closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 06.08.2014

Le previsioni del premier smentite dai fatti. Per Confcommercio «l’impatto del bonus di 80 euro è invisibile e i consumi restano al palo». Renzi replica stizzito: «La ripresa è come l’estate, prima o poi arriva». Ma l’Istat vede nero e oggi potrebbe sancire un ritorno alla recessione. E la Cgil denuncia il governo a Bruxelles sul decreto Poletti

Economia

L’insostenibile invisibilità del bonus Irpef da 80 euro

Roberto Ciccarelli

Per Confcommercio l’impatto è quasi nullo, crescita a rischio per il 2015. Renzi reagisce contro i "gufi e i rosiconi" illustrando una sua teoria atmosferica: «11 milioni non la pensano così, la ripresa è come l’estate: prima o poi arriva»

Editoriale

Previsioni a vanvera

Alberto Burgio

Nessuna delle pur caute previsioni di crescita economica formulate dal governo regge alla prova dei fatti. Il pil ristagna (nonostante i pingui proventi delle mafie) e il debito di conseguenza corre. A settembre serviranno almeno 20 miliardi, ma Renzi giura che non ci sarà alcuna manovra aggiuntiva. Mente sapendo di mentire

Lavoro

La Cgil fa causa al governo

Antonio Sciotto

Il sindacato porta la riforma Poletti davanti alla Commissione Ue: «In Europa il tempo indeterminato è al centro, in Italia così non lo è più». Reazione stizzita dei «renziani» del Pd: «Ecco la palude, sono loro a frenarci. Vanno in tribunale perché non riescono più a riempire le piazze»

Scuola

Sotto le macerie di Quota 96 il confitto tra Pd e tecnici del Mef

Roberto Ciccarelli

Il presidente della commissione Bilancio della Camera Boccia (Pd) attacca i tecnici del ministero dell'Economia: «Le coperture per il pensionamento di 4 mila docenti e personale scolastico ci sono». Al Mef qualcuno «ignora e se ne frega di quel che dice il parlamento». Renzi e Padoan raffreddano il clima, in vista di un autunno di fuoco. Ma è solo un diversivo: il problema è la politica economica, non la burocrazia che blocca provvedimenti senza coperture finanziarie

Editoriale

La stupidità a quota 96

Roberto Felice Pizzuti

Il governo Renzi non sta facendo nulla di concreto per svincolarsi dalle politiche del “rigore”. Il “blocco delle assunzioni” è il contesto angusto e immodificabile nel quale colloca il “ricambio generazionale”

Politica

Renzi, patto tra due fuochi

Andrea Colombo

Arriva l'incontro fra il premier e l’ex Cavaliere, ma l’accordo ancora non c’è. I veti incrociati delle destre. I consigli di Napolitano. Il caso Sel. Alfano: restino gli attuali sbarramenti

Partita chiusa al senato

Andrea Fabozzi

Niente più ostacoli al governo, Renzi si apparecchia un podio per l'ultimo passaggio. La maggioranza che va dal Pd a Forza Italia tiene anche nel voto segreto (sull'amnistia) grazie all'assenza di tre "dissidenti" del Pd

L'inchiesta

Sprofondo Veneto nella marea di cemento

Sebastiano Canetta, Ernesto Milanesi

I quattro morti di Refrontolo sono l’ultima tragedia. Da 50 anni fa acqua la tutela del territorio. Nel 2010 la grande alluvione replicata a febbraio. Un «modello» tutto affari & politica

SE QUESTA E' UNA TREGUA

«Pronti ad attaccare ancora»

Michele Giorgio

Il generale Sami Turgeman ieri è stato chiaro: l'operazione Margine Protettivo non è terminata, le forze armate israeliane sono pronte a sferrare nuovi raid contro Gaza. Parole che non soddisfano l'opinione pubblica del suo paese che non voleva la tregua ma un attacco ancora più devastante contro i palestinesi

Commenti

«No alla punizione collettiva a Gaza»

***

Più di 400 docenti, giuristi ed esperti di diritti umani chiedono alla comunità internazionale di agire contro le operazioni militari d’Israele nella Striscia. Oltre 80 i firmatari italiani

Le ore conviviali

Alessandra Pigliaru

Grazia Deledda e il suo piccolo orto fiorito a Nuoro. «In quei due metri di terreno, proprio miei, c’era un lembo di Eden, un giardino in miniatura, coi suoi rosai dalle rose di ogni colore, colle sue siepi di gelsomini, coi suoi giacinti e i gigli e i giaggioli e le viole e i garofani e persino la ginestra. Lo coltivavo con cura tanto che mio padre mi chiamava la giardiniera»

Visioni

Patty Pravo, la venexiana sulla luna

Michele Ciavarella

La cantante è un mito che si rigenera; un tour, un disco in preparazione e un film, «Xenia» del greco Panos H. Koutras dove recita nei panni di se stessa, in uscita il 28 agosto

Presi per la gola tra i ritmi del Salento

Luciano Del Sette

Non è soltanto la terra dei grandi festival. Lungo il suo territorio ogni estate rinnovano il loro appuntamento rassegne ricche di creatività. Insieme a una grande cucina...

Tempi moderni, Locarno 67 celebra Chaplin

Antonello Catacchio

Si apre con un omaggio al grande artista la nuova edizione della kermesse svizzera. Nel programma oltre ai film in concorso, incontri, masterclass e la retrospettiva Titanus

L'Ultima

Pantani, il caso non è chiuso

Mario Di Vito

La procura di Rimini ha accolto un esposto della famiglia del Pirata e riaperto l’inchiesta. L’ipotesi di reato è «omicidio volontario»: fu costretto a bere cocaina da una bottiglia

Rubriche

Non è la Bbc

Vincenzo Vita

La conclamata consultazione sulla nuova Convenzione tra lo Stato e la Rai non è partita

Cresce la medicina cannabinopatica

Lester Grinspoon*

Nonostante la persecuzione delle autorità federali, via via che cresce il numero dei pazienti che utilizzano la marijuana, legalmente o illegalmente, ogni aspetto di questa medicina alternativa continuerà a svilupparsi e a diventare sempre più sofisticato