closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 06.06.2018

A larga maggioranza, con 171 voti a favore e 117 contrari, 25 astensioni, il governo Di Maio-Salvini ottiene la fiducia del senato. Il presidente del consiglio Conte in un lungo discorso fa lo slalom tra i temi dell’accordo di programma. L’applauso alla senatrice Segre

Politica

Conte, l’avvocato del contratto

Andrea Fabozzi

Circondato da Di Maio e Salvini al punto che sembra chiedere la fiducia per loro e non per sé, il presidente del Consiglio non presenta il programma del governo ma rinvia alla lettura del contratto tra 5 Stelle e Lega. "E' un'innovazione", riconosce. "Ma i manuali di diritto costituzionale si possono aggiornare". Poi copia la citazione di Dostoevskij a Macron, ma la sbaglia

Forza Italia in agguato della fragile maggioranza

Andrea Colombo

Il quadro interno è debole, ma l’ombra più cupa la evoca Monti: «Siate umili o arriverà la Trojka». Berlusconi sceglie la linea dura, molto più temibile di quella illustrata da Renzi per il Pd

Populismo

La sinistra ridotta a pensiero unico delle élites

Carlo Freccero

Sono stupefatto di vedere che il buonismo di sinistra si limita all’accoglienza ma non si pone mai il problema delle cause. Perché ci sono oggi tanti migranti? Perché siriani e libici che fino all’intervento dell’Occidente godevano di un tenore di vita elevato, sono oggi profughi in terra straniera?

Iran, la mossa di Khamenei: «In caso di sanzioni salta tutto»

Farian Sabahi

Dopo il voltafaccia di Trump sul nucleare, la Guida suprema lancia un monito all’Europa. «Non accetteremo di dover sopportare allo stesso tempo sanzioni e limitazioni in materia nucleare». L'annuncio che Teheran è pronta a riprendere il programma di arricchimento dell'uranio

Manbij ai turchi. Amnesty: «A Raqqa stragi di civili»

Chiara Cruciati

Accordo tra Washington ed Ankara: via le Ypg/Ypj dalla città liberata dall'Isis. Il doppiogiochismo statunitense serve i progetti di zona cuscinetto di Erdogan. Intanto l’organizzazione accusa gli Usa di crimini di guerra: «La città è stata rasa al suolo»

Canzoni fatte di attese e bugie

Luciano Del Sette

Gli otto racconti in musica di Lucia Manca in «Maledetto e benedetto», il nuovo album dell'artista salentina

All’inferno e ritorno con Myss Keta

Stefano Crippa

Icona sulla scena milanese da cinque anni, approda al suo primo progetto discografico «Una vita in Capslock», tra beat pulsanti e frenesie metropolitane

Il mal d’Africa di Bombino

Gianluca Diana

«Deran» segna il ritorno del chitarrista e cantante nigerino, un album che si apre ad altre esperienze

Rubriche

Cannabis, a Trento una sentenza storica

Fabio Valcanover

Il giudice riconosce che «l’attività di coltivazione e detenzione era priva di qualsiasi finalità di spaccio, sicché difetta un elemento costitutivo della fattispecie, con conseguente assoluzione perché il fatto non sussiste»