closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 06.07.2017

Con solo i voti di mezzo Pd la camera approva definitivamente la legge attesa da trent’anni. È un testo stravolto rispetto alle proposte di inizio legislatura, molto debole e di difficile applicazione nei tribunali. Ma adesso anche in Italia la tortura è diventata reato

Politica

Tortura all’italiana

Andrea Fabozzi

Finalmente il reato entra nel codice, ma la legge è debole. Con soli i voti di mezzo Pd, la camera approva definitivamente un testo che annacqua i principi della Convenzione Onu e sarà difficile da applicare

Le fiamme gialle a casa di Marco Lillo

Adriana Pollice

Perquisti l’ufficio e l’abitazione del giornalista del Fatto. La misura dopo un esposto-querela per il libro «Di padre in figlio». Vannoni ascoltato dai pm

Il Codice antimafia in bilico al senato

Andrea Colombo

Nuovo rinvio, Ap annuncia libertà di voto e anche il Pd già chiede altre modifiche alla camera. Il sì definitvo al provvedimento diventa un miraggio

Cambia il significato di «precariato»: vent’anni di riforme dal 1997 a oggi

Roberto Ciccarelli

Per il presidente dell'Istat Giorgio Alleva i più colpiti sono i giovani tra i 15 e i 34 anni. Ancora più precari i laureati. E ci saranno conseguenze sulle loro pensioni. Dal «pacchetto Treu» al Jobs Act l’occupazione intermittente è aumentata e il senso del precariato è cambiato profondamente

Mps, ecco il piano

Riccardo Chiari

Ricapitalizzazione e 5.500 esuberi «soft». Lo Stato con un prestito sale al 70% delle azioni

Cultura

Utopie reali in attesa del sole dell’avvenire

Devi Sacchetto

Intervista al presidente dell’Associazione statunitense di sociologia. Docente all’università del Wisconsin è diventato l’animatore di un progetto globale di alternativa al capitalismo, sostenendo che Uguaglianza, libertà, partecipazione devono diventare i principî guida di cooperative, economia solidale, istituzioni e esperienze di mutuo soccorso

Il senso del narrare

Enrico Terrinoni

Un percorso intorno la letteratura attraverso due libri: «Oggi il racconto. Come resistere alla banalità dell’informazione» di Fabrizio Scrivano, per Meltemi, e «Novel, la genesi del romanzo moderno nell’Inghilterra del Settecento» di Riccardo Capoferro, per Carocci

L’economia al tempo di Uber

Teresa Numerico

«Il capitalismo delle piattaforme», il volume di Benedetto Vecchi per la manifestolibri. Cosa c'è da sapere sulle imprese digitali e sui loro meccanismi, tra depotenziamento delle risorse umane e dispositivi di controllo politici

Visioni

Il benpensante

Paolo Villaggio

Irriverente, provocatorio, politicamente ineducato, ma prima di tutto qualunquista. Cosa penserebbe un Fantozzi oggi? Il meglio delle rubriche pubblicate sul manifesto tra il 2010 e il 2012