closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 07.02.2017

All’Europa a due velocità di Merkel replica Draghi, avvocato difensore dell’euro «irrevocabile». Parlando all’Europarlamento il capo della Bce alza il muro della moneta unica contro Trump e Le Pen. Ma è la terapia che peggiora la malattia. Italia e Francia sono già sotto spread

Economia

Draghi difende la fortezza Europa: «L’Euro è irrevocabile»

Roberto Ciccarelli

Contro Le Pen e il protezionismo di Trump il presidente della Bce ribadisce l’austerity e il monetarismo del Trattato di Maastricht: «fu una decisione coraggiosa che ha segnato l'integrazione europea». Al parlamento Ue: «Timori da protezionismo e da modifica delle regole finanziarie»

Editoriale

Eurolandia, se il morto rischia di afferrare il vivo

Alfonso Gianni

Il presidente della Bce Draghi ha difeso la funzione della moneta unica ed è pronto a aumentare il programma di acquisti di titoli, quantitative easing. Ma pensare di battere i nazionalismi rilanciando le virtù del liberoscambismo, del quale approfitta solo il neomercantilismo tedesco, appare del pari suicida.

IL CASO

A Graz (r)esistono i comunisti

Angela Mayr

Nelle elezioni comunali della seconda città dell’Austria il partito comunista è il più votato dopo i popolari. Fallisce la scalata dell’estrema destra di Norbert Hofer

STATI UNITI

L’arte in rivolta contro Trump

Giulia D'Agnolo Vallan

Da Richard Prince che ha ritirato il ritratto di Ivanka Trump e ha ridato i soldi indietro al Moma che espone i quadri di artisti il cui paese è stato colpito dal bando

STEVE BANNON

Steve Bannon, storia di un troll razzista divenuto mainstream

Luca Celada

Già broker della Goldman Sachs si sposta a Hollywood a produrre film reazionari. Poi dal 2012 diventa direttore di Breitbart News. Oggi è nel Security Council come «consigliere strategico» di Trump: l’arcipelago ordinovista tra falchi del Vaticano, B-movie contro i latinos e il «Deploraball» a Washington. Dai film contro Michael Moore alla rete dei blog ultra-maschilisti. Mai il fascismo americano è arrivato così vicino alle leve del potere

La determinazione del grande mediatore

Gianpasquale Santomassimo

A cento anni dalla nascita si moltiplicano le iniziative editoriali sullo statista democristiano. Il paziente lavoro di tessitura di una strategia dell’ascolto per salvaguardare l’unità della Dc. «Moro» di Massimo Mastrogregori per Salerno Editrice

Un nuovo umanesimo in Laguna

Arianna Di Genova

«Viva arte viva»: l'esclamazione della 47/ma Mostra internazionale a Venezia, a cura della francese Christine Macel

All’Ariston il matrimonio Rai Mediaset

Stefano Crippa

Al via la sessantasettesima edizione condotta dalla coppia Conti/De Filippi, più show che canzoni. 22 brani in gara, Mina electro swing e Fiorella Mannoia grande favorita

La danza che racconta il presente

Francesca Pedroni

«Sur Pointes» il dittico del Ballet National di Marsiglia diretto da Emio Greco e Pieter C. Scholten. Le coreografie come viaggio nella condizione umana

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.