closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 04.05.2013

Bagnasco lancia l’anatema contro il referendum bolognese del 26 maggio in difesa della scuola pubblica e laica. Il Pd difende il finanziamento delle materne private. Rodotà aderisce alla battaglia del comitato Articolo 33, un principio costituzionale non negoziabile

Italia

La scuola come dio vuole

Luca Kocci

Il cardinale Angelo Bagnasco butta la croce addosso al referendum consultivo bolognese sui finanziamenti municipali alle materne private, che per il 96 per cento sono cattoliche

Una battaglia non solo cittadina, «indignatevi»

Roberto Ciccarelli

Il 26 maggio i cittadini sono chiamati a esprimersi sui quesiti proposti dal comitato Articolo 33 in difesa di un diritto costituzionale. Che parla di una scuola privata «senza oneri per lo stato».Rodotà aderisce: «Un punto non negoziabile»

Domani tutte le famiglie sono uguali

Daniela Preziosi

Famiglie arcobaleno e famiglie "straight", banchetti, letture, giochi e laboratori per genitori e figli in nove città d'Italia e in tutto il mondo. In cerca di una maggioranza trasversale in parlamento

Politica

Il perfetto ri-costituente

Andrea Fabozzi

Il Pd dice no a Berlusconi presidente della Convenzione. Renzi: è inaudito. Fassina: non ci garantisce. Ma il cavaliere che in questi anni è stato il primo nemico della Carta "sovietica" sarebbe il candidato più coerente per stravolgere la Costituzione.

Zona euro: otto paesi in recessione

Anna Maria Merlo

Terzo anno consecutivo di recessione. La disoccupazione supera il 12% in Europa. Record del debito italiano. Francia e Spagna ottengono due anni in più per ridurre i deficit

Internazionale

Rana Plaza, Bangladesh chiama Italia

Emanuele Giordana

Le aziende italiane coinvolte nel disastro in Bangladesh sono note: Itd, Pellegrini, De Blasio, Essenza, Benetton. Dopo centinaia di operai morti firmeranno o no la campagna "Abiti puliti" per il rispetto delle condizioni minime di sicurezza?

Cultura

Dal Palaexpo a Lampedusa

Arianna Di Genova

Una rassegna di "libri senza parole" che poi costituirà il nucleo della biblioteca dell'isola, per intrecciare bambini italiani e migranti

Made in Abruzzo

Michele Dantini

Domenica, meeting di più di mille storici dell'arte all'Aquila. Per vedere con i "propri" occhi e reagire

Alias

Ballo e difendo. Tutti i rimedi della dancehall

Flavio Bacchetta

È il genere che ha rimpiazzato Bob Marley e seguaci, sempre meno popolari. Il pubblico preferisce Kartel o Popcaan, ama pezzi iperviolenti e carnali che divertono pur raccontando un paese al limite