibilità in sanità fosse la rinegoziazione dei diritti, l’adesione incondizionata all’ideologia del compatibilismo

Ikram Nazih, la blasfemia serve alla repressione

Giuliana Sgrena

L’impegno per la liberazione di Ikram Nazih, la cui vicenda è passata in sordina, dovrebbe essere l’occasione per chiedere la liberazione di tutti i condannati per blasfemia, numerosi in tutto il mondo, alcuni dei quali rischiano la pena di morte, uno strumento usato spesso da regimi autoritari per eliminare gli oppositori

Mite e colto, di lotta e di governo

Luciana Castellina

Addio a Roberto Teroni. Lo ricorderemo domani, domenica a Firenze alle 11.30 nella sala di Ofisa, viale Milton 89, dove la salma si troverà dalle 17.30 di oggi e sarà visitabile fino alle 19 (sabato e domenica dalle 8 di mattina)

L'Ultima

El Salvador, pandillas e bitcoin

Claudia Fanti

Intervista all’attivista ed ex magistrata della Corte suprema di giustizia Mirna Perla sulla attuale situazione del paese nelle mani di Bukele, il controverso presidente «pigliatutto»

Fuliggine immaginale

Raffaele K.Salinari

Dalla «Selva oscura» alla danza dionisiaca degli spazzacamini di Mary Poppins fino a Jules Verne

I segreti di Pullicenella

Enrico Caria

Non solo Zingaretti: i pirati digitali che tengono in ostaggio il fratello di Montalbano hanno già penetrato decine di altre banche-dati...

Camera per due con i Bendo

Bruno Di Marino

Lorenzo Silvestri e Andrea Santaterra, marchio vincente dall'architettura visiva complessa

La variabile povertà

Beatrice Cassina

Opera San Francesco a Milano, un punto di riferimento per alleviare l'indigenza

Un viaggio della memoria

Thomas Martinelli

Jonas Poher Rasmussen parla di «Flee», documentario sull’esperienza da ragazzo rifugiato dell’accademico afgano Amin Nawabi (pseudonimo)

Radici dell’arte, racconti della nonna cubana

Manuela De Leonardis

Nell’antica Sala delle Volte dell’azienda vinicola Tenuta Casenuove in Località S. Martino in Cecione a Greve in Chianti, l'installazione dell'artista cubana Susana Pilar Delahante Matienzo, «Lo que contaba la abuela» (2017),

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.