closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 05.09.2013

Lunedì la risoluzione del Congresso Usa per la guerra alla Siria senza l’Onu. No del repubblicano McCain: «È troppo morbida». Obama al G20 in Russia chiede il «sostegno del mondo». Putin: «Sono menzogne». Il papa insiste: «Si alzi il grido della pace». E a Vicenza i pacifisti invadono la base Dal Molin

Europa

A Parigi non si vota, Hollande aspetta gli Usa

Anna Maria Merlo

Il governo francese è "certo" della responsabilità di Assad nel massacro con le armi chimiche. La destra teme l'isolamento internazionale e si appella a una decisione Onu. Forse il parlamento francese sarà chiamato a votare, ma solo dopo il Congresso Usa

Politica

Un week-end per la crisi

Andrea Colombo

Berlusconi fissa il timing: entro lunedì le dimissioni dei ministri. Colombe in volo, ma dal Colle e dal Pd nessun segnale

Letta, il ‘voto’ di fine anno

Daniela Preziosi

Il premier: entro il 2013 i conti miglioreranno. Sel: serve una nuova maggioranza. Smottamenti nei dem, il rischio elezioni rimette in fibrillazione anche il congresso

Italia

I bei laghi della Sila, vuoti a perdere

Claudio Dionesalvi, Silvio Messinetti

A rischio i bacini dell’Arvo e dell’Ampollino, visitati ogni anno da migliaia di turisti. La società A2A inizierà a metà settembre il progetto di manutenzione delle centrali idroelettriche che prevede lo svuotamento degli specchi d’acqua, con ripercussioni su tutto l’ ecosistema

Lavoro

“Ora però la Fiom aderisca al contratto”

Antonio Sciotto

Marchionne investe un miliardo a Mirafiori, ma in una lettera chiede ai dipendenti di stare dalla sua parte. Oggi risponderà Landini, che ritiene già insufficiente il piano: «Il governo convochi un tavolo»

Cultura

La trappola della malinconia

Alessandra Pigliaru

Due libri di Judith Butler, "La vita psichica del potere" e "A chi spetta una buona vita?" per indagare sulla complicità del soggetto nei meccanismi di sottomissione

L’aldilà promesso

Marina Montesano

Come cambia l'immaginario collettivo rispetto l'oltretomba e nei riti funebri con l'avvento del Cristianesimo. In una raccolta di saggi, frutto di un convegno, edita da Viella

Venezia 70

Le parole della menzogna

Cristina Piccino

The Unknown Known, intervista documentario di Errol Morris, in concorso, ritratto impietoso degli Stati uniti e del suo ex segretario della Difesa

Visioni

Speranze precarie

Silvana Silvestri

«L'intrepido» di Gianni Amelio, in concorso, ritratto di un paese senza via d'uscita

INTERVISTA A LUIS Sepúlveda

Un giorno di feroce tristezza

Filippo Fiorini

40 anni fa, lo scrittore cileno Luis Sepúlveda era nelle forze di sicurezza socialiste che difesero Santiago dal golpe di Pinochet. «Quel giorno la mia gioventù finì violentemente. E da allora il Cile non è più uscito dalla dittatura»