closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 05.01.2021

In un carcere di sicurezza americana «Assange può suicidarsi»: così Londra nega l'estradizione negli Usa, dove il fondatore di WikiLeaks rischia 175 anni di condanna per «spionaggio», in realtà per avere rivelato gli orrori delle guerre in Iraq e Afghanistan

SALTA IL BANCO

Le scuole superiori riaprono lunedì 11 gennaio

Roberto Ciccarelli

Nel caos politico di un governo indeciso e spaccato lo ha deciso un consiglio dei ministri a notte fonda. Le scuole dell'infanzia, delle elementari e delle medie iniziano giovedì 7. Nove regioni riaprono le superiori in ordine sparso e a metà, anche a fine gennaio. Fabio Ciciliano (Cts): "Il problema non è riaprire le scuole ma cercare di tenerle aperte. Richiuderle tra 2 settimane sarebbe la testimonianza che i numeri riaumentano". Sul sito de Il manifesto continua la protesta dei docenti dei licei romani contro la gestione del rientro. Giovedì «Priorità alla scuola» torna manifestare davanti agli istituti.

Lombardia, il mistero dei 51 ragazzi vaccinati

Francesca Del Vecchio

La regione fanalino di coda nella somministrazione, ma prima per giovani cui è stato già iniettato il siero Pfizer. Il leader della Lega pensa al rimpasto: «Saprete a cose fatte»

Salvatore Piscitelli, la procura di Modena apre un’inchiesta per omicidio colposo

Mario Di Vito

Aperto un fascicolo contro ignoti sul caso del 40enne morto nel penitenziario di Ascoli Piceno, il 10 marzo scorso, dopo essere stato trasferito già in condizioni critiche dal capoluogo emiliano. Il procuratore: «Al momento è tutto abbastanza fumoso: non ci pronunciamo ma rispetto a quanto è stato scritto negli esposti ed espresso verbalmente davanti ai pm si faranno i necessari approfondimenti»

Georgia, chi vince controlla l’intero senato americano

Roberto Zanini

Nel piccolo Stato del sud la posta in gioco è enorme. Demoliti tutti i record di finanziamenti elettorali. Il reverendo Warnock e l’astro nascente dei democratici Jon Ossoff sfidano i senatori uscenti Loeffler e Perdue, trumpisti da manuale

Commenti

L’ultimo golpe che fa esplodere i Repubblicani

Fabrizio Tonello

La telefonata resa pubblica dal Washington Post con cui chiedeva al segretario di stato della Georgia Brad Raffensperger, di «trovargli» i suffragi necessari per rovesciare il risultato del voto popolare è solo l’ultimo anello di una catena di abusi e illegalità

100 civili uccisi in Niger. E altri 2 soldati francesi in Mali

Stefano Mauro

Ondata di attacchi nel fine settimana. La duplice strage nigerina in concomitanza con il primo turno delle presidnziali. E Boko Haram torna a colpire in Camerun. L'analista Ibrahim Maiga: «Risposta militare finora inefficace, forse è meglio lavorare sulla governance e sul miglioramento delle condizioni di vita nelle aree rurali e di confine»

Cultura

La Comune di Parigi, una liberazione di spazio e tempo

Roberto Finelli

Edito da Treccani, un saggio di Kristin Ross, docente di letterature comparate alla New York University. L’autrice indaga l’immaginario politico dell’esperienza cominciata nel marzo 1871. Alcune indicazioni, scrive, sono valide ancora oggi come presagio dell’avvenire

Visioni

San Patrignano, la comunità senza diritti

Andrea Colombo

«Sanpa», la docuserie su Netflix di Carlo Gabardini, Gianluca Neri e Paolo Bernardelli, con la regia di Cosima Spender, racconta ascesa, trionfo, crollo di Vincenzo Muccioli e l’Italia degli anni Ottanta. Guru, padre-padrone con botte e amore, la sua figura diviene la risposta al vuoto dello Stato di fronte alla tossicodipendenza

Commenti

Come possiamo colmare il deficit di rappresentanza?

Gianni Cuperlo

Un quarto di secolo fa l’allora Partito Democratico della Sinistra (Pds) convocò nella Certosa di Pontignano cento personalità a discutere per un paio di giorni sul futuro della sinistra. Ora, al netto che parte dei protagonisti di allora sono tuttora impegnati a dibattere la versione aggiornata del tema, forse è il metodo che andrebbe recuperato, questa volta aprendo le porte, della Certosa o di qualunque altro luogo Covid permettendo, a un confronto assai più inclusivo di quella vitalità accennata

Dietro il verdetto di Londra su Julian Assange

Manlio Dinucci

Un processo pubblico a Julian Assange negli Usa sarebbe estremamente imbarazzante per l’establishment politico-militare. Quale prova dei «crimini» di Assange l’accusa dovrebbe mostrare i crimini di guerra Usa, portati alla luce da WikiLeaks

L'Ultima

Fede nella giustizia

Emanuele Giordana

Dietro i casi di sacerdoti e catechisti uccisi a Papua dai soldati indonesiani non c’è repressione religiosa, ma l’eliminazione di indigeni che difendono le loro terre dalle compagnie minerarie