closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:

Edizione del 05.06.2015

Secondo atto dell’inchiesta su Mafia Capitale: 44 arresti e 22 indagati. Manager, imprenditori, politici di destra e di sinistra della banda Buzzi-Odevaine coinvolti negli sporchi affari dell’accoglienza: «La mucca deve mangiare». In prima fila esponenti di Fi e del Pd. Renzi balbetta: «Chi ruba paga», il commissario Orfini lascia la playstation e se la prende con i servizi segreti: «Chiederò al Copasir di Carminati». Le opposizioni vogliono le dimissioni del sindaco Marino che replica: «Stiamo cambiando tutto, nessuno della giunta è coinvolto»

Politica

Roma comprata e venduta

Andrea Colombo

I profili criminali della banda del Nero e la complicità del Rosso per fare affari con immigrati e spazzatura, case e appalti. Ma il tandem Carminati-Buzzi ha trovato il terreno fertile, arato e concimato dai partiti e dall’amministrazione. Consiglieri, cooperative e un fiume di denaro per corrompere. A novembre il processo, si chiarirà anche il reato di mafia

Politica

Il Pd travolto si difende

Eleonora Martini

Matteo Orfini «blinda» Marino e Zingaretti: «Baluardi della legalità». Vertice del partito al Nazareno. Col timore che non sia finita qui la bufera giudiziaria sui dem

Italia

Il gruppo La Cascina nel business della gestione dei migranti

Luca Fazio

Nell'ambito del secondo round dell'inchiesta Mafia Capitale, arrestati quattro manager di una cooperativa "bianca" vicina a Comunione e Liberazione. Secondo la procura di Roma, avrebbero pagato un funzionario che lavorava al Viminale per ottenere una quota di migranti da gestire nelle loro strutture

Lavoro

All’Expo sono state licenziate 600 persone per motivi di polizia

Roberto Ciccarelli

L'incontro in prefettura a Milano con i sindacati ha chiarito i contorni dello stato di eccezione che vige nell'Esposizione Universale. Sessantamila sono state «schedate». Cgil: «Il ministro dell’agricoltura Martina prenda posizione. Queste misure sono state autorizzate dal governo». La petizione della Rete San Precario: «Cessino i controlli della Questura»

Europa

Atene: «Pagheremo a fine mese»

Anna Maria Merlo

Venerdì alle 18 Tsipras riferisce in parlamento. Oggi scade un rimborso di 305 milioni all'Fmi, ma Atene potrebbe non pagare e riunire tutte le scadenze (1,6 miliardi) a fine mese. L'accordo con i creditori è ancora in alto mare, anche se le posizioni, a piccoli passi si avvicinano: conflitti ancora su pensioni, Iva, privatizzazioni. Riavvicinamento sull'avanzo primario di bilancio. La Grecia vorrebbe l'impegno per una ristrutturazione del debito, ma il Brussels Group frena (Fmi conciliante, Germania contraria)

Una crisi culturale, non economica

Valentino Parlato

Stiglitz che prende lezioni da Bruce Springsteen e Piketty che ricorda i debiti di guerra tedeschi Il Festival dell’Economia di Trento va a sinistra

ELEZIONI IN TURCHIA

La sfida della sinistra filo kurda a Erdogan

Giuseppe Acconcia

Domenica si vota e Demirtas, «lo Tsıpras turco», si è presentato alla classe media e agli astensionisti come l’unica credibile opposizione. Tuttavia, gli islamisti moderati non hanno nessuna intenzione di vedere crescere il suo partito

Cultura

Nella stanza tutta rossa

Arianna Di Genova

«Se fossi Matisse» di Patricia MacLachlan, con le illustrazioni di Hadley Hooper, un albo uscito per Motta Junior che è quasi un'opera d'arte

Corsa a ostacoli quotidiana

Marco Bauer

«K.O. a Tel Aviv» di Asaf Hanuka, le strisce che raccontano la difficoltà di vivere in un territorio schiacciato da un'emergenza perenne

Le ragioni della condivisione

Ugo Mattei

Condannate come esperienze arcaiche, le pratiche sociali «benicomuniste» sfuggono alla forme della politica moderna senza rinunciare alla scommessa di poter produrre nuove e innovative istituzioni. Un intervento sul festival internazionale dedicato a questo tema che si terrà a luglio in Piemonte

Rumorosi fantasmi

Andrea Inglese

«Qui est Charlie? Sociologie d’une crise religieuse» di Emmanuel Todd. Uscito in Francia per Seuil, il libro riprende le fila di un dibattito interrotto, indagando forme e genesi di una implosione sociale

Il segno grafico della natura

Michela Becchis

«Teatri di terra», a Palazzo Pigorini di Parma. Un dialogo intenso tra illustrazione per ragazzi e arte guardandosi intorno tra boschi, paesaggi, città

Visioni

La lingua segreta della terra

Giovanna Branca

L’amore per la musica, la scoperta di un luogo. Gianfranco Cabiddu racconta «Faber in Sardegna», la vita di De Andrè sull’isola, da ieri, 4 giugno, di nuovo in sala, e il 10 al Biografilm Festival

Meditazioni «free» nell’utopia musicale

Mario Gamba

Francesco Prode e Evan Parker inaugurano il nuovo spazio pr la musica e le arti di Forlì. Tra il desiderio di rottura di Ligeti, il tumulto di Schumann e l'improvvisazione totale del sax soprano