closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 05.09.2014

Renzi debutta al vertice dell’Alleanza in Galles e fa il duro: «Sanzioni contro la Russia». Ma è smentito dalla Commissione Ue: «Aspettiamo gli sviluppi». E mentre i ribelli del Donbass si dicono disposti a cessare il fuoco già da oggi, la Nato annuncia: «Dal 15 settembre esercitazioni in Ucraina»

Europa

La Bce allunga le redini, ma Berlino le accorcia

Anna Maria Merlo

Paura deflazione: Draghi abbassa i tassi allo 0,05, mette il tasso di deposito a meno 0,20 e da ottobre sosterrà il credito, senza unanimità nel board dell'Eurotower. Berlino frena: nel totonomine alla Commissione, il francese Moscovici declassato dagli Affari economici e monetari alla Concorrenza?

Lavoro

Sacconi a capofitto sull’articolo 18

Antonio Sciotto

Il ddl delega da ieri in Senato. Damiano (Pd) contrario alla cancellazione della tutela: "Per il governo sarebbe un harakiri". Ma l'Ncd ha pronta l'esca per un possibile accordo: far costare meno il tempo indeterminato

Lavoro

L’Ilva uccide un altro operaio, sciopero di 24 ore a Taranto

Gianmario Leone

Incidente mortale nel reparto Acciaieria 1, il quarto dal 2012. Angelo Iodice, 54 anni, era intento ad effettuare un sopralluogo su alcuni binari quando, per cause ancora in corso di accertamento, è stato travolto da un mezzo meccanico guidato da un collega della stessa ditta

Scuola

Scuola, Gelmini canta vittoria: “La riforma Renzi è nostra”

Roberto Ciccarelli

Quando la sinistra impone le riforme della destra liberista. L'ex ministro dell'Istruzione rivendica il "patto educativo" presentato dall'attuale presidente del Consiglio. Merito, valutazione, aziendalizzazione e privati, la critica del 68. Valori "berlusconiani" applicati dal Pd

Politica

Governo in affanno, Colle in allarme

Red. Pol.

Troppe leggi e decreti all'esame delle camere. Napolitano chiama a rapporto la ministra Boschi ed esamina con lei il calendario. E Orlando, dopo sette giorni dall'annuncio, ancora non ha pronto il decreto sulla giustizia civile

FECONDAZIONE

Eterologa al via, senza la legge

Eleonora Martini

All’unanimità, la Conferenza Stato-Regioni approva le linee guida. Mentre la ministra Beatrice Lorenzin chiede un rapido intervento del parlamento per affrontare i «nodi etici irrisolti»

L'inchiesta

L’abc dell’economia

Alessandro Rizzi

È evidente il disorientamento dei governi nazionali e delle istituzioni monetarie europee, di fronte al fallimento delle politiche di austerità dall’inizio della crisi. Recita il motto latino che «errare è umano ma perseverare è diabolico». Siamo dunque scivolati nell’inferno economico europeo?

Rubriche

Le idee sul capitalismo

Giorgio Lunghini

Quattro autori, che possono dirsi classici, Ricardo, Marx, Keynes e Sraffa, ci descrivono il sistema economico in cui viviamo, il capitalismo, come un sistema in cui la distribuzione del prodotto sociale tra le classi è materia di conflitto; in cui la norma è la crisi e non l’equilibrio; e in cui gli agenti prendono le loro decisioni in condizioni di incertezza e sulla base di una conoscenza limitata

«L’esplosione della zona euro non è ancora esclusa»

Anna Maria Merlo

Secondo il professore di economia finanziaria e portavoce di Attac France: «I movimenti sociali, i sindacati, le ong che si battono per i diritti hanno un ruolo importante da svolgere, per svegliare la politica»

Attac: informare, discutere e agire

Thomas Fazi

A Parigi si è tenuta l’università estiva della più grande di tutte le reti internazionali di alternativa al neoliberismo emerse dal movimento altermondialista

Cultura

David Hume e il diritto innaturale all’obbedienza

Maurizio Ricciardi

La recente pubblicazione del saggio «Il governo dell’opinione. Politica e costituzione in David Hume» del filosofo Luca Cobbe consente di ripercorrere la genesi della concezione ora dominante del «soggetto» e del rapporto tra governanti e governati

L’irresistibile ascesa della comodità

Mattia Cinquegrani

«Homo comfort», un libro di Stefano Boni che indaga sulle mutazioni delle società ipertecnologizzate, a partire dalla perdita dello stato naturale

VENEZIA 71

Ferrara/Pasolini, la vita è politica

Cristina Piccino

In gara il film di Abel Ferrara che mette in scena le ultime 24 ore dell’intellettuale italiano - interpretato da un incredibile Willem Dafoe - rinunciando all’agiografia del personaggio e di Roma, senza però tradire la fedeltà al suo quotidiano, di giorno e di notte

L'Ultima

Il popolo del Pollino

Claudio Dionesalvi

Terra di tutti e di nessuno, saccheggiato da arcaici e moderni capitalismi, eppure chi ci abita prova a valorizzarlo. Ma i problemi sono tanti, dalle strade dissestate all’inquinamento. Un festival, Radicazioni, diventa ogni anno luogo di incontro e di confronto