closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 07.02.2018

A sessant’anni esatti dalla legge Merlin, la Corte d’appello di Bari chiede alla Consulta di cancellare il reato di favoreggiamento della prostituzione nel caso di scelta libera e consapevole. Si ferma il processo a Tarantini, già condannato per aver portato le escort a Berlusconi

Politica

Libertà di prostituirsi, legge Merlin alla Consulta

Andrea Fabozzi

Il caso sollevato dalla Corte di Appello di Bari interrompe il processo a Gianpaolo Tarantini, condannato in primo grado per reclutamento e favoreggiamento delle escort che partecipavano alla "cene eleganti" di Berlusconi. Il giudice: «Il fenomeno delle escort professionali cambia tutto»

Europa

In Grecia esplode lo scandalo Novartis

Teodoro A. Synghellakis, Fabio Veronica Forcella

Coinvolti anche l'ex premier Samaràs, il socialista Venizelos, l'attuale commissario europeo all’immigrazione Avramopoulos e il governatore della Banca centrale Stournàras

Tarantino, il mio errore con Uma

Giovanna Branca

Il regista in una intervista su «Deadline», chiarisce la sua posizione rispetto alle dichiarazioni rilasciate da Thurman al «New York Times» lo scorso sabato. E definisce l’incidente sul set di «Kill Bill»:«Il mio più grande rimpianto»

Berlinale nel segno di #me too

Cristina Piccino

Iniziative, discussioni e «Speak Up», un manifesto contro gli abusi. In concorso per l'Italia «Figlia mia» di Laura Bispuri. Tra gli altri registi in corsa per l'Orso d'oro, Lav Diaz e Christian Petzold

Commenti

Perché i migranti sono i nuovi desaparecidos

Enrico Calamai *

Dalle camere a gas all'Argentina sotto la dittatura militare e al Messico odierno dei 43 di Ayotzinapa, fino ai migranti che annegano oggi nel Mediterraneo. Genocidio e desaparición tornano d’attualità oggi nell’Europa opulenta del nuovo millennio: non è retorica, ma una modalità «tecnica» gestita nel cono d’ombra del sistema mediatico