closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 06.11.2018

Usa alle urne per le elezioni di medio termine più sentite di sempre. Si vota per cambiare gli equilibri al Congresso, difendere i diritti sotto attacco e frenare l’escalation paranoica sui migranti. Da giovani, donne, neri e ispanici un argine alla deriva trumpista

Politica

Prescrizione, scontro aperto nel governo

Andrea Fabozzi

Il Movimento 5 Stelle insiste con l'emendamento che la Lega non vuole, e ne forza l'ammissibilità nelle commissioni alla camere con uno stratagemma. Ma Salvini insiste: non si possono allungare i processi all'infinito e serva una legge ad hoc. Scendono in campo anche le correnti della magistratura

Di Maio e la minaccia di espulsione. De Falco: «Non scendo a quei livelli»

Giuliano Santoro

Casaleggio arriva al senato: se ne occuperanno i probiviri. Nugnes: «Su questo provvedimento di matrice leghista non posso essere d'accordo perché ho conoscenza delle conseguenze sul territorio. Non dovrebbe votarlo neanche la Lega perché non arriva ai risultati che si prefigge: crea più irregolari»

I toni restano duri ma Tria tratta a caccia di un compromesso

Andrea Colombo

Tutti contro l’Italia, ma Portogallo, Spagna e Germania non intendono portare il conflitto alle estreme conseguenze. Moscovici di nuovo contro Salvini, ma poi chiarisce: no alla parola ’punire’, sono per un dialogo vigoroso. Vassili Dombrovskis: l’Italia agisce contro le regole Ue, spende maggiori oneri per interessi sul debito, ciò pesa sull'economia reale

Nella tomba di fango. Ora tutti: «Quella casa andava abbattuta»

Alfredo Marsala

Nove i morti a Casteldaccia, il sindaco accusa i giudici del Tar. La replica: nessuno aveva chiesto la sospensione della demolizione. Le peripezie politico-giudiziarie del primo cittadino. La Regione aveva chiesto ai sindaci i dati delle case abusive: hanno risposto solo in 39, il 10 per cento. Oggi i funerali Il dolore del padre sopravvissuto, affittava la villetta da due anni

Ciafani (Legambiente): «I vincoli ambientali servono a tutelare le vite umane»

Adriana Pollice

«Smettiamola con l’economia dell’emergenza, occorre lavorare sulla prevenzione», avverte il presidente Stefano Ciafani che mette in guardia: «Bisogna procedere con gli abbattimenti delle case abusive, togliendo la materia ai sindaci e dandola allo stato e alle prefetture. In Italia sono 71mila le ordinanze, l’80% non eseguite»

A Pisa la disfida della sicurezza

Riccardo Chiari

L'ex assessore Danti si fa multare perché seduto sui gradini di una chiesa in piazza dei Cavalieri, per contestare l'ultima ordinanza securitaria della nuova giunta leghista, peraltro quasi identica a quella del Pd che un anno fa istituì il "daspo urbano".

La Nuova Caledonia resta francese. Per ora

Red. Esteri

A differenza delle aspettative che lo davano in largo vantaggio, il no all'indipendenza vince di misura, 56,4% contro 43,6%. E tra due anni si potrebbe votare di nuovo

Commenti

Anomalia storica o America oggi? Referendum su di lui

Guido Moltedo

L’impressione netta di un voto destinato a segnare uno spartiacque storico è data anche dalla partecipazione diretta alla campagna elettorale di Obama, che nei comizi Trump chiama Barack H. (Hussein) Obama, e di Joe Biden, un coinvolgimento senza precedenti nell’arena politica da parte di un ex-presidente e di un ex-vice presidente

Una svolta l’affermazione di candidati socialisti

Marina Catucci

Le primarie democratiche dopo Bernie Sanders. Nel 2016 il senatore del Vermont apriva così i suoi comizi: «Siete pronti per una rivoluzione politica?». Ora servizio sanitario, salario minimo e università gratuita sono il programma di tutti i democratici

America profonda e senza sogni

Luca Briasco

Il ritratto di un paese disilluso e diffidente verso Washington, tentato da recrudescenze razziste e pronto a calarsi nell’antica logica dei pionieri e del Far West

«Le parole di Trump incitano alla violenza, possibili nuove stragi»

Guido Caldiron

Intervista a David Neiwert, studioso della destra radicale statunitense e autore di «Alt-America», sulla crescita dell’estremismo nell’era del tycoon. «Gli americani disposti a credere alle menzogne razziste sono sempre più numerosi: erano meno del 18% nel 2016, ora superano il 30%. Grazie alla Casa Bianca e a Fox News»

Il grande burattinaio delle campagne elettorali

Giulia D'Agnolo Vallan

«Divide and Conquer» di Alexis Bloom indaga il ruolo chiave della «strategia della paura» di Roger Ailes nella comunicazione della Casa bianca di Trump. L’ex Ceo di Fox News, scomparso l'anno scorso, ideò lo «spot Willy Horton» per la corsa alla presidenza di Bush senior

I cristiani evangelici soccorrono Mohammed bin Salman

Michele Giorgio

Dopo l'appello del premier israeliano Netanyahu a sostegno della stabilità dell'Arabia saudita, alcuni dei più influenti cristiani evangelici hanno incontrato a Riyadh il principe ereditario accusato di essere il mandante dell'assassinio del giornalista dissidente Jamal Khashoggi

Il Parco archeologico di Sibari torna sott’acqua

Battista Sangineto

Di fronte al maltempo, le trincee drenanti, costate 4 milioni di euro, non hanno funzionato. Meglio sarebbe stato spendere per rendere più efficienti le pompe idrovore, i Wellpoints

Visioni

Julia Holter, la musica antidoto contro la xenofobia

Paola De Angelis

Si intitola «Aviary» il nuovo album - doppio - della cantautrice americana, il più sperimentale. «Non solo gli Stati uniti, anche altri paesi vivono ondate di nazionalismo e hanno leader autocratici che ignorano i diritti umani. È tutto così spaventoso»

Se davvero mi ami mi posti con te

Mariangela Mianiti

Le relazioni al tempo dei social: secondo le nuove «regole», se non mostri foto in coppia, significa che vuoi tenerti aperte tutte le possibilità che ha un single

La tv delle ragazze 2.0

Stefano Crippa

Dall'8 novembre su Rai3 il ritorno dello show condotto da Serena Dandini. «Ci siamo immaginate io e le autrici, gli Stati generali per spiegare come eravamo trent'anni fa, cosa siamo diventate e dove andremo».

Il congresso della Cgil e i migranti

Elisa Castellano

La Cgil dovrebbe cogliere l’occazione per eleggere a dirigenti donne e uomini immigrati, a partire dalla segreteria nazionale confederale e da quelle delle categorie nazionali. Il sindacato ha sempre saputo ricostruire i nessi tra le trasformazioni delle strutture interne all’organizzazione e quelle più generali in atto nella società

L'Ultima

Il volto sfigurato dell’Ucraina

Yurii Colombo

Dopo tre mesi di agonia, si è spenta Ekaterina Gandzyuk, giovane giornalista impegnata nello svelare la corruzione che soffoca il suo paese. Era stata ferita con l’acido da militanti neonazisti