closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 07.04.2020

Il governatore lombardo Fontana nella bufera sulle annunciate «mascherine per tutti», che ancora non ci sono. L’accusa dei gestori delle Rsa sui focolai nelle case di riposo. Inchiesta della procura sulle morti sospette al Pio Albergo Trivulzio. Il ministero invia gli ispettori

Italia

Mascherine e case di riposo, Fontana nelle bufera

Roberto Maggioni

Dopo averle rese obbligatorie, il governatore aveva annunciato la distribuzione di oltre 3 milioni di protezioni. Ma nessuno le ha viste. Intanto la gestione delle Residenze sanitarie assistenziali finisce sotto inchiesta

Economia

All’Eurogruppo torna il rebus di un piano economico antivirus

Roberto Ciccarelli

In videoconferenza si torna a discutere sul ruolo del «Fondo Salva Stati» con una condizionalità «light», sulla Banca europea degli investimenti che emetterà 200 miliardi di bond e il piano antidisoccupazione della Commissione Ue da 100 miliardi. Sullo sfondo la proposta Gentiloni-Breton sui bond europei da 1500 miliardi di euro. Consiglio Europeo e Commissione Ue in pressing, ma l’incontro non è risolutivo. Si parla di fantastiliardi, ma nessuno ancora si domanda: «dopo» chi pagherà questa crisi

Politica

Fine della collaborazione, il Cura Italia non parte ancora

Andrea Fabozzi

In commissione bilancio non si vota neanche un emendamento al decreto, a rischio i tempi dell'aula. I senatori leghisti e quelli di Fratelli d'Italia accusano il governo di respingere tutti le proposte dell'opposizione. Ma la conta all'ultimo voto nell'emiciclo di palazzo Madama allargato per il pericolo contagio è impossibile

Italia

Il focolaio di Vallefoglia, un caso sottovalutato

Mario Di Vito

Nel comune (15mila abitanti) in provincia di Pesaro i conti svelano una realtà inquietante: se in tutto il 2019 sono stati registrati 93 decessi, quest’anno i morti con il coronavirus sono già 24. Ma le vittime potrebbero essere molte di più

Scuola

«Bisogna saper guardare la realtà dai suoi margini»

Arianna Di Genova

Parla Mariateresa Muraca, pedagogista particolarmente attenta ai contesti extrascolastici. «Al di là della ricerca delle soluzioni contingenti, la situazione che stiamo vivendo pone alcuni interrogativi essenziali, che ci possono permettere di ripensare radicalmente la formazione: è possibile reimmaginarla svincolata dalla tirannia del programma, creando le condizioni per una riflessione critica comune?»

Commenti

Le contraddizioni che aiutano a capire

Alba Sasso

La scuola deve continuare a fare la sua parte, presidio di cultura e di democrazia nello spirito del mandato costituzionale, e questo dovrà segnare le scelte future che la riguardano

In Romania sanitari a mani nude contro l’epidemia

Alessandra Briganti

Medici e infermieri contro il coronavirus senza dispositivi contro i contagi si ammalano e muoiono, nel paese che spende di meno in sanità di tutta Europa. La protesta arriva alle dimissioni di interi reparti. E alla fine a lasciare è anche il ministro della Salute

Cultura

La rappresentazione ci tiene in trappola

Vando Borghi

Un percorso di libri per ragionare e mettere in parole la condizione attuale. Winfried Georg Sebald e Alexander Kluge sono tra i pensatori che hanno saputo interpretare la storia. Anche nella pandemia che stiamo attraversando, la catastrofe e il trauma sono temi da ridiscutere. Negli interstizi tra ciò che accade alle nostre vite e l’esperienza che di quegli accadimenti andiamo facendo, la capacità di critica esige linguaggi in grado di esprimerla

New York a distanza ravvicinata

Giulia D'Agnolo Vallan

Addio al sociologo camminatore William Helmreich che ha dedicato la sua vita a camminare per la metropoli, esplorando gli isolati e le persone che ci vivono

Alla ricerca dell’identità nomade della site-specific

Mariacarla Molé

«Un luogo dopo l’altro. Arte site-specific e identità localizzativa» di Miwon Kwon, per Postmedia Books. Un volume che esamina criticamente la site-specific «non solo come genere artistico ma come idea problematica, in quanto codice particolare dell’arte e della politica spaziale»

Nuovi inventari del mondo presente

Silvia Veroli

Nel lockdown compilare elenchi è divenuto il modo per orientarsi tra regole e bisogno di conforto. Playlist e arte culinaria ma anche numeri tragici, curve e proibizioni nel «cunto de li cunti» quotidiano

Rubriche

E diventammo tutti banditi creativi

Mariangela Mianiti

Visto che trovare le novelle museruole è ancora una caccia al tesoro, chi le impone ha cominciato a dire che vanno bene pure quelle fatte in casa, basta che ci si copra la bocca con un pezzo di stoffa, che è meglio di niente

Il concerto «femminile» di Ludwig van

Alberto Leiss

Contro la noia, volevo cambiare argomento e parlare un po’ di musica. Mosso da una esecuzione particolarmente incisiva (András Schiff) del quarto concerto per pianoforte e orchestra di Beethoven ascoltata alla radio