closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 07.02.2019

Attacco concentrico alla manovra economica: mentre Bruxelles abbassa le stime di crescita a 0,2%, il Fondo monetario internazionale parla di «possibile recessione e rischio contagio globale». Critiche anche al reddito di cittadinanza: «Disincentivo al lavoro». Di Maio furioso

Commenti

Il «soccorso»

T. D. F.

L’esercito venezuelano blocca il confine e gli «aiuti» autorizzati invece dall’Assemblea venezuelana che sta con Gaidó

Economia

«Crescita allo 0,2%», la Ue gela il governo. Fmi: rischio contagio

Massimo Franchi

Indiscrezioni sulle stime che la Commissione comunicherà oggi E intanto il Fondo monetario attacca Reddito e Quota 100. L’aumento del Pil sarebbe cinque volte inferiore alle stime in legge di bilancio. Un livello che renderebbe necessaria una manovra correttiva. E Washington: così torna la speculazione

Italia

Lega e 5 Stelle danno l’ok all’aeroporto di Renzi e Carrai

Riccardo Chiari

Il via libera della Conferenza dei servizi al masterplan per fare del Vespucci uno scalo intercontinentale, in una zona densamente abitata e già con seri problemi ambientali e sanitari. Contrari i comuni dell'area metropolitana, la stessa Prato, le realtà ambientaliste e le forze di sinistra. Si oppone anche la Cgil fiorentina e toscana: «Ci sono moltissime criticità, manca una visione organica della programmazione urbanistica dell'area»

Taglio dei parlamentari, in arrivo il primo sì

Andrea Fabozzi

Al voto in Senato. Il Pd fa muro. De Petris, Leu: «Si va verso la negazione della democrazia rappresentativa». Di Maio prevede l’approvazione definitiva entro l’estate. Ma è impossibile

Chiusa l’inchiesta su Rigopiano, in 25 rinviati a giudizio

Serena Giannico

Dalla mancata realizzazione della Carta valanghe alle inadempienze sulla manutenzione e lo sgombero delle strade, la procura chiede il processo, tra gli altri, per l’ex prefetto, l’ex presidente della Provincia e il sindaco di Farindola oltre alla Gran Sasso Resort&Spa

Il caso Hakeem Al-Araibi

Nicola Sellitti

L'incredibile vicenda del difensore del Bahrein, torturato dal governo del suo paese per attivismo durante la primavera araba. Fuggito in Australia è stato fermato durante una vacanza a Bangkok dall'Interpol

Rubriche

Sulle cipolle di Santa Lucia

Giuseppe Caliceti

«Io non mi aspettavo che c’erano le cipolle. Però mi immaginavo che c’era qualcosa di un po’ brutto perché a scuola in questi mesi e in questo anno forse non siamo proprio stati bravissimi»

Tutta l’Italia è in rete, ma chi la protegge?

Arturo Di Corinto

Voto elettronico, banche online, intelligenza artificiale, privacy e startup: a Pisa la terza conferenza annuale del Cini sulla sicurezza informatica si interroga sui temi caldi della cittadinanza digitale

L'Ultima

I sabotatori Stansted 15

Luca Manes

È la notte del 28 marzo 2017, dall’aeroporto di Stansted (Londra) sta per decollare per l’Africa un Boeing 767 con 60 profughi a bordo da deportare. Ma il gruppo "End Deportation" taglia la recinzione, entra sulla pista e con un’azione non violenta, stendendosi per terra, blocca per sempre la partenza dell’aereo

«Diffondiamo il desiderio ecologista»

Marco Fratoddi

Cyril Dion, 40 anni, è una delle figure più importanti dell’ambientalismo europeo: «Alla narrazione della catastrofe dobbiamo essere capaci di sovrapporre l’idea forte di una riconversione affascinante»

Bruxelles città orto

Gabriele Annicchiarico

Nella capitale belga il numero delle piccole attività produttive agricole negli ultimi tre anni è raddoppiato. Si va dal bio-intensivo allo «spinfarming»